Cavol(fiore)

Introduzione

Con la ricetta di oggi impariamo ad essere un po’ più virtuosi in cucina, utilizzando un ortaggio come il cavolfiore nella sua totalità: gambo centrale, foglie e tutto il resto! Le foglie esterne del cavolfiore, solitamente scartate, sono la sua parte più golosa: ricche di sapore e con una consistenza unica e, per questa ricetta, vengono utilizzate a mo’ di chips. Con la parte più esterna ricaviamo una polvere da consumare a crudo: il cavolfiore da crudo assume una nota molto intensa e quasi piccantina. Per questo primo piatto quindi.. Cavolfiore all’ennesima potenza! 

Difficoltà

Facile

Dosi

4 persone

Tempo di preparazione

45 minuti

Tempo di cottura

30 minuti

Costo

Basso

Dieta

Vegetariana

Tempo di riposo

Strumenti

Frullatore ad immersione

Collaborazione

Pril

Ingredienti

Per il cavolfiore:

Cavolfiore intero 1;

Zafferano in polvere una bustina;

Zafferano in pistilli 5;

Olio extravergine di oliva q.b.;

Sale fino q.b.;

Germogli vari q.b.;

Burro 30 g;




Ti manca qualche ingrediente?

Ti manca qualche ingrediente?
Per un tocco aromatico diverso puoi sostituire lo zafferano con del curry in polvere.




Preparazione

Per il cavolfiore:

Lavare il cavolfiore e asciugarlo bene, rimuovere le foglie esterne e tenere da parte.; Con l’aiuto di un pelapatate o un microplane, grattugiare la parte esterna del cavolfiore, ottenendo così una polvere;

Tagliare per metà il cavolfiore e, con l’aiuto di uno spelucchino, ricavare delle cime che andremo a tornire con un coltellino affilato. Stracuocere in abbondante acqua bollente, leggermente salata, la parte centrale del cavolfiore.

Una volta che questa risulterà ben cotta, frullare il tutto con l’aiuto di un frullatore ad immersione, aggiungendo lo zafferano in polvere e aggiustando di sale fino. Sbollentare le foglie esterne in acqua bollente per circa 3 minuti. Raffreddare istantaneamente in acqua e ghiaccio. Asciugare quindi per bene le foglie e, successivamente, condirle con olio extravergine di oliva, sale e pepe.

Disporre le foglie, oramai condite, su una teglia da forno e cuocere a 180°C per circa 20 minuti, fino a quando non saranno ben croccanti. Spadellare le cime di cavolfiore in una padella antiaderente con del burro precedentemente riscaldato, fino a quando non saranno ben dorate esternamente e morbide al loro interno.

Impiattare disponendo al centro la salsa di cavolfiore e zafferano, poi la polvere di cavolfiore a crudo, le cime spadellate e completare con le foglie di cavolfiore croccanti, qualche germoglio e qualche pistillo di zafferano.

Recipe Chef in Camicia 0

Cavol(fiore)

Introduzione

Con la ricetta di oggi impariamo ad essere un po’ più virtuosi in cucina, utilizzando un ortaggio come il cavolfiore nella sua totalità: gambo centrale, foglie e tutto il resto! Le foglie esterne del cavolfiore, solitamente scartate, sono la sua parte più golosa: ricche di sapore e con una consistenza unica e, per questa ricetta, vengono utilizzate a mo’ di chips. Con la parte più esterna ricaviamo una polvere da consumare a crudo: il cavolfiore da crudo assume una nota molto intensa e quasi piccantina. Per questo primo piatto quindi.. Cavolfiore all’ennesima potenza! 

PT45M PT30M
Difficoltà

Facile

Dosi

4 persone

Tempo di preparazione

45 minuti

Tempo di cottura

30 minuti

Costo

Basso

Dieta

Vegetariana

Ingredienti

Per il cavolfiore:

Ti manca qualche ingrediente?
Per un tocco aromatico diverso puoi sostituire lo zafferano con del curry in polvere.

Preparazione
Per il cavolfiore:
  1. Lavare il cavolfiore e asciugarlo bene, rimuovere le foglie esterne e tenere da parte.; Con l’aiuto di un pelapatate o un microplane, grattugiare la parte esterna del cavolfiore, ottenendo così una polvere;

  2. Tagliare per metà il cavolfiore e, con l’aiuto di uno spelucchino, ricavare delle cime che andremo a tornire con un coltellino affilato. Stracuocere in abbondante acqua bollente, leggermente salata, la parte centrale del cavolfiore.

  3. Una volta che questa risulterà ben cotta, frullare il tutto con l’aiuto di un frullatore ad immersione, aggiungendo lo zafferano in polvere e aggiustando di sale fino. Sbollentare le foglie esterne in acqua bollente per circa 3 minuti. Raffreddare istantaneamente in acqua e ghiaccio. Asciugare quindi per bene le foglie e, successivamente, condirle con olio extravergine di oliva, sale e pepe.

  4. Disporre le foglie, oramai condite, su una teglia da forno e cuocere a 180°C per circa 20 minuti, fino a quando non saranno ben croccanti. Spadellare le cime di cavolfiore in una padella antiaderente con del burro precedentemente riscaldato, fino a quando non saranno ben dorate esternamente e morbide al loro interno.

  5. Impiattare disponendo al centro la salsa di cavolfiore e zafferano, poi la polvere di cavolfiore a crudo, le cime spadellate e completare con le foglie di cavolfiore croccanti, qualche germoglio e qualche pistillo di zafferano.

Ingredienti

Per il cavolfiore:

  • Cavolfiore intero 1;

  • Zafferano in polvere una bustina;

  • Zafferano in pistilli 5;

  • Olio extravergine di oliva q.b.;

  • Sale fino q.b.;

  • Germogli vari q.b.;

  • Burro 30 g;