Frittatine napoletane

Tra gli street food più buoni e goduriosi di Napoli, le frittatine di pasta sono quelli più goduriosi che esistono!

Con diversi sughi all’interno, si mangiano camminando ma anche come antipasto al ristorante, gustandosi, boccone dopo boccone, la bontà di tutta la passione partenopea per il cibo.

Difficoltà

Media

Dosi

14 frittatine

Tempo di preparazione

3 ore

Tempo di cottura

30 minuti

Costo

Medio

Dieta

Di carne

Tempo di riposo

2 ore

Strumenti

Collaborazione

Ingredienti

Per la besciamella:

Latte 1 litro;

Burro 60 g;

Farina 00 60 g;

Parmigiano 25 g;

Pecorino 25 g;

Noce moscata q.b.;

Sale q.b.

Per le frittatine:

Bucatini 500 g;

Piselli bolliti 50 g;

Prosciutto cotto 200 g;

Aglio 2 spicchi;

Salsiccia 150 g;

Friarielli 350 g;

Scamorza affumicata 400 g;

Olio evo q.b.

Per la pastella:

Acqua frizzante freddissima 320 g;

Farina 00 200 g.




Ti manca qualche ingrediente?




Preparazione

Per la besciamella:

Sciogliere in burro in un pentolino, aggiungere la farina e mescolare vigorosamente per evitare la formazione di grumi; Aggiungere il latte poco per volta continuando a mescolare e cuocere fino a farla addensare leggermente; In ultimo aggiungere sale, noce moscata, parmigiano e pecorino;

Per la farcia tradizionale:

Rosolare il prosciutto cotto tagliato a dadini in padella con aglio e un filo d’olio EVO; Aggiungere i piselli e continuare a cuocere; Quindi fai intiepidire;

Per la farcia alternativa:

Fai cuocere i friarielli con aglio e olio EVO; Una volta cotti aggiungere la salsiccia sbriciolata tolta dal budello; Cuocere fino a rosolatura della salsiccia; Quindi fai intiepidire;

Per le frittatine:

Cuocere i bucatini in abbondante acqua salata; Scola molto al dente, passali sotto acqua corrente per fermare la cottura e aggiungere la besciamella e la scamorza tagliata a dadini; Dividere la pasta condita con besciamella e scamorza in due metà; Aggiungere in una metà il prosciutto con i piselli e nell’altra metà salsiccia e friarielli; Riporre in uno stampo di alluminio o in una teglia e rassodare in frigo per almeno 2 ore;

Per la pastella:

Mescolare la farina con acqua frizzante molto fredda;

Per finire:

Dopo il riposo in frigo, con l’aiuto di un coppapasta formare le frittatine; Con gli scarti formare le frittatine con le mani; Immergerle nella pastella facendo colare l’eccesso e friggere in olio ben caldo fino a doratura; Servire calde e filanti.

Recipe Chef in Camicia 0

Frittatine napoletane

Tra gli street food più buoni e goduriosi di Napoli, le frittatine di pasta sono quelli più goduriosi che esistono!

Con diversi sughi all’interno, si mangiano camminando ma anche come antipasto al ristorante, gustandosi, boccone dopo boccone, la bontà di tutta la passione partenopea per il cibo.

PT3M PT30M
Difficoltà

Media

Dosi

14 frittatine

Tempo di preparazione

3 ore

Tempo di cottura

30 minuti

Costo

Medio

Dieta

Di carne

Tempo di riposo

2 ore

Ingredienti

Per la besciamella:

Per le frittatine:

Per la pastella:

Preparazione
Per la besciamella:
  1. Sciogliere in burro in un pentolino, aggiungere la farina e mescolare vigorosamente per evitare la formazione di grumi; Aggiungere il latte poco per volta continuando a mescolare e cuocere fino a farla addensare leggermente; In ultimo aggiungere sale, noce moscata, parmigiano e pecorino;

Per la farcia tradizionale:
  1. Rosolare il prosciutto cotto tagliato a dadini in padella con aglio e un filo d’olio EVO; Aggiungere i piselli e continuare a cuocere; Quindi fai intiepidire;

Per la farcia alternativa:
  1. Fai cuocere i friarielli con aglio e olio EVO; Una volta cotti aggiungere la salsiccia sbriciolata tolta dal budello; Cuocere fino a rosolatura della salsiccia; Quindi fai intiepidire;

Per le frittatine:
  1. Cuocere i bucatini in abbondante acqua salata; Scola molto al dente, passali sotto acqua corrente per fermare la cottura e aggiungere la besciamella e la scamorza tagliata a dadini; Dividere la pasta condita con besciamella e scamorza in due metà; Aggiungere in una metà il prosciutto con i piselli e nell’altra metà salsiccia e friarielli; Riporre in uno stampo di alluminio o in una teglia e rassodare in frigo per almeno 2 ore;

Per la pastella:
  1. Mescolare la farina con acqua frizzante molto fredda;

Per finire:
  1. Dopo il riposo in frigo, con l’aiuto di un coppapasta formare le frittatine; Con gli scarti formare le frittatine con le mani; Immergerle nella pastella facendo colare l’eccesso e friggere in olio ben caldo fino a doratura; Servire calde e filanti.

Ingredienti

Per la besciamella:

  • Latte 1 litro;

  • Burro 60 g;

  • Farina 00 60 g;

  • Parmigiano 25 g;

  • Pecorino 25 g;

  • Noce moscata q.b.;

  • Sale q.b.

Per le frittatine:

  • Bucatini 500 g;

  • Piselli bolliti 50 g;

  • Prosciutto cotto 200 g;

  • Aglio 2 spicchi;

  • Salsiccia 150 g;

  • Friarielli 350 g;

  • Scamorza affumicata 400 g;

  • Olio evo q.b.

Per la pastella:

  • Acqua frizzante freddissima 320 g;

  • Farina 00 200 g.