Brasato al Barolo con polenta taragna e funghi porcini

INTRODUZIONE

Squadra che vince non si cambia: Chef Nicolò e Chef Andrea sono una coppia che ne combina sempre delle belle e anche in questo caso le quattro mani magiche danno vita a una ricetta che volendo azzardare si potrebbe quasi definire un “pokè della tradizione”.

Scherzi a parte, si dice che la polenta stia bene con tutto e, seppur di questo non abbiamo garanzie, siamo però certi che stia bene con il brasato e con i funghi porcini. Ricetta non difficile, ma che sicuramente richiede un po’ di tempo. La pazienza sarà però ampiamente ripagata da un tripudio di sapori senza eguali.

Difficoltà

Media

Dosi

4 persone

Tempo di preparazione

15 minuti

Tempo di cottura

3 ore

Costo

Elevato

Dieta

Di carne

Tempo di riposo

Strumenti

Collaborazione

Ingredienti

Per il brasato:

Cappello del prete 300 g;

Coscia di manzo (ganassino) 300 g;

Carota 1;

Cipolla 1;

Sedano 1 costa;

Rosmarino 1 rametto;

Timo 2 rametti;

Cacao 2 cucchiaini;

Barolo 75 cl;

Concentrato di pomodoro 1 cucchiaio;

Olio evo q.b.;

Sale q.b.;

Pepe nero q.b.

Per la polenta:

Polenta taragna 300 g;

Acqua 750 g;

Burro 50 g;

Casera 100 g;

Sale fino 1 cucchiaino;

Per i funghi trifolati:

Funghi Porcini 200 g;

Aglio 1 spicchio;

Olio evo q.b.;

Sale fino q.b.;

Pepe nero q.b.




Ti manca qualche ingrediente?

Ti manca qualche ingrediente?

Puoi sostituire:

  • Il barolo con un altro vino
  • La polenta taragna con quella classica;
  • Il formaggio Casera con il Branzi o con una toma poco stagionata.




Preparazione

Per il brasato:

In una padella, aggiungere la carne tagliata a grossi cubi e far rosolare bene su tutti i lati a fuoco vivace regolando di sale e pepe. Quando sarà ben rosolata togliere la carne dal fuoco e tenere da parte.

Tritare finemente le verdure. Nella stessa padella in cui la carne è stata rosolata, aggiungere le verdure tritate finemente e soffriggerle con un filo di olio per qualche minuto.

Quando le verdure avranno inziato ad ammorbidirsi, deglassare la padella con un bicchiere di vino. Aggiungere il mazzetto di odori e due cucchiaini di cacao. Riportare la carne in padella, aggiungere il resto del vino, un cucchiaio di concentrato di pomdooro e lasciare cuocere a fuoco basso e coperto per circa 3 ore; Regolare di sale e pepe;

Per la polenta:

In una pentola scaldare l’acqua salata. Quando l’acqua inizierà ad essere tiepida, aggiungere due noci di burro e la farina per polenta Taragna mescolando con una frusta per evitare la formazione di grumi. Mescolare spesso durante la cottura per evitare la formazione di grumi e che la polenta si attacchi sul fondo. Cuocere per circa un’ora. Terminata la cottura aggiungere il burro e il formaggio e mescolare per mantecare.

Per i funghi porcini:

Pulire i funghi e tagliarli a pezzi non troppo piccoli. In una padella soffriggere uno spicchio di aglio con un filo di olio quindi aggiungere i funghi e lasciare trifolare per qualche minuto, regolando di sale e pepe, ma lasciandoli belli croccanti.

Servire la polenta e i funghi Porcini trifolati in accompagnamento al brasato al Barolo.

Recipe Chef in Camicia Ricette 0

Brasato al Barolo con polenta taragna e funghi porcini

INTRODUZIONE

Squadra che vince non si cambia: Chef Nicolò e Chef Andrea sono una coppia che ne combina sempre delle belle e anche in questo caso le quattro mani magiche danno vita a una ricetta che volendo azzardare si potrebbe quasi definire un “pokè della tradizione”.

