Food Stories

I biscotti: storia e origini

Di Vittoria Vigoni

04/12/2021

I biscotti sono tra i dolci più semplici della pasticceria, ma anche quelli con una storia antichissima. Scopriamola insieme!

Non c’è nulla da dire: i biscotti hanno fatto la storia dell’arte pasticcera di tutto il mondo. Ma anche la storia di ognuno di noi perché li mangiamo da quando siamo piccoli, in ogni momento della nostra vita (soprattutto come comfort food).

 

Perché si chiamano biscotti

Il termine biscotto deriva dal latino: panis bis coctus, letteralmente pane cotto due volte.

Come sono nati i biscotti

I biscotti sono nati in tempi antichissimi, come spesso accade, da un errore. La tradizione racconta che Giasone, uno dei mitici argonauti, preparando la spedizione per cercare il vello d’oro, incaricò il cuoco di preparare le scorte per il viaggio.

Il cuoco infornò allora i pani, ma si addormentò. Decisero comunque di portarli con loro e fu la decisione migliore! Non solo perché si conservarono a lungo, ma anche perché si scoprì fossero deliziosi inzuppati nel vino.

 

I biscotti nella storia

Anche Marco Polo parla dei biscotti, riportando l’usanza di un popolo lontano che sottoponeva il pesce a un trattamento simile a quello del pane: “Hanno di molto buon pesce e fannone biscotto, che egli tagliano a pezzuola… gli appiccano al sale e così li mangiano tutto l’anno come biscotto”.

 

 

 

L’evoluzione dei biscotti

I biscotti in passato erano caratterizzati da una forte presenza di miele, ma la nuova era comincia nel 996 quando a Venezia sbarca lo zucchero.

Biscotti italiani, le varianti

I biscotti sono nella tradizione culinaria di tantissimi paesi e non c’è da stupirsi che solo in Italia esistano decine e decine di varianti. Ecco quali sono le tipologie più diffuse:

  • Cialde: la preparazione viene cotta su una piastra rovente;
  • Biscotti speziati: sono cucinati con miele e diverse spezie, soprattutto durante le feste di Natale;
  • Biscotti di pasta di mandorle: tra i più diffusi in Italia amaretti, ricciarelli, canestrelli e frutta di Martorana;
  • Biscotti di frutta secca o canditi: sono preparati con ricette diverse in base ai prodotti disponibili sul territorio;
  • Frollini o paste di frolle: sono i più semplici, ma anche i più diffusi e amati. Farina, uova, zucchero e tanto burro.

Ricette dei biscotti

Vi è venuta l’acquolina in bocca e non vedete l’ora di mettervi a impastare? Qui trovate tutte le ricette dei biscotti Chef in Camicia! Dai biscotti meringati alle nocciole, ai biscotti di frolla speziata perfetti per Natale, dai biscotti di avena semplici ai biscotti di avena con banana.