Magazine

Detox dopo le feste: ritornare in forma con gusto 

Di Camilla Rocca

10/01/2022

Tornare a mangiare sano dopo le feste!

Avete esagerato con i panettoni, gli arrosti, i primi? E non stiamo menzionando i fritti o il vino? Il consiglio principale che vi daranno tutti i nutrizionisti è quello di mangiare tante verdure per compensare. Poche calorie (ma non conditele con il burro o con molto olio, altrimenti questa dieta detox avrà davvero poco effetto) e preferitele al vapore o cotte piuttosto che crude, in questo modo il potere saziante sarà maggiore.

Ma aggiungiamo un trucco: tanti piccoli bocconi piccoli, e se possibile cercate di mangiare molto lentamente e masticare più volte. Si mangia anche con il cervello, che stabilisce la sensazione di pienezza. Se avete esagerato con gli alcolici invece il consiglio è quello di bere molta acqua a piccoli sorsi, se possibile meglio fuori dai pasti. Oppure, data la stagione invernale, concentratevi su tisane e infusi.

 

Ecco 5 tisane che puoi ordinare in erboristeria, che ti aiuteranno a sgonfiarti

Scegliete il carciofo: contiene una sostanza chiamata cinarina, che sembra svolgere un ruolo importante nella protezione delle cellule del fegato, perfetto per abbassare alti livelli di colesterolo o per chi ha l’intestino irritabile. E puoi farla anche “da te” facendo bollire le foglie del carciofo per 5 minuti: un modo semplice per non buttare le parti e le foglie più esterne, di scarto.

Il cardamomo è una spezia della stessa famiglia dello zenzero: i cui principi attivi nei semi. Migliora i problemi di pancia gonfia, stitichezza e flatulenza. Se si versano i semi essiccati e si lasciano in infusione per almeno 5 minuti, la tisana sarà pronta.

Un grande depurativo è il karkadè: questo infuso di fiori di hibiscus ed è chiamato tè rosso per il suo colore intenso ma in realtà non contiene teina. Drenante e ricco di vitamina C, è un ottimo diuretico e aiuta l’organismo a depurarsi. La ricetta è che se si versano 2 cucchiaini di karkadè essiccato e si lascia in infusione per 10 minuti, si può apprezzare sia caldo che freddo. 

La menta è un grande alleato contro il gonfiore: stimola il fegato e regolarizza le funzioni digestive. Per una migliore efficacia però è meglio usare le foglie fresche di menta piperita. Basta lasciarle in infusione in acqua bollente per 5 minuti. 

La salvia si trova in tutti i giardini, in Grecia è detta anche “erba degli dèi” per le sue caratteristiche curative. Sgonfia la pancia, dà sollievo se si è ecceduto con il cibo, stimola la cistifellea, combatte la stitichezza, migliora il transito intestinale e aiuta a eliminare le flatulenze. Se volete evitare il suo gusto intenso, che può non piacere, aggiungete qualche goccia di limone.