Asaro

INTRODUZIONE

Quando si parla di cucina africana bisogna sempre specificare di che parte del continente si stia parlando, perché l’Africa è un continente davvero enorme e ricchissimo di culture anche molto diverse tra loro. Tommy oggi ci spiega come preparare la ricetta dell’Asaro un piatto tipico nigeriano.

Protagonista di questo piatto è lo Yam, un tubero che cresce soprattutto nelle regioni rocciose e desertiche che si trovano in Africa, Messico, Texas e anche nella Cina Orientale. L’Asaro può essere considerato un piatto unico se unito a carne o pesce e rappresenta una buon alimento dal punto di vista nutrizionale, poiché lo Yam è fonte di potassio, vitamina B6, vitamina C e ha un buon contenuto di fibre. Inoltre, ha un indice glicemico più basso rispetto alle patate.

Questo tubero è un alimento molto importante in Africa poiché fornisce un’abbondante quantità di calorie e la sua coltivazione è molto affidabile rispetto ad altre: si tratta di una pianta molto resistente e disponibile tutto l’anno. Questo piatto prelibato è anche chiamato Yam Porridge nei paesi anglosassoni grazie alla sua caratteristica consistenza che si ottiene schiacciando lo Yam con un mestolo a fine cottura proprio come la mamma ha insegnato al simpatico Tommy!

Difficoltà

Facile

Dosi

4 persone

Tempo di preparazione

15 minuti

Tempo di cottura

60 minuti

Costo

Basso

Dieta

Vegetariana

Tempo di riposo

Strumenti

Mixer o minipimer

Collaborazione

Ingredienti

Yam 500 g;

Peperoni rossi 3;

Passata di pomodoro 400 ml;

Cipolle bianche 2;

Timo q.b.;

Curry q.b.;

Peperoncino q.b.;

Gamberetti affumicati 2 cucchiai;

Zucchero 1/2 cucchiaino;

Dado vegetale 1;

Sale 1 cucchiaino ;

Pepe q.b.




Ti manca qualche ingrediente?

Ti manca qualche ingrediente?

Al posto della polpa di pomodoro puoi usare dei pomodori freschi.

Puoi aggiungere al piatto anche della carne o del pesce secondo il tuo gusto.




Preparazione

Pelare e tagliare a pezzi lo yam eliminando le due stremità che darebbero altrimenti un retrogusto amaro al piatto quindi sciacquare bene con acqua fredda (l’ideale sarebbe lasciarlo a bagno per qualche ora) quindi cuocere in abbondante acqua salata per circa 30 minuti o fino a quando i pezzi si sfalderanno con la forchetta.

In un mixer frullare la cipolla e i peperoni con un pochino di passata di pomodoro quindi versare in casseruola insieme ad un filo di olio, alle spezie, al dado e al sale e cuocere a fuoco lento con coperchio per circa 20 minuti. Terminata la cottura, aggiungere il sugo di peperoni allo yam e continuare la cottura per circa 20 minuti o fino a quando il tutto si sarà addensato.

Infine aggiungere i gamberetti affumicati e lasciare cucere ancora per una decina di minuti. Come ultimo passaggio schiacciare lo yam con un mestolo per rendere il piatto ancora più cremoso.

Condire il piatto con un filo di olio a crudo e servire caldo.

Recipe Chef in Camicia Ricette 0

Asaro

INTRODUZIONE

Quando si parla di cucina africana bisogna sempre specificare di che parte del continente si stia parlando, perché l’Africa è un continente davvero enorme e ricchissimo di culture anche molto diverse tra loro. Tommy oggi ci spiega come preparare la ricetta dell’Asaro un piatto tipico nigeriano.

Protagonista di questo piatto è lo Yam, un tubero che cresce soprattutto nelle regioni rocciose e desertiche che si trovano in Africa, Messico, Texas e anche nella Cina Orientale. L’Asaro può essere considerato un piatto unico se unito a carne o pesce e rappresenta una buon alimento dal punto di vista nutrizionale, poiché lo Yam è fonte di potassio, vitamina B6, vitamina C e ha un buon contenuto di fibre. Inoltre, ha un indice glicemico più basso rispetto alle patate.

Questo tubero è un alimento molto importante in Africa poiché fornisce un’abbondante quantità di calorie e la sua coltivazione è molto affidabile rispetto ad altre: si tratta di una pianta molto resistente e disponibile tutto l’anno. Questo piatto prelibato è anche chiamato Yam Porridge nei paesi anglosassoni grazie alla sua caratteristica consistenza che si ottiene schiacciando lo Yam con un mestolo a fine cottura proprio come la mamma ha insegnato al simpatico Tommy!

PT15M
Difficoltà

Facile

Dosi

4 persone

Tempo di preparazione

15 minuti

Tempo di cottura

60 minuti

Costo

Basso

Dieta

Vegetariana

Ingredienti

Ti manca qualche ingrediente?

Al posto della polpa di pomodoro puoi usare dei pomodori freschi.

Puoi aggiungere al piatto anche della carne o del pesce secondo il tuo gusto.

Preparazione
  1. Pelare e tagliare a pezzi lo yam eliminando le due stremità che darebbero altrimenti un retrogusto amaro al piatto quindi sciacquare bene con acqua fredda (l’ideale sarebbe lasciarlo a bagno per qualche ora) quindi cuocere in abbondante acqua salata per circa 30 minuti o fino a quando i pezzi si sfalderanno con la forchetta.

  2. In un mixer frullare la cipolla e i peperoni con un pochino di passata di pomodoro quindi versare in casseruola insieme ad un filo di olio, alle spezie, al dado e al sale e cuocere a fuoco lento con coperchio per circa 20 minuti. Terminata la cottura, aggiungere il sugo di peperoni allo yam e continuare la cottura per circa 20 minuti o fino a quando il tutto si sarà addensato.

  3. Infine aggiungere i gamberetti affumicati e lasciare cucere ancora per una decina di minuti. Come ultimo passaggio schiacciare lo yam con un mestolo per rendere il piatto ancora più cremoso.

  4. Condire il piatto con un filo di olio a crudo e servire caldo.

Ingredienti
  • Yam 500 g;

  • Peperoni rossi 3;

  • Passata di pomodoro 400 ml;

  • Cipolle bianche 2;

  • Timo q.b.;

  • Curry q.b.;

  • Peperoncino q.b.;

  • Gamberetti affumicati 2 cucchiai;

  • Zucchero 1/2 cucchiaino;

  • Dado vegetale 1;

  • Sale 1 cucchiaino ;

  • Pepe q.b.