Anteprima anticipata del gioco friv: The Witcher

Come sapete, la volontà dei tifosi è la legge. E se questo si manifesterà in migliaia di lettere indirizzate a Friv5Online Studio con la richiesta di creare un gioco di carte "a figura intera" Gwent, allora non adempierlo è più di un crimine. Questo sta ignorando la miniera d'oro commerciale, perché l'oligopolio di Magic: The Gathering e Hearthstone sul campo delle carte è diventato a lungo noioso, il pubblico è ansioso di qualcosa di fresco e nuovo.

Tuttavia, come ci ha detto uno degli sviluppatori di IgroMir, Gwent non sta affatto cercando di competere con i titani delle carte. Le sue meccaniche sono così uniche che qualsiasi confronto con le creazioni di Blizzard e Wizards of the Coast è semplicemente inappropriato. È come confrontare il calcio e il tennis basandosi sul fatto che entrambi gli sport hanno una palla.

Ebbene, a giudicare dal gwent che abbiamo incontrato nelle taverne di Cittanova, questo è assolutamente vero. Inizialmente, la meccanica sembrava davvero originale e, cosa più importante, non sembrava un minigioco "casual". Taglia gli sviluppatori della versione della carta da The Witchere pubblicalo separatamente - sarebbe già bello. Sebbene gli sviluppatori siano sorpresi dal successo del divertimento laterale per gli abitanti di Nilfgaard e dei Regni del Nord. In parte perché le carte non erano equilibrate. Il pericolo era che gli sviluppatori seguissero l'esempio della moda e riempissero le meccaniche di lavoro con ogni sorta di, come ci sembra, elementi obbligatori come il mana.

Fortunatamente, gli autori non si sono preoccupati di cucire la coda della giumenta. Quindi, Gwent non è una rielaborazione della meccanica, ma il suo bilanciamento. Non è così poco: infatti, il corretto equilibrio di forze e capacità delle parti in lotta è la chiave del successo per qualsiasi gioco di strategia. Oltre ad aggiungere molte nuove mappe, i parametri di quelle vecchie sono stati notevolmente modificati. Ora non ci sono unità particolarmente forti qui e ci sarà opposizione a qualsiasi azione.

Salva la "faccia da poker" Le regole qui, come puoi immaginare, sono interamente prese da The Witcher 3 . I giocatori, a turno, posizionano le carte su un tavolo diviso in linee, che simboleggiano le posizioni dei guerrieri da mischia, delle armi a distanza e d'assedio. Nell'angolo della maggior parte delle carte, un numero ostenta: questo è il numero di punti che otteniamo disponendolo. L'obiettivo del gioco è assicurarsi che il risultato sia maggiore di quello dell'avversario.

È chiaro che concentrandoti esclusivamente sul valore della carta, espresso in numeri, e disponendo le copie più potenti più e più volte, non andrai lontano. Per la maggior parte di loro hanno effetti speciali che possono sia rovinare inaspettatamente l'immagine sul tavolo dell'avversario sia moltiplicare i nostri risparmi a volte. È qui che risiede il nucleo tattico di Gwent : devi sempre capire quali carte vincenti possono essere nelle mani dell'avversario e costruire il gioco in base alle tue previsioni.

La vittoria va conquistata in due turni, e qui sta anche uno dei trucchi strategici più importanti di Gwent... La fine del round si verifica quando uno dei giocatori lascia. Quindi il secondo ha un'alternativa: saltare il suo turno o disporre tutte le carte che ritiene opportune. Il problema è che le carte vengono emesse una volta per l'intero gioco. Non costa nulla vincere una volta: puoi lanciare tutte le tue carte vincenti in battaglia e goderti il ​​vantaggio multiplo in punti. Ma nei prossimi due round, semplicemente non avrai nulla da rispondere a un avversario più calcolatore ed economico.

