Ingredienti

Mandorle di Avola, un’eccellenza siciliana

Con Vittoria Vigoni

29/12/2020

Non tutte le mandorle sono uguali. Sapevi ad esempio che esistono tre varietà diverse di mandorle di Avola?

 

Appena si sentono nominare le mandorle, si pensa subito ai dolci siciliani. Soprattutto alle mandorle di Avola (Siracusa). Ma cos’hanno di così particolare rispetto alle altre varietà? E come si cucinano?

 

 

Quali sono le varietà mandorle di Avola

Le varietà (in gergo agrario cultivar) di mandorle di Avola sono tre:

  • Pizzuta: è la mandorla di Avola per eccellenza, con un guscio liscio e un seme praticamente perfetto, a forma di ellisse piatta;
  • Fascionello: la forma del seme è meno elegante, ma ha una fragranza molto delicata;
  • Romana (chiamata anche Corrente d’Avola): rispetto alle altre ha una forma più irregolare.

Il Consorzio delle mandorle di Avola

Le mandorle di Avola sono un’eccellenza siciliana, a tal punto da essere protetta da un apposito Consorzio che ne certifica ogni singolo passaggio, dalla lavorazione alla messa in commercio. Ma non solo, svolge anche un’attività di ricerca.

 

 

Raccolta e lavorazione delle mandorle di Avola

Le piante di mandorle di Avola fioriscono verso dicembre/gennaio e i frutti vengono raccolti, principalmente a mano, da fine luglio a inizio settembre. Dopo la raccolta i frutti vengono privati dal mallo e fatti asciugare circa cinque giorni al sole, per poi passare in stabilimento. Qui vengono fatte asciugare ulteriormente, viene separato il seme dal guscio e le mandorle vengono selezionate manualmente.

 

Come nascono i dolci con le mandorle di Avola

Le ricette siciliane con le mandorle sono antichissime. Nascono dalle mani delle donne di famiglie contadine che preparavano i dolci per tutta la famiglia. Nascono dalle mani delle monache di clausura che, tutt’oggi, li preparano in occasione delle festività religiose.

 

 

Le mandorle di Avola nella pasticceria siciliana

La lista è infinita: parliamo di marzapane, frutta martorana, torrone, cubbaita (croccante di sesamo e mandorle), cassata, latte di mandorle, granita,… ma soprattutto di confetti, fatti con la Pizzuta.