Acadèmia

Come diventare panettiere

Di Vittoria Vigoni

17/11/2021

Scopriamo insieme quali sono tutti i segreti per diventare un buon panettiere e quali sono i corsi da seguire.

Piano piano si sta sempre più riscoprendo e l’amore per i lavori tradizionali, tra questi (per fortuna) il panettiere. Un mestiere fatto di conoscenza, manualità, creatività e tanta passione. Ma come diventarlo?

 

 

Cosa non deve mancare a un buon panettiere

Conoscenza, manualità e creatività sono le tre parole d’ordine per diventare un buon panettiere. Conoscenza tecnica perché preparare pane e panificati è quasi una scienza, ma anche conoscenza delle materie prime. Manualità perché non è un lavoro così semplice come si possa pensare. Creatività perché proporre prodotti con il proprio segno distintivo è sia una soddisfazione personale sia una soddisfazione per i propri clienti.

Le mansioni del panettiere

Essere panettiere non vuol dire soltanto impastare e infornare. La ricerca di materie prime di qualità perfette per le proprie ricette è una parte molto importante del lavoro. Ma lo sono altrettanto mantenere l’ambiente di lavoro in ordine e pulito (fondamentale in ogni cucina) oppure confezionare i panificati.

Come diventare panettiere

In Italia l’offerta formativa per diventare panettieri è molto ampia. Ci sono infatti diversi corsi sia teorici sia pratici. Tra i più gettonati quello dell’Asso API, con sede a Roma e Avellino, e quello dell’Accademia Italiana del Pane. Ma ci sono anche diverse aziende specializzate in farine e panificati a offrire lezioni specifiche.

 

 

I corsi Acadèmia Chef in Camicia

Lo sapevi che Acadèmia di Chef in Camicia puoi diventare panettiere? Con Davide Longoni imparerai l’arte della panificazione, con Daniele Reponi come preparare panini imbattibili, con Marco Pernati la tradizione della focaccia ligure e con Davide Civitiello i segreti per una pizza perfetta. Un corso per imparare tutti i trucchi del mestiere. 

Trovare lavoro come panettiere

Si sa, purtroppo la passione non è sempre sufficiente per trovare lavoro, ma c’è una buona notizia: la richiesta del pane è molto alta in ogni parte d’Italia e anche all’estero. Soprattutto continua ad aumentare la domanda di figure come il panettiere. È ora di rimboccarsi le maniche e mettersi alla ricerca!