Fritto misto

Introduzione

Il fritto all’italiana mette sempre tutti d’accordo, specialmente se gustato in riva al mare in accompagnamento ad una bella bollicina fredda. Per questa ricetta i nostri chef si sono cimentati nel classico fritto di paranza, con i pesci che hanno trovato la mattina sul banco del mercato. Il fritto all’italiana è sempre caratterizzato da una panatura leggera, realizzata solamente con farina, solitamente semola rimacinata di grano duro. Per un buon fritto basta poco: pesce buono e olio caldissimo, il pesce va cotto poco in modo da ottenere una buona croccantezza esterna e mantenere all’interno tutta l’umidità;

Difficoltà

Facile

Dosi

2 persone

Tempo di preparazione

30 minuti

Tempo di cottura

5 minuti

Costo

Elevato

Dieta

Di pesce

Tempo di riposo

Strumenti

Carta paglia

Collaborazione

Ingredienti

Per la frittura:

Gamberi rossi 8;

Calamaretti 200 g;

Triglie 4;

Merluzzetti 4;

Orata baby 1;

Semola rimacinata di grano duro q.b.;

Pane Panko q.b.;

Albume d'uovo q.b.;

Olio di semi per friggere q.b.;

Limone q.b.;




Ti manca qualche ingrediente?




Preparazione

Per il pesce:

Pulire i gamberi rimuovendo la testa, il carapace e il filetto intestinale, lasciare però attaccata la coda che è comoda per afferrare il gambero una volta fritta; Pulire orata, merluzzetti e triglie dalle squame e dalle interiora;

Per la panatura e la frittura:

Portare l’olio di frittura a 190°; Infarinare gli ingredienti man mano che si friggono, in modo che la panatura non tenda ad inumidirsi troppo; Infarinare tutti i pesci, poco per volta, tranne i gamberi; Passare i gamberi nell’albume d’uovo, quindi nel pane panko;

Friggere in olio per pochi minuti, 2-3-4 minuti a seconda della pezzatura; Scolare su carta paglia;

Servire con abbondante sale in fiocchi e limone a piacere.

Recipe Chef in Camicia Ricette 0

Ricette

Fritto misto

Introduzione

Il fritto all’italiana mette sempre tutti d’accordo, specialmente se gustato in riva al mare in accompagnamento ad una bella bollicina fredda. Per questa ricetta i nostri chef si sono cimentati nel classico fritto di paranza, con i pesci che hanno trovato la mattina sul banco del mercato. Il fritto all’italiana è sempre caratterizzato da una panatura leggera, realizzata solamente con farina, solitamente semola rimacinata di grano duro. Per un buon fritto basta poco: pesce buono e olio caldissimo, il pesce va cotto poco in modo da ottenere una buona croccantezza esterna e mantenere all’interno tutta l’umidità;

PT30M PT5M
Difficoltà

Facile

Dosi

2 persone

Tempo di preparazione

30 minuti

Tempo di cottura

5 minuti

Costo

Elevato

Dieta

Di pesce

Ingredienti

Per la frittura:

Preparazione
Per il pesce:
  1. Pulire i gamberi rimuovendo la testa, il carapace e il filetto intestinale, lasciare però attaccata la coda che è comoda per afferrare il gambero una volta fritta; Pulire orata, merluzzetti e triglie dalle squame e dalle interiora;

Per la panatura e la frittura:
  1. Portare l’olio di frittura a 190°; Infarinare gli ingredienti man mano che si friggono, in modo che la panatura non tenda ad inumidirsi troppo; Infarinare tutti i pesci, poco per volta, tranne i gamberi; Passare i gamberi nell’albume d’uovo, quindi nel pane panko;

  2. Friggere in olio per pochi minuti, 2-3-4 minuti a seconda della pezzatura; Scolare su carta paglia;

  3. Servire con abbondante sale in fiocchi e limone a piacere.

Ingredienti

Per la frittura:

  • Gamberi rossi 8;

  • Calamaretti 200 g;

  • Triglie 4;

  • Merluzzetti 4;

  • Orata baby 1;

  • Semola rimacinata di grano duro q.b.;

  • Pane Panko q.b.;

  • Albume d'uovo q.b.;

  • Olio di semi per friggere q.b.;

  • Limone q.b.;