Scherzi a parte, si dice che la polenta stia bene con tutto e, seppur di questo non abbiamo garanzie, siamo però certi che stia bene con il brasato e con i funghi porcini. Ricetta non difficile, ma che sicuramente richiede un po’ di tempo. La pazienza sarà però ampiamente ripagata da un tripudio di sapori senza eguali.

PT15M PT3M
Difficoltà

Media

Dosi

4 persone

Tempo di preparazione

15 minuti

Tempo di cottura

3 ore

Costo

Elevato

Dieta

Di carne

Ingredienti

Per il brasato:

Per la polenta:

  • Polenta taragna 300 g;

  • Acqua Acqua 750 g; 750 g;

  • Burro Burro 50 g; 50 g;

  • Casera 100 g;

  • Sale fino Sale fino 1 cucchiaino; 1 cucchiaino;

Per i funghi trifolati:

Ti manca qualche ingrediente?

Puoi sostituire:

  • Il barolo con un altro vino
  • La polenta taragna con quella classica;
  • Il formaggio Casera con il Branzi o con una toma poco stagionata.
Preparazione
Per il brasato:
  1. In una padella, aggiungere la carne tagliata a grossi cubi e far rosolare bene su tutti i lati a fuoco vivace regolando di sale e pepe. Quando sarà ben rosolata togliere la carne dal fuoco e tenere da parte.

  2. Tritare finemente le verdure. Nella stessa padella in cui la carne è stata rosolata, aggiungere le verdure tritate finemente e soffriggerle con un filo di olio per qualche minuto.

  3. Quando le verdure avranno inziato ad ammorbidirsi, deglassare la padella con un bicchiere di vino. Aggiungere il mazzetto di odori e due cucchiaini di cacao. Riportare la carne in padella, aggiungere il resto del vino, un cucchiaio di concentrato di pomdooro e lasciare cuocere a fuoco basso e coperto per circa 3 ore; Regolare di sale e pepe;

Per la polenta:
  1. In una pentola scaldare l’acqua salata. Quando l’acqua inizierà ad essere tiepida, aggiungere due noci di burro e la farina per polenta Taragna mescolando con una frusta per evitare la formazione di grumi. Mescolare spesso durante la cottura per evitare la formazione di grumi e che la polenta si attacchi sul fondo. Cuocere per circa un’ora. Terminata la cottura aggiungere il burro e il formaggio e mescolare per mantecare.

Per i funghi porcini:
  1. Pulire i funghi e tagliarli a pezzi non troppo piccoli. In una padella soffriggere uno spicchio di aglio con un filo di olio quindi aggiungere i funghi e lasciare trifolare per qualche minuto, regolando di sale e pepe, ma lasciandoli belli croccanti.

  1. Servire la polenta e i funghi Porcini trifolati in accompagnamento al brasato al Barolo.

Ingredienti

Per il brasato:

  • Cappello del prete 300 g;

  • Coscia di manzo (ganassino) 300 g;

  • Carota 1;

  • Cipolla 1;

  • Sedano 1 costa;

  • Rosmarino 1 rametto;

  • Timo 2 rametti;

  • Cacao 2 cucchiaini;

  • Barolo 75 cl;

  • Concentrato di pomodoro 1 cucchiaio;

  • Olio evo q.b.;

  • Sale q.b.;

  • Pepe nero q.b.

Per la polenta:

  • Polenta taragna 300 g;

  • Acqua 750 g;

  • Burro 50 g;

  • Casera 100 g;

  • Sale fino 1 cucchiaino;

Per i funghi trifolati:

  • Funghi Porcini 200 g;

  • Aglio 1 spicchio;

  • Olio evo q.b.;

  • Sale fino q.b.;

  • Pepe nero q.b.