Gnocchi di patate con vongole veraci, fondente di pomodoro e pesto

Introduzione

Gnocchi di patate con vongole veraci, fondente di pomodoro e pesto di basilico.
Oggi, con questa ricetta, il Maestro Igles Corelli ci racconta questo suo piatto dalle mille sfumature, colori e profumi. Un semplice gnocco ma accompagnato da sapori veraci e delicati, per un risultato finale davvero unico.
Il Maestro cuoce gli gnocchi in soluzione salina, con un acqua ad alta concentrazione di sale per uno gnocco consistente e morbido allo stesso tempo.
Questo primo piatto è assolutamente da provare. Ora tocca a voi.

Difficoltà

Media

Dosi

4 persone

Tempo di preparazione

45 minuti

Tempo di cottura

15 minuti

Costo

Basso

Dieta

Di pesce

Tempo di riposo

Strumenti

Frullatore ad immersione

Collaborazione

Ingredienti

Per gli gnocchi di patata:

Patate per gnocchi 400 g;

Farina 00 160 g;

Uovo 1;

Sale grosso q.b.;

Burro q.b.;

Sale fino q.b.;

Per le vongole:

Vongole veraci 4 pugni;

Steli di prezzemolo q.b.;

Spicchi d’aglio 2;

Olio extravergine di oliva q.b.;

Per il fondente di pomodoro:

Sedano tritato 15 g;

Carota tritata 15 g;

Cipolla bianca tritata 15 g;

Pomodorini datterini 200 g;

Foglie di basilico 2;

Spicchio d’aglio 1;

Olio extravergine di oliva q.b.;

Sale fino q.b.;

Per il pesto:

Foglie di basilico fresco q.b.;

Parmigiano Reggiano grattugiato q.b.;

Pecorino Romano grattugiato q.b.;

Olio extravergine di oliva ligure q.b.;

Aglio tritato 1\4;

Sale fino q.b.;




Ti manca qualche ingrediente?




Preparazione

Per gli gnocchi:

Lavare le patate senza pelarle e cuocerle in saturazione salina (375g di sale grosso per litro di acqua). Mettere la farina sulla spianatoia, scolare le patate, pelarle e passarle allo schiacciapatate facendole cadere sulla farina.

Aggiungere un uovo e lavorare gli ingredienti così da ottenere un impasto omogeneo, lavorandolo il meno possibile. Prelevare una parte di impasto e stenderlo con le punte delle dita per ottenere dei filoncini spessi circa 2 centimetri; per farlo aiutatevi infarinando la spianatoia, di tanto in tanto. Coprire l’impasto rimanente con un canovaccio per evitare che si secchi.

Tagliare i filoncini a tocchetti, passarli tra i palmi delle mani prima formando delle palline, e poi sfregando i palmi stesi formare degli gnocchi con le punte affusolate.

Per le vongole:

Aprire le vongole in padella con un filo d’olio, l’aglio sbucciato ma intero e i gambi di prezzemolo. Appena le vongole si aprono togliere i molluschi dai gusci e conservarli in un pentolino coperto con un filo di olio e la salsa di cottura filtrata. Con i gusci preparare un fumetto di vongole. Fate bollire i gusci in acqua con steli di prezzemolo e uno spicchio intero di aglio sbucciato. Filtrare e versare in un tegame per la cottura degli gnocchi, regolare di sale.

Per il fondente di pomodoro:

Tagliare a metà i pomodorini, spezzare le foglie di basilico ed unite tutti gli altri ingredienti in una casseruola. Aggiungere un pizzico di sale ed un filo d’olio e lasciare riposare per 30 minuti circa. Cuocere a fuoco medio per circa 20 minuti. Passare al passaverdura e successivamente al setaccio fine. Regolate di sale.

Per il pesto:

Lavorare gli ingredienti al mortaio o utilizzando il frullatore ad immersione. Unire l’olio a filo e regolare di sale.

Per la finitura e la presentazione:

Riscaldare la polpa delle vongole in padella con un filo d’olio e un cucchiaio di fumetto di vongole. Cuocere gