Food Stories

Delicius, conserve di pesce dal 1974

Con Chiara Saccani

05/01/2021

 Filetti di acciughe, pasta di acciughe, filetti di sgombro, sardine, insomma Delicius non ci fa mancare nulla.

 

Delicius nasce nel 1974 a Parma e da oltre 40 anni sviluppa, produce e commercializza conserve di pesce. Da azienda familiare, nel corso degli anni ha raggiunto una posizione di leadership nel mercato italiano, costruendo la propria identità con prodotti di alta qualità. Qualità non è solo il prodotto finito, ma tutto il processo: Delicius ha costruito nel tempo un sistema integrato di competenze custodendo e preservando un mestiere ancora autentico, nel rispetto della materia prima e della sua naturalità. Ma scopriamo insieme quali sono i prodotti Delicius!

 

Semi-conserve: filetti di alici e pasta di acciughe

Le semi-conserve Delicius sono prodotti la cui conservazione è garantita dalla trasformazione enzimatica delle proteine. Passaggio fondamentale in questo processo è la salatura: le carni del pesce vengono poste sotto sale per un periodo di tempo sufficiente affinché l’acqua libera venga eliminata inibendo così lo sviluppo dei microrganismi. Le alici (clicca qui per scoprire tutto sulle alici LINK ALICI) sono il prodotto di punta del brand, che le propone ai consumatori in varie modalità e con l’aggiunta di elementi quali i capperi o la famosa salsa piccante.

 

 

Conserve: filetti di sgombro, sardine, gamberetti, vongole

Le conserve Delicius sono, invece, prodotti la cui conservazione è garantita da un processo termico ad alta temperatura (115°-120°C). Tra le conserve puoi trovare filetti di sgombro, sardine, gamberetti e vongole.

 

Novità e innovazioni Delicius

Fedele alla sua vocazione innovatrice, Delicius, negli ultimi anni, ha portato avanti importanti novità, oltre ai prodotti classici e iconici. Sono nati quindi vari tipi di filetti di alici come le Alici Double, un doppio filetto arrotolato per un gusto esplosivo. Oppure la linea Origini che prevede due filetti di alici diversi nel gusto a seconda della provenienza – il canale di Sicilia e il Mar Cantabrico. Oppure le versioni grigliate delle sardine e dello sgombro.

 

 

La pesca delle alici Delicius

La pesca delle alici Delicius avviene ancora con i pescherecci a lampara, nelle «notti di scuro» (le notti senza luna) da marzo a ottobre. Vengono utilizzate reti a circuizione che permettono una pesca selettiva a insaccamento; in questo modo il pesce non subisce stress fisico e le operazioni di manipolazione, che potrebbero rovinare i filetti, sono ridotte al minimo.

 

 

 La lavorazione delle alici Delicius

Le alici Delicius arrivano negli stabilimenti di prima lavorazione entro 6 ore dalla pesca. Lavorare entro poche ore dalla pesca è molto importante per evitare che il pesce presenti macchie scure e manifesti un segno evidente al di sotto della lisca che rappresenta un difetto.

 

 

Come vengono valutate le alici Delicius

Non appena arrivate in stabilimento, le alici Delicius vengono valutate secondo rigidi standard:

  • grado di freschezza;
  • controllo della temperatura;
  • pezzatura, in linea con i parametri richiesti dalle certificazioni MSC e FOS LINK CERTIFICAZIONI PESCE.

 

Le acciughe che passano questa selezione attraversano quindi i seguenti processi, interamente fatti a mano da personale altamente qualificato:

  • lavaggio;
  • pulizia del filetto andando ad eliminare gli scarti;
  • salatura a secco;
  • disposizione nei barili;
  • pressatura;
  • maturazione;
  • filettatura e confezionamento.