Gnocchi di grano saraceno con ceci, vongole, pomodorini e limone

INTRODUZIONE

L’ispirazione di questa ricetta è nata pensando ad un primo piatto spesso protagonista delle tavole natalizie, soprattutto per la cena della Vigilia, ovvero gli spaghetti con le vongole. Questo formato di pasta permette anche agli intolleranti al glutine di preparare un piatto speciale per le feste senza necessariamente dover acquistare prodotti ad hoc.

Il gusto rustico della farina di grano saraceno è valorizzato dai ceci che a loro volta si sposano perfettamente con le vongole. Immancabile poi il pomdorino che insieme alla scorza di limone completa il piatto con delle gradevoli note di freschezza. Una ricetta un pò diversa dal solito che conquisterà tutti e, in questo caso possiamo proprio dirlo, davvero nessuno escluso!

 

Difficoltà

Facile

Dosi

2 persone

Tempo di preparazione

30 minuti

Tempo di cottura

30 minuti

Costo

Basso

Dieta

Di pesce

Tempo di riposo

Strumenti

Rigagnocchi

Collaborazione

Ingredienti

Farina di grano sareceno 100 g;

Patate 200 g;

Uovo 1;

Ceci in scatola 200 g;

Vongole fresche 500 g;

Pomodorini 50 g;

Scorza di limone q.b.;

Rosmarino q.b.;

Aglio 2 spicchi;

Olio evo q.b.;

Sale q.b.;

Pepe q.b.




Ti manca qualche ingrediente?

Ti manca qualche ingrediente?

Puoi omettere la scorza di limone.

Puoi sostituire il rosmarino con il prezzemolo.




Preparazione

Lessare le patate in acqua bollente e schiacciarle con l’aiuto di uno schiacciapatate quando ancora calde. In una ciotola unire le patate schiacciate, la farina, l’uovo, un pizzico di sale e una spolverata di pepe. Impastare fino ad ottenere un composto omogeneo.

Dividere l’impasto in salsicciotti e tagliare gli gnocchi quindi passare al rigagnocchi. In una padella, soffriggere uno spicchio di aglio quindi aggiungere le vongole, precedentemente spurgate, e coprire con coperchio. Non appena le vongole si saranno aperte, toglierle dal fuoco e sgusciarle, lasciandone da parte qualcuna per la guarnizione del piatto finale.

In un bicchiere per minipimer, inserire i ceci (tenendone da parte un cucchiaio), l’acqua di cottura delle vongole filtrata e il rosmarino. Frullare, regolare di sale e pepe e tenere da parte.

Nella stessa padella in cui hanno cotto le vongole, aggiungere i pomodorini tagliati a metà e scottare per qualche minuto a fiamma vivace. Aggiungere la crema di ceci e continuare la cottura a fiamma bassa aggiungendo se necessario un acqua di cottura degli gnocchi.

Nel frattempo cuocere brevemente gli gnocchi in abbondante acqua salata e non appena saranno venuti a galla scolarli, con l’aiuto di una schiumarola, direttamente nella padella con la crema di ceci e pomodorini. Saltare gli gnocchi con il condimento. Aggiungere le vongole e mantecare brevemente.

Servire il piatto guarnendo con le vongole non sgusciate, una spolverata di pepe e una grattugiata di scorza di limone.

Recipe Chef in Camicia Primi 0

Gnocchi di grano saraceno con ceci, vongole, pomodorini e limone

INTRODUZIONE

L’ispirazione di questa ricetta è nata pensando ad un primo piatto spesso protagonista delle tavole natalizie, soprattutto per la cena della Vigilia, ovvero gli spaghetti con le vongole. Questo formato di pasta permette anche agli intolleranti al glutine di preparare un piatto speciale per le feste senza necessariamente dover acquistare prodotti ad hoc.

Il gusto rustico della farina di grano saraceno è valorizzato dai ceci che a loro volta si sposano perfettamente con le vongole. Immancabile poi il pomdorino che insieme alla scorza di limone completa il piatto con delle gradevoli note di freschezza. Una ricetta un pò diversa dal solito che conquisterà tutti e, in questo caso possiamo proprio dirlo, davvero nessuno escluso!

 

PT30M PT30M
Difficoltà

Facile

Dosi

2 persone

Tempo di preparazione

30 minuti

Tempo di cottura

30 minuti

Costo

Basso

Dieta

Di pesce

Ingredienti

Ti manca qualche ingrediente?

Puoi omettere la scorza di limone.

Puoi sostituire il rosmarino con il prezzemolo.

Preparazione
  1. Lessare le patate in acqua bollente e schiacciarle con l’aiuto di uno schiacciapatate quando ancora calde. In una ciotola unire le patate schiacciate, la farina, l’uovo, un pizzico di sale e una spolverata di pepe. Impastare fino ad ottenere un composto omogeneo.

  2. Dividere l’impasto in salsicciotti e tagliare gli gnocchi quindi passare al rigagnocchi. In una padella, soffriggere uno spicchio di aglio quindi aggiungere le vongole, precedentemente spurgate, e coprire con coperchio. Non appena le vongole si saranno aperte, toglierle dal fuoco e sgusciarle, lasciandone da parte qualcuna per la guarnizione del piatto finale.

  3. In un bicchiere per minipimer, inserire i ceci (tenendone da parte un cucchiaio), l’acqua di cottura delle vongole filtrata e il rosmarino. Frullare, regolare di sale e pepe e tenere da parte.

  4. Nella stessa padella in cui hanno cotto le vongole, aggiungere i pomodorini tagliati a metà e scottare per qualche minuto a fiamma vivace. Aggiungere la crema di ceci e continuare la cottura a fiamma bassa aggiungendo se necessario un acqua di cottura degli gnocchi.

  5. Nel frattempo cuocere brevemente gli gnocchi in abbondante acqua salata e non appena saranno venuti a galla scolarli, con l’aiuto di una schiumarola, direttamente nella padella con la crema di ceci e pomodorini. Saltare gli gnocchi con il condimento. Aggiungere le vongole e mantecare brevemente.

  6. Servire il piatto guarnendo con le vongole non sgusciate, una spolverata di pepe e una grattugiata di scorza di limone.

Ingredienti
  • Farina di grano sareceno 100 g;

  • Patate 200 g;

  • Uovo 1;

  • Ceci in scatola 200 g;

  • Vongole fresche 500 g;

  • Pomodorini 50 g;

  • Scorza di limone q.b.;

  • Rosmarino q.b.;

  • Aglio 2 spicchi;

  • Olio evo q.b.;

  • Sale q.b.;

  • Pepe q.b.