Magazine

Chef in Camicia Illumina San Siro!

Di Pietro Santini

05/05/2021

18 scudetti, 7 Champions League, 5 Coppe Italia e 7 Supercoppe italiane. Questi sono solo alcuni dei trofei che può vantare l’AC Milan, squadra amata e temuta in ogni parte del mondo, che abbiamo avuto il piacere di ospitare nei nostri studios per un evento unico.

 

Chef in Camicia Illumina San Siro

 

 

Non servono di certo presentazioni quando si parla di AC Milan, una società che ha fatto la storia del calcio regalando al mondo grandi campioni e gioie immense ai propri tifosi. La stessa gioia che abbiamo noi, nel dirvi che quei grandi campioni e campionesse dalla maglia rossonera sono venuti a trovarci per una sfida molto particolare, giocata ai fornelli.

 

1899 nasce il calcio a Milano

1899 nasce il calcio a Milano

Il 16 dicembre 1899, all’Hotel Du Nord e des Anglais, un gruppo di inglesi ed italiani fonda la prima squadra di calcio della città di Milano.

«Saremo una squadra di diavoli. I nostri colori saranno il rosso come il fuoco e il nero come la paura che incuteremo agli avversari!”

Questa frase di Herbert Kilpin, uno dei soci fondatori, racchiude tutta l’essenza di quella che sarà una delle più grandi società sportive del ‘900 e che ancora oggi fa sognare grandi e bambini, in Italia e nel mondo. Sono bastati solo 2 anni al Milan per laurearsi campione d’Italia, a testimonianza del fatto che la vittoria fa parte del DNA dei diavoli.

 

Chef in Camicia Illumina San Siro

 

 

Milan Campione

Nel corso della sua lunga storia, il Milan ha incantato il mondo con i suoi campioni, sollevando al cielo numerosi trofei. Tra questi campioni vale la pena citare Daniele Massaro e Maurizio Ganz, che abbiamo avuto la fortuna di conoscere in occasione della giornata dedicata alla sfida culinaria “Chef in Camicia Illumina San Siro”.

Daniele Massaro, meglio noto come “Provvidenza” era solito risolvere le gare importanti nei minuti finali, abilità che ha permesso ai rossoneri di vincere numerosi trofei domestici ed europei. Maurizio Ganz invece è l’attuale allenatore della squadra femminile del Milan e proprio con la maglietta del diavolo ha partecipato alla vittoria del campionato 1997/1998 segnando anche una rete nello storico derby vinto per 5-0.

I 2 campioni oggi si ritrovano in cucina per una sfida che li vedrà opporsi senza esclusione di colpi… di padella! Ma non saranno soli.

 

Ragazze “indiavolate”

Una società come l’AC Milan può contare non solo sul supporto dei propri uomini, ma anche sulle abilità delle ragazze del Milan Women. Nel 2018 infatti è stata fondata ufficialmente la squadra femminile e queste ragazze “indiavolate” sembrano puntare veramente in alto, guidate dall’esperienza di Maurizio Ganz, subentrato ad un’altra leggenda del calcio italiano come Carolina Morace. Oggi abbiamo avuto il piacere di conoscere tre grandi calciatrici rossonere, il vice-capitano Laura Fusetti (oggi nei panni di giudice) e la compagna di reparto Julia Simic, assieme ad Alessia Piazza, estremo difensore.

La prima è una delle stelle della nazionale italiana, già protagonista in Europa con le leonesse del Brescia, mentre la seconda vanta un’esperienza internazionale davvero invidiabile, dopo aver militato tra le file di Bayern Monaco, Wolfsburg e West Ham tra le altre. Alessia invece difende i pali del Milan dal 2019, quando ha lasciato Tavagnacco per approdare in riva ai Navigli.

Ma oggi le due compagne di reparto si affronteranno a viso aperto per “Chef in Camicia Illumina San Siro”.

 

Chef in Camicia Illumina San Siro

 

 

Chef in Camicia Illumina San Siro

Due squadre, due colori, un solo vincitore.

La squadra rossa di Julia e Daniele affronterà quella nera di Laura e Maurizio in una sfida culinaria che si preannuncia molto agguerrita. In 30 minuti di tempo le due squadre dovranno riuscire a realizzare un piatto che rappresenti Milano e il Milan, a partire ovviamente dal colore.

Due giudici d’eccezione stabiliranno chi sarà il vincitore della sfida.

Quale delle due squadre riuscirà a convincere Nicolò, Giorgia Tavella (volto noto di MilanTV) e Laura?

Quel che è certo è che alla fine lo sport e la cucina vincono sempre!