Bacalao Pil Pil

Introduzione

Il bacalao Pil Pil è una ricetta tradizionale spagnola, originaria dei Paesi Baschi.
Il baccalà, attraverso una cottura in olio d’oliva a bassa temperatura, si cuoce lentamente e diventa morbido.
La pelle del pesce, cotta, rilascia una gelatina che, con l’olio, forma la sua salsa tipica, cremosa ed omogenea. Questo spiega il perché, nella sua preparazione, è inevitabile cuocere il pesce in padella con la pelle rivolta verso il basso.
Pochissimi ingredienti per un risultato ottimale, in pochi minuti.
Siete pronti?

Difficoltà

Facile

Dosi

2 persone

Tempo di preparazione

30 minuti

Tempo di cottura

15 minuti

Costo

Medio

Dieta

Di pesce

Tempo di riposo

Strumenti

Colino

Collaborazione

Ingredienti

Per il baccalà:

Olio extravergine di oliva 250 ml;

Aglio 3 spicchi;

Peperoncino fresco 1;

Baccalà (dissalato) 300 g;




Ti manca qualche ingrediente?

Ti manca qualche ingrediente?
In sostituzione al peperoncino fresco, può essere utilizzato tranquillamente del peperoncino secco.
In aggiunta alla preparazione, se gradito, è possibile aggiungere del prezzemolo fresco tritato finemente, in fase di impiattamento.




Preparazione

Per il baccalà:

Asciugare molto bene il baccalà tra due fogli di carta assorbente; Scaldare l’olio in casseruola e soffriggere all’interno l’aglio (senza farlo imbiondire troppo) e il peperoncino fresco affettato sottilmente; Rimuovere e tenere da parte;

Far scendere la temperatura dell’olio fino a 60°C circa, quindi immergere i filetti di baccalà, con la parte della pelle rivolta verso l’alto; Cuocere dolcemente per circa 10-15 minuti, agitando ogni tanto la padella in modo che il collagene contenuto nel baccalà fuoriesca nell’olio;

Rimuovere i filetti di baccalà e con un colino, effettuando un movimento circolare, emulsionare la salsa;

Servire i filetti di baccalà con abbondante salsa, aglio e peperoncino fritti.

Secondi

Bacalao Pil Pil

Introduzione

Il bacalao Pil Pil è una ricetta tradizionale spagnola, originaria dei Paesi Baschi.
Il baccalà, attraverso una cottura in olio d’oliva a bassa temperatura, si cuoce lentamente e diventa morbido.
La pelle del pesce, cotta, rilascia una gelatina che, con l’olio, forma la sua salsa tipica, cremosa ed omogenea. Questo spiega il perché, nella sua preparazione, è inevitabile cuocere il pesce in padella con la pelle rivolta verso il basso.
Pochissimi ingredienti per un risultato ottimale, in pochi minuti.
Siete pronti?

Difficoltà

Facile

Dosi

2 persone

Tempo di preparazione

30 minuti

Tempo di cottura

15 minuti

Costo

Medio

Dieta

Di pesce

Strumenti

Colino

Ingredienti

Ti manca qualche ingrediente?
In sostituzione al peperoncino fresco, può essere utilizzato tranquillamente del peperoncino secco.
In aggiunta alla preparazione, se gradito, è possibile aggiungere del prezzemolo fresco tritato finemente, in fase di impiattamento.

Preparazione
Per il baccalà:
  • Asciugare molto bene il baccalà tra due fogli di carta assorbente; Scaldare l’olio in casseruola e soffriggere all’interno l’aglio (senza farlo imbiondire troppo) e il peperoncino fresco affettato sottilmente; Rimuovere e tenere da parte;

  • Far scendere la temperatura dell’olio fino a 60°C circa, quindi immergere i filetti di baccalà, con la parte della pelle rivolta verso l’alto; Cuocere dolcemente per circa 10-15 minuti, agitando ogni tanto la padella in modo che il collagene contenuto nel baccalà fuoriesca nell’olio;

  • Rimuovere i filetti di baccalà e con un colino, effettuando un movimento circolare, emulsionare la salsa;

  • Servire i filetti di baccalà con abbondante salsa, aglio e peperoncino fritti.

Ingredienti

Per il baccalà:

  • Olio extravergine di oliva 250 ml;

  • Aglio 3 spicchi;

  • Peperoncino fresco 1;

  • Baccalà (dissalato) 300 g;