Focaccia alle cipolle

INTRODUZIONE

Non tutte le ciambelle vengono col buco. Questa ricetta doveva essere quella di una focaccia ligure, avete presente quella buonissima, croccante fuori e morbida dentro, che puoi trovare in tutti forni del tigullio? Quella che è talmente buona che è meglio comprarne un pezzo solo perché se ne compri tanta non riesci proprio a smettere di mangiarla e rischi di fare indigestione?

Quella che è talmente buona che la mangi persino a colazione insieme al cappuccio e, altro che eresia, è una vera bontà! Ecco un banale errore, ovvero quello di stendere l’impasto in una teglia troppo grande, purtroppo non l’ha fatta venire fuori proprio come doveva, ma poiché il risultato non era affatto male abbiamo deciso di condividere con voi ugualmente questa ricetta ribattezzandola come “Focaccia scrocchiarella alle cipolle”.

Un po’ più croccante del dovuto, ma saporita e gustosa. Qui a Chef in Camicia è piaciuta a tutti, insomma, non tutti i mali vengono per nuocere.

Difficoltà

Media

Dosi

4 persone

Tempo di preparazione

30 minuti

Tempo di cottura

15 minuti

Costo

Basso

Dieta

Vegetariana

Tempo di riposo

4 ore

Strumenti

Planetaria

Collaborazione

Ingredienti

Per la focaccia:

Farina tipo 0 (W260-280) 360 g;

Acqua 225 g;

Olio evo 22 ml;

Sale 8 g;

Miele 4 g;

Lievito di birra fresco 20 g.

Per il condimento:

Cipolla dorata 4;

Olio evo 5 cucchiai;

Acqua 5 cucchiai;

Sale 1 cucchiaino da caffè.




Ti manca qualche ingrediente?




Preparazione

Unire acqua, sale, malto e olio mescolando bene per creare un’emulsione. In planetaria unire metà della farina e l’emulsione appena creata a filo.

Azionare la macchina a velocità media fino ad ottenere una pasta densa, ma ancora liquida. Aggiungere il lievito ben sbriciolato e far ripartire la macchina. Aggiungere la farina rimasta poco alla volta. Aggiungere il sale solo alla fine. Impastare ancora per 10 minuti.

Trasferire la pasta su un piano leggermente infarinato e far riposare per circa 15-30 minuti coperto con un canovaccio pulito. Trascorso il tempo di riposo, piegare l’impasto per tre volte su se stesso.

Ungere abbondantemente la teglia e appoggiare sopra il panetto piegato. Ungere anche la parte superiore del panetto in modo che non si formi la crosta. Lasciare lievitare in luogo asciutto (temperatura ambiente ideale 30°C) per circa 1 ora fino al raddoppio del volume.

Trascorso questo tempo, stendere la pasta, in modo che occupi tutta la teglia, con i polpastrelli effettuando una leggera pressione, ma senza tirarla. Cospargere la superficie con l’emulsione di olio sale e acqua quindi premere con i polpastrelli per creare i caratteristici buchi.

Condire la focaccia con le cipolle tagliate finemente (fate attenzione che le cipolle non siano troppo fredde perché altrimenti mettendole sulla focaccia potrebbero bloccare la lievitazione). Lasciare lievitare per 2 ore. Cuocere in forno a 220°C per 15-20 minuti.

Terminata la cottura, trasferire la focaccia su un piano in modo che rimanga croccante anche nella parte inferiore.

Recipe Chef in Camicia 0

Focaccia alle cipolle

INTRODUZIONE

Non tutte le ciambelle vengono col buco. Questa ricetta doveva essere quella di una focaccia ligure, avete presente quella buonissima, croccante fuori e morbida dentro, che puoi trovare in tutti forni del tigullio? Quella che è talmente buona che è meglio comprarne un pezzo solo perché se ne compri tanta non riesci proprio a smettere di mangiarla e rischi di fare indigestione?

Quella che è talmente buona che la mangi persino a colazione insieme al cappuccio e, altro che eresia, è una vera bontà! Ecco un banale errore, ovvero quello di stendere l’impasto in una teglia troppo grande, purtroppo non l’ha fatta venire fuori proprio come doveva, ma poiché il risultato non era affatto male abbiamo deciso di condividere con voi ugualmente questa ricetta ribattezzandola come “Focaccia scrocchiarella alle cipolle”.

Un po’ più croccante del dovuto, ma saporita e gustosa. Qui a Chef in Camicia è piaciuta a tutti, insomma, non tutti i mali vengono per nuocere.

PT30M PT15M
Difficoltà

Media

Dosi

4 persone

Tempo di preparazione

30 minuti

Tempo di cottura

15 minuti

Costo

Basso

Dieta

Vegetariana

Tempo di riposo

4 ore

Ingredienti

Per la focaccia:

Per il condimento:

Preparazione
  1. Unire acqua, sale, malto e olio mescolando bene per creare un’emulsione. In planetaria unire metà della farina e l’emulsione appena creata a filo.

  2. Azionare la macchina a velocità media fino ad ottenere una pasta densa, ma ancora liquida. Aggiungere il lievito ben sbriciolato e far ripartire la macchina. Aggiungere la farina rimasta poco alla volta. Aggiungere il sale solo alla fine. Impastare ancora per 10 minuti.

  3. Trasferire la pasta su un piano leggermente infarinato e far riposare per circa 15-30 minuti coperto con un canovaccio pulito. Trascorso il tempo di riposo, piegare l’impasto per tre volte su se stesso.

  4. Ungere abbondantemente la teglia e appoggiare sopra il panetto piegato. Ungere anche la parte superiore del panetto in modo che non si formi la crosta. Lasciare lievitare in luogo asciutto (temperatura ambiente ideale 30°C) per circa 1 ora fino al raddoppio del volume.

  5. Trascorso questo tempo, stendere la pasta, in modo che occupi tutta la teglia, con i polpastrelli effettuando una leggera pressione, ma senza tirarla. Cospargere la superficie con l’emulsione di olio sale e acqua quindi premere con i polpastrelli per creare i caratteristici buchi.

  6. Condire la focaccia con le cipolle tagliate finemente (fate attenzione che le cipolle non siano troppo fredde perché altrimenti mettendole sulla focaccia potrebbero bloccare la lievitazione). Lasciare lievitare per 2 ore. Cuocere in forno a 220°C per 15-20 minuti.

  7. Terminata la cottura, trasferire la focaccia su un piano in modo che rimanga croccante anche nella parte inferiore.

Ingredienti

Per la focaccia:

  • Farina tipo 0 (W260-280) 360 g;

  • Acqua 225 g;

  • Olio evo 22 ml;

  • Sale 8 g;

  • Miele 4 g;

  • Lievito di birra fresco 20 g.

Per il condimento:

  • Cipolla dorata 4;

  • Olio evo 5 cucchiai;

  • Acqua 5 cucchiai;

  • Sale 1 cucchiaino da caffè.