Calamarata con sugo di pomodorino giallo, melanzane e pesce spada

INTRODUZIONE

Il piatto della Domenica di Vittoria è un piatto di fantasia che esprime tutta la sua passione per la cucina e il buon cibo. In questa ricetta si può dire che gli ingredienti, proprio grazie alla loro semplicità, colgono nel segno: le melanzane rigorosamente fritte regalano subito un sapore di mediterraneità al piatto , il datterino giallo con la sua dolcezza ammorbidisce il gusto ricco delle melanzane e allo stesso tempo accompagna gradevolmente il pesce spada. Tocco finale, che ci vuole sempre, i pinoli con la loro croccantezza e il loro sapore unico.  Una ricetta davvero gustosa assolutamente degna di Nonna!

Difficoltà

Facile

Dosi

2 persone

Tempo di preparazione

30 minuti

Tempo di cottura

15 minuti

Costo

Elevato

Dieta

Di pesce

Tempo di riposo

Strumenti

Collaborazione

Ingredienti

Pesce spada 300 g;

Calamarata 200 g;

Pomodoro datterino giallo 200 g;

Vino bianco 50 ml;

Melanzana 300 g;

Aglio 1 spicchio;

Pinoli 10 g;

Olio extravergine di oliva q.b.;

Olio di semi per frittura q.b.;

Basilico q.b.;

Sale fino q.b.;

Pepe nero q.b.




Ti manca qualche ingrediente?

Ti manca qualche ingrediente?

Puoi sostituire il datterino giallo con dei datterini rossi.

Puoi saltare le melanzane in padella invece di friggerle.




Preparazione

Tagliare la melanzana prima a fette alte circa 1 cm e poi a cubetti; Friggere i cubetti di melanzana in olio bollente quindi scolarli con l’aiuto di una schiumarola e asciugarli su carta assorbente;

Privare della pelle e tagliare a cubetti il pesce spada; Scottare il pesce spada in padella con un filo di olio e uno spicchio di aglio; Sfumare con il vino bianco;

Cuocere la calamarata in acqua bollente salata; Tagliare i datterini in quattro, aggiungerli in padella insieme al pesce spada con qualche fogliolina di basilico e regolare di sale; Coprire con un coperchio e cuocere per una decina di minuti;

Tostare i pinoli in padella per un paio di minuti; Scolare la pasta e unirla in padella insieme ai datterini gialli e allo spada;

Unire anche le melanzane fritte e mantecare;

Impiattare e guarnire con i pinoli tostati, una spolverata di pepe e una fogliolina di basilico.

Recipe Chef in Camicia Ricette 0

Calamarata con sugo di pomodorino giallo, melanzane e pesce spada

INTRODUZIONE

Il piatto della Domenica di Vittoria è un piatto di fantasia che esprime tutta la sua passione per la cucina e il buon cibo. In questa ricetta si può dire che gli ingredienti, proprio grazie alla loro semplicità, colgono nel segno: le melanzane rigorosamente fritte regalano subito un sapore di mediterraneità al piatto , il datterino giallo con la sua dolcezza ammorbidisce il gusto ricco delle melanzane e allo stesso tempo accompagna gradevolmente il pesce spada. Tocco finale, che ci vuole sempre, i pinoli con la loro croccantezza e il loro sapore unico.  Una ricetta davvero gustosa assolutamente degna di Nonna!

PT30M PT15M
Difficoltà

Facile

Dosi

2 persone

Tempo di preparazione

30 minuti

Tempo di cottura

15 minuti

Costo

Elevato

Dieta

Di pesce

Ingredienti

Ti manca qualche ingrediente?

Puoi sostituire il datterino giallo con dei datterini rossi.

Puoi saltare le melanzane in padella invece di friggerle.

Preparazione
  1. Tagliare la melanzana prima a fette alte circa 1 cm e poi a cubetti; Friggere i cubetti di melanzana in olio bollente quindi scolarli con l’aiuto di una schiumarola e asciugarli su carta assorbente;

  2. Privare della pelle e tagliare a cubetti il pesce spada; Scottare il pesce spada in padella con un filo di olio e uno spicchio di aglio; Sfumare con il vino bianco;

  3. Cuocere la calamarata in acqua bollente salata; Tagliare i datterini in quattro, aggiungerli in padella insieme al pesce spada con qualche fogliolina di basilico e regolare di sale; Coprire con un coperchio e cuocere per una decina di minuti;

  4. Tostare i pinoli in padella per un paio di minuti; Scolare la pasta e unirla in padella insieme ai datterini gialli e allo spada;

  5. Unire anche le melanzane fritte e mantecare;

  6. Impiattare e guarnire con i pinoli tostati, una spolverata di pepe e una fogliolina di basilico.

Ingredienti
  • Pesce spada 300 g;

  • Calamarata 200 g;

  • Pomodoro datterino giallo 200 g;

  • Vino bianco 50 ml;

  • Melanzana 300 g;

  • Aglio 1 spicchio;

  • Pinoli 10 g;

  • Olio extravergine di oliva q.b.;

  • Olio di semi per frittura q.b.;

  • Basilico q.b.;

  • Sale fino q.b.;

  • Pepe nero q.b.