Casatiello

INTRODUZIONE

Finalmente grazie a Gennaro di Magnamm possiamo annoverare tra le ricette di Chef in Camicia anche sua maestà il Casatiello. Torta rustica immancabile sulle tavole di Pasqua di tutti i Napoletani. Il rustico è un tipo di torta lievitata molto utilizzato a Napoli e dintorni, ma il re di tutti è sicuramente questo. Pasta lievitata farcita con salame, provolone, pepe, formaggio grattugiato e uova sode, un ricchissimo antipasto che difficilmente avanzerà, ma che se dovesse capitare, è buonissimo (se non di più) anche nei giorni successivi. Ideale anche da portare “a spasso” per il pic nic di Pasquetta. Unica regola “melius est abundare quam deficere” ovvero non siate “taccagni” con la farcitura perché più è pieno più è buono.

Difficoltà

Media

Dosi

8 persone

Tempo di preparazione

30 minuti

Tempo di cottura

1 ora e 15 minuti

Costo

Basso

Dieta

Di carne

Tempo di riposo

Strumenti

Stampo a ciambella

Collaborazione

Ingredienti

Per l'impasto:

Farina media forte 1 kg;

Acqua 650 ml;

Lievito di birra fresco 6 g;

Sale fino 13 g;

Strutto 100 g;

Olio 15 ml.

Per il ripieno:

Salame tipo Napoli 120 g;

Cicoli napoletani 100 g;

Mortadella 120 g;

Pecorino 100 g;

Provolone semi piccante 120 g;

Ricotta salata 80 g;

Uova sode 4;

Pepe 10 g;

Strutto 15 g;

Formaggio grattugiato 25 g.

Per la decorazione:

Uova 3.




Ti manca qualche ingrediente?

Ti manca qualche ingrediente?

Puoi farcire il casatiello con i salumi e i formaggi che hai a disposizione e che preferisci.




Preparazione

Per il casatiello

In una planetaria, versare il lievito direttamente nell'acqua a temperatura ambiente. Azionare la macchina a velocità bassa per scioglierlo. Aggiungere poi anche strutto e olio. Una volta creata un’emulsione, aggiungere circa metà della farina.

Quando la farina sarà ben assorbita e si sarà formata una pastella, aggiungere anche il sale. Unire la farina rimasta in due step a velocità media. Dopo circa dieci minuti, l'impasto dovrà avere una consistenza morbida.

Terminata la lavorazione, trasferite l'impasto sul piano di lavoro e dargli una forma rotonda. Adagiarlo quindi in un contenitore e lasciarlo riposare dai 60 ai 90 minuti (a seconda della temperatura ambiente).

Per il ripieno:

Tagliare a cubetti i salumi e i formaggi e tenere da parte.

Per la chiusura del casatiello:

Trascorso il tempo della prima lievitazione, riprendere l'impasto tenendone da parte un piccolo pezzo per la decorazione finale che servirà a sigillare le uova sode sulla sommità del casatiello. Con un matterello, stendete l'impasto, non troppo sottile. Cospargere tutta la superficie con salumi, formaggi, uova sode, grana e abbondate pepe nero. Girare quindi l’impasto su se stesso, aiutandosi con un po' di strutto, per formare un rotolo di pasta.

Ungere lo stampo con lo strutto ed adagiare al suo interno il filone di pasta condito unendo le due estremità tra loro per formare un anello chiuso. Facendo un po' di pressione, appoggiare le uova sode sulla sommità del casatiello e sigillarle con l'impasto tenuto da parte. Con un pennello, ungere tutta la superficie con un uovo sbattuto. Coprire con uno strofinaccio e lasciare riposare per circa 3 ore ad una temperatura tra i 23 e i 26 gradi.

Cuocere il casatiello in forno statico a 180°C per 60-70 minuti. Terminata la cottura, lasciare riposare per 30 minuti. Tagliare e condividere!

