Acadèmia

Cristiano Tomei e la cucina creativa italiana

Di Vittoria Vigoni

19/05/2021

Cristiano Tomei è tra gli chef italiani più creativi del momento e ora lo trovate anche su Acadèmia!

 

Cristiano Tomei ha conquistato i palati per estro, creatività, azzardi. Il suo segreto? Forse proprio quello di essere autodidatta.

 

cristiano tomei

 

 

La formazione di Cristiano Tomei

Cristiano Tomei è un cuoco autodidatta, letteralmente. Infatti, dopo il diploma Istituto Tecnico Navale di Viareggio, si perfezione in cucina con periodi all’estero, viaggiando e spostandosi tra Cuba, India, Perù e Madagascar.

 

La cucina di Cristiano Tomei

“Tradire per creare. Rompere le regole. Giocare con la tradizione. Abbinare l’impensabile. Tutte le leggi vanno a gambe all’aria.” Questo è quello che si legge sul menù e sui piatti di Cristiano, il tutto condito con una cucina aperta al mondo e all’esaltazione del territorio.

 

cristiano tomei

 

 

L’Imbuto, Lucca

Nel 2002 Cristiano apre il suo primo locale a Viareggio: L’Imbuto. Nel 2012, però, lo trasferisce a Lucca presso Palazzo Boccella, integrandolo nel museo di arte contemporanea Lu.C.C.A. e viene premiato con la prima stella Michelin.

 

Il menù de L’Imbuto

Il menù del ristorante di Cristiano Tomei non può che seguire il suo estro. Infatti non esiste un menù, si sceglie soltanto il numero di portate che verranno elaborate dallo chef in base a stagionalità e creatività. Piatti che non possono mai mancare, seppur sempre rielaborati, sono i raviolini all’olio e la bistecca primitiva.

 

cristiano tomei

 

Cristiano Tomei ad Acadèmia

Cristiano dal 2017 è sul grande schermo con Cuochi d’Italia, insieme a Gennaro Esposito e Alessandro Borghese, e ora trovate il suo corso su Acadèmia!