Canederli in “brodo di montagna”

INTRODUZIONE

L’Infuso di Erbe di Montagna dell’Alto Adige BIO Pompadour è stato interessante fonte di ispirazione per creare una variante di un primo piatto assolutamente tipico di questa zona: i canederli. Abbiamo scelto di servirli in un brodo molto particolare a cui si voleva dare una connotazione tipicamente montana conferitagli in questo caso dalla presenza della mela, dei funghi e naturalmente dell’infuso di Erbe di montagna dell’Alto Adige BIO che sprigiona un aroma balsamico e lievemente amarognolo, ottimo accompagnamento per la ruvidità di un piatto di origine contadina come i canederli.

Difficoltà

Facile

Dosi

2 persone

Tempo di preparazione

75 minuti

Tempo di cottura

45 minuti

Costo

Elevato

Dieta

Di carne

Tempo di riposo

10 minuti

Strumenti

Colino

Collaborazione

Pompadour

Ingredienti

Per il “Brodo di montagna”:

Porro la parte verde;

Carota le bucce;

Aglio ½ testa;

Mela della Val di Non 1;

Vino bianco secco ½ bicchiere;

Funghi secchi 15 g;

Acqua fredda 350 ml;

Brodo di pollo o vegetale 200-300 ml;

Pompadour Infuso Erbe di Montagna dall’Alto Adige BI 2 bustine;

Per i canederli:

Pane raffermo 150 g;

Speck 70 g;

Verdure di scarto del brodo;

Farina 30 g;

Erba cipollina tritata 1 cucchiaio;

Uovo 1;

Sale q.b.;

Latte q.b.;

Burro 15 g;

Piave Vecchio 20 g.




Ti manca qualche ingrediente?

Ti manca qualche ingrediente?

Puoi sostituire il porro con la cipolla sia nella preparazione del brodo che dei canederli. Puoi sostituire l’erba cipollina con del prezzemolo. Puoi sostituire il Piave Vecchio con il Parmigiano Reggiano.




Preparazione

Per il "brodo di montagna":

Mettere i funghi in ammollo in acqua tiepida. Tostare le mele affettate a fette spesse in padella senza grassi. In casseruola rosolare, con un filo d’olio, le bucce di carota, la parte verde del porro tritata grossolanamente e il suo fondo, la mezza testa d’aglio e i funghi ben strizzati dall’acqua.

Aggiungere le mele, alzare la temperatura e sfumare con il vino bianco. Salare molto leggermente, aggiungere l’acqua di ammollo dei funghi filtrandola con il colino coprire con acqua fredda, un po' di sale e cuocere con coperchio a fuoco lento per 40 minuti.

Terminata la cottura, filtrare il brodo con il colino, tenere da parte i porri e mettere in infusione due bustine di infuso per 5-8 minuti, assaggiare ed eventualmente proseguire l’infusione per un paio di minuti. Assaggiare nuovamente e incorporare un po’ di brodo di pollo. Tenere da parte in caldo.

Per i canederli:

Lavorare il pane con lo speck, le verdure di scarto del brodo tranne le mele, l’erba cipollina tritata, la farina, ed il sale.

Lasciare riposare il composto per 10 minuti. Modellare delle palline e cuocerle in acqua bollente salata per circa 10 minuti.

Per il servizio:

Riscaldare il brodo di montagna. Scaldare il burro in padella fino a renderlo nocciola. Servire i canederli in un piatto fondo, irrorare con il brodo caldo, versare una cucchiaiata di burro nocciola su ogni canederlo e terminare con un po’ di asiago grattugiato.

Recipe Chef in Camicia 0

Canederli in “brodo di montagna”

INTRODUZIONE

L’Infuso di Erbe di Montagna dell’Alto Adige BIO Pompadour è stato interessante fonte di ispirazione per creare una variante di un primo piatto assolutamente tipico di questa zona: i canederli. Abbiamo scelto di servirli in un brodo molto particolare a cui si voleva dare una connotazione tipicamente montana conferitagli in questo caso dalla presenza della mela, dei funghi e naturalmente dell’infuso di Erbe di montagna dell’Alto Adige BIO che sprigiona un aroma balsamico e lievemente amarognolo, ottimo accompagnamento per la ruvidità di un piatto di origine contadina come i canederli.

PT45M
Difficoltà

Facile

Dosi

2 persone

Tempo di preparazione

75 minuti

Tempo di cottura

45 minuti

Costo

Elevato

Dieta

Di carne

Tempo di riposo

10 minuti

Ingredienti

Per il “Brodo di montagna”:

Per i canederli:

Ti manca qualche ingrediente?

Puoi sostituire il porro con la cipolla sia nella preparazione del brodo che dei canederli. Puoi sostituire l’erba cipollina con del prezzemolo. Puoi sostituire il Piave Vecchio con il Parmigiano Reggiano.

Preparazione
Per il "brodo di montagna":
  1. Mettere i funghi in ammollo in acqua tiepida. Tostare le mele affettate a fette spesse in padella senza grassi. In casseruola rosolare, con un filo d’olio, le bucce di carota, la parte verde del porro tritata grossolanamente e il suo fondo, la mezza testa d’aglio e i funghi ben strizzati dall’acqua.

  2. Aggiungere le mele, alzare la temperatura e sfumare con il vino bianco. Salare molto leggermente, aggiungere l’acqua di ammollo dei funghi filtrandola con il colino coprire con acqua fredda, un po' di sale e cuocere con coperchio a fuoco lento per 40 minuti.

  3. Terminata la cottura, filtrare il brodo con il colino, tenere da parte i porri e mettere in infusione due bustine di infuso per 5-8 minuti, assaggiare ed eventualmente proseguire l’infusione per un paio di minuti. Assaggiare nuovamente e incorporare un po’ di brodo di pollo. Tenere da parte in caldo.

Per i canederli:
  1. Lavorare il pane con lo speck, le verdure di scarto del brodo tranne le mele, l’erba cipollina tritata, la farina, ed il sale.

  2. Lasciare riposare il composto per 10 minuti. Modellare delle palline e cuocerle in acqua bollente salata per circa 10 minuti.

Per il servizio:
  1. Riscaldare il brodo di montagna. Scaldare il burro in padella fino a renderlo nocciola. Servire i canederli in un piatto fondo, irrorare con il brodo caldo, versare una cucchiaiata di burro nocciola su ogni canederlo e terminare con un po’ di asiago grattugiato.

Ingredienti

Per il “Brodo di montagna”:

  • Porro la parte verde;

  • Carota le bucce;

  • Aglio ½ testa;

  • Mela della Val di Non 1;

  • Vino bianco secco ½ bicchiere;

  • Funghi secchi 15 g;

  • Acqua fredda 350 ml;

  • Brodo di pollo o vegetale 200-300 ml;

  • Pompadour Infuso Erbe di Montagna dall’Alto Adige BI 2 bustine;

Per i canederli:

  • Pane raffermo 150 g;

  • Speck 70 g;

  • Verdure di scarto del brodo;

  • Farina 30 g;

  • Erba cipollina tritata 1 cucchiaio;

  • Uovo 1;

  • Sale q.b.;

  • Latte q.b.;

  • Burro 15 g;

  • Piave Vecchio 20 g.