Recipe Chef in Camicia 0

Casatiello

INTRODUZIONE

Finalmente grazie a Gennaro di Magnamm possiamo annoverare tra le ricette di Chef in Camicia anche sua maestà il Casatiello. Torta rustica immancabile sulle tavole di Pasqua di tutti i Napoletani. Il rustico è un tipo di torta lievitata molto utilizzato a Napoli e dintorni, ma il re di tutti è sicuramente questo. Pasta lievitata farcita con salame, provolone, pepe, formaggio grattugiato e uova sode, un ricchissimo antipasto che difficilmente avanzerà, ma che se dovesse capitare, è buonissimo (se non di più) anche nei giorni successivi. Ideale anche da portare “a spasso” per il pic nic di Pasquetta. Unica regola “melius est abundare quam deficere” ovvero non siate “taccagni” con la farcitura perché più è pieno più è buono.

PT30M P
Difficoltà

Media

Dosi

8 persone

Tempo di preparazione

30 minuti

Tempo di cottura

1 ora e 15 minuti

Costo

Basso

Dieta

Di carne

Ingredienti

Per l'impasto:

Per il ripieno:

Per la decorazione:

Ti manca qualche ingrediente?

Puoi farcire il casatiello con i salumi e i formaggi che hai a disposizione e che preferisci.

Preparazione
Per il casatiello
  1. In una planetaria, versare il lievito direttamente nell'acqua a temperatura ambiente. Azionare la macchina a velocità bassa per scioglierlo. Aggiungere poi anche strutto e olio. Una volta creata un’emulsione, aggiungere circa metà della farina.

  2. Quando la farina sarà ben assorbita e si sarà formata una pastella, aggiungere anche il sale. Unire la farina rimasta in due step a velocità media. Dopo circa dieci minuti, l'impasto dovrà avere una consistenza morbida.

  3. Terminata la lavorazione, trasferite l'impasto sul piano di lavoro e dargli una forma rotonda. Adagiarlo quindi in un contenitore e lasciarlo riposare dai 60 ai 90 minuti (a seconda della temperatura ambiente).

Per il ripieno:
  1. Tagliare a cubetti i salumi e i formaggi e tenere da parte.

Per la chiusura del casatiello:
  1. Trascorso il tempo della prima lievitazione, riprendere l'impasto tenendone da parte un piccolo pezzo per la decorazione finale che servirà a sigillare le uova sode sulla sommità del casatiello. Con un matterello, stendete l'impasto, non troppo sottile. Cospargere tutta la superficie con salumi, formaggi, uova sode, grana e abbondate pepe nero. Girare quindi l’impasto su se stesso, aiutandosi con un po' di strutto, per formare un rotolo di pasta.

  2. Ungere lo stampo con lo strutto ed adagiare al suo interno il filone di pasta condito unendo le due estremità tra loro per formare un anello chiuso. Facendo un po' di pressione, appoggiare le uova sode sulla sommità del casatiello e sigillarle con l'impasto tenuto da parte. Con un pennello, ungere tutta la superficie con un uovo sbattuto. Coprire con uno strofinaccio e lasciare riposare per circa 3 ore ad una temperatura tra i 23 e i 26 gradi.

  1. Cuocere il casatiello in forno statico a 180°C per 60-70 minuti. Terminata la cottura, lasciare riposare per 30 minuti. Tagliare e condividere!

Ingredienti

Per l'impasto:

  • Farina media forte 1 kg;

  • Acqua 650 ml;

  • Lievito di birra fresco 6 g;

  • Sale fino 13 g;

  • Strutto 100 g;

  • Olio 15 ml.

Per il ripieno:

  • Salame tipo Napoli 120 g;

  • Cicoli napoletani 100 g;

  • Mortadella 120 g;

  • Pecorino 100 g;

  • Provolone semi piccante 120 g;

  • Ricotta salata 80 g;

  • Uova sode 4;

  • Pepe 10 g;

  • Strutto 15 g;

  • Formaggio grattugiato 25 g.

Per la decorazione:

  • Uova 3.