Baccalà Arracanato con Finocchi

Introduzione

Il baccalà arracanato è un secondo piatto di pesce tipico del Molise. Il termine “arracanato” significa letteralmente “con l’origano”, e coinvolge tutte quelle preparazioni che prevedano una gratinatura a base di mollica di pane, olio, sale e origano. Tradizionalmente questo piatto veniva preparato sulle braci, all’interno del camino. Per questo è una ricetta che richiama il focolare domestico e stringe gli ospiti intorno alla tavola natalizia!

Difficoltà

Media

Dosi

2 persone

Tempo di preparazione

90 minuti

Tempo di cottura

50 minuti

Costo

Medio

Dieta

Di pesce

Tempo di riposo

Strumenti

Collaborazione

Ingredienti

Per il baccalà:

Filetto di baccalà ammollato 300g;

Mollica di pane 120 g;

Noci sgusciate 50g;

Uva passa 25g;

Olive nere 50g;

Pomodorini rossi ciliegino o datterino 10;

Finocchio 1;

Patata 1;

Origano secco q.b.;

Olio extravergine di oliva q.b.;




Ti manca qualche ingrediente?




Preparazione

Per il baccalà:

Immergere l’uvetta in acqua finché non risulti morbida. Nel frattempo cuocere le patate al cartoccio in forno , e sbollentare il finocchio a fette per qualche minuto.

Mescolare il pane raffermo sbriciolato alle olive, all’uvetta scolata e asciugata, alle noci e ai pomodorini spaccati a metà ed aggiungere dell’origano; Cospargere il fondo di una teglia con l’olio evo e adagiarci le fettine di finocchio e patate salate leggermente;

Sistemare il baccalà e coprire il tutto con la mollica unita agli ingredienti come descritto in precedenza . Irrorare ancora con un filo d’olio ed infornare per 20 minuti a 180 gradi forno combinato. (oppure nel camino come vuole la tradizione molisana…) irrorando con mezzo bicchiere di vino bianco dopo i primi dieci minuti.

Recipe Chef in Camicia Secondi 0

Secondi

Baccalà Arracanato con Finocchi

Introduzione

Il baccalà arracanato è un secondo piatto di pesce tipico del Molise. Il termine “arracanato” significa letteralmente “con l’origano”, e coinvolge tutte quelle preparazioni che prevedano una gratinatura a base di mollica di pane, olio, sale e origano. Tradizionalmente questo piatto veniva preparato sulle braci, all’interno del camino. Per questo è una ricetta che richiama il focolare domestico e stringe gli ospiti intorno alla tavola natalizia!

PT50M
Difficoltà

Media

Dosi

2 persone

Tempo di preparazione

90 minuti

Tempo di cottura

50 minuti

Costo

Medio

Dieta

Di pesce

Ingredienti

Per il baccalà:

Preparazione
Per il baccalà:
  1. Immergere l’uvetta in acqua finché non risulti morbida. Nel frattempo cuocere le patate al cartoccio in forno , e sbollentare il finocchio a fette per qualche minuto.

  2. Mescolare il pane raffermo sbriciolato alle olive, all’uvetta scolata e asciugata, alle noci e ai pomodorini spaccati a metà ed aggiungere dell’origano; Cospargere il fondo di una teglia con l’olio evo e adagiarci le fettine di finocchio e patate salate leggermente;

  3. Sistemare il baccalà e coprire il tutto con la mollica unita agli ingredienti come descritto in precedenza . Irrorare ancora con un filo d’olio ed infornare per 20 minuti a 180 gradi forno combinato. (oppure nel camino come vuole la tradizione molisana…) irrorando con mezzo bicchiere di vino bianco dopo i primi dieci minuti.

Ingredienti

Per il baccalà:

  • Filetto di baccalà ammollato 300g;

  • Mollica di pane 120 g;

  • Noci sgusciate 50g;

  • Uva passa 25g;

  • Olive nere 50g;

  • Pomodorini rossi ciliegino o datterino 10;

  • Finocchio 1;

  • Patata 1;

  • Origano secco q.b.;

  • Olio extravergine di oliva q.b.;