Quindi i contorni del potenziale tattico di Gwent , che li obbliga a pensare, stanno già prendendo forma . Bluff gioca un ruolo importante qui, il che distingue favorevolmente Gwent dallo stesso semplice Hearthstone, dove il risultato della battaglia dipende in gran parte dal mazzo assemblato e dall'ordine in cui le carte vengono pescate. In generale, la sensazione del gioco è molto simile al poker: sei costantemente all'oscuro delle carte del tuo avversario e inizi dalla mano più probabile. Molto dipende dalla fortuna, ma ancora di più: dalla tua capacità di disinformare il nemico, dalla capacità di costringerlo a mostrare la carta più forte in un round che stai già distribuendo, e anche dal talento di ispirare l'idea che quando passi , non hai un certo tipo di carte.

Attualmente sono disponibili quattro mazzi già pronti, che corrispondono alle quattro fazioni: Scoia'tael, Kingdoms of the North, Skellige Isle e il mostro. Presto saranno sostituiti da Nilfgaard. Ogni parte ha la propria specializzazione: ad esempio, gli Scoia'tael scommettono sul movimento inaspettato di "unità" e nel mazzo Skellige tutto è costruito pescando carte dagli scarti.

Nella struttura del mazzo, il ruolo chiave appartiene al leader: la carta più potente della fazione con un effetto unico. I secondi più importanti sono gli eroi. Tra questi, ad esempio, Geralt. Le unità regolari sono insignificanti, ma usarle correttamente e combinarle tra loro influirà sul risultato della partita. Alcune "unità" hanno solo un punteggio e alcune, inoltre, eseguono una determinata azione. Oltre a tutto quanto sopra, il mazzo contiene carte esclusivamente con effetti, una sorta di incantesimi di Hearthstone . Ad esempio, "Epidemic" distruggerà la più debole "unità" non aurea del nemico. E le mappe meteorologiche influenzano negativamente il punteggio di tutti i combattenti in qualsiasi riga.

Differenza da Hearthstoneil fatto che non ci sia mana e il costo delle carte, cioè puoi mettere sul tavolo qualsiasi di quelle disponibili, anche la più forte. È per questo motivo che i meccanismi di Gwent sono radicalmente diversi da altri noti giochi di carte. Si può discutere all'infinito su quale sia più hardcore: Magic: The Gathering o Hearthstone . Ma Gwent non sarà mai in grado di entrare in controversia: questo è un campo di bacche completamente diverso.

Gli sviluppatori sono molto orgogliosi della campagna per giocatore singolo di Gwent . Stiamo parlando di dieci ore di gioco. Ci vengono promessi viaggi intorno al mondo di The Witcher, incontri con i suoi abitanti e molte battaglie di varia difficoltà. La sceneggiatura della campagna è scritta dalle stesse persone che hanno lavorato alla trama di The Witcher.... Le avventure verranno descritte utilizzando il testo e offriranno al giocatore diverse opzioni per risolvere i problemi. Si spera che il "singolo" sia autosufficiente e che gli utenti non lo considerino esclusivamente come una fonte di guadagno per le carte multiplayer.

Esternamente, Gwent, come previsto, sembra molto più brillante del suo antenato. I colori sono diventati più saturi, molte mappe hanno guadagnato l'animazione. Passando con il mouse sopra la carta d'oro di Geralt, puoi vedere come è famoso per tagliare la testa del ghoul. Gli effetti del tempo sono ottimi sul tavolo, e infatti ogni azione è accompagnata da un effetto appropriato. Ma soprattutto, l'interfaccia di gioco è estremamente semplice e diretta. Una persona che non ha mai combattuto in un duello di carte sfonderà completamente il muro dell'incomprensione in un paio di partite e padroneggerà la logica di ciò che sta accadendo.

Qual è il destino di Gwent? Possiamo dire con certezza che se in The Witcher 3 durante una battaglia con qualche "boss" pensavi: "Muori velocemente, devo andare alla taverna - nessuna carta ti aspetta", allora la creazione di Friv5Online Studio non lo farà di certo deluderti. Per quanto riguarda il successo del progetto come gioco di carte, ha tutto ciò di cui ha bisogno per creare e occupare una propria nicchia di mercato: un universo ricco, meccaniche avvincenti, uno stile solido e una promozione di marketing decente.

e2e8cdd64c5753d2854c0eb6d0b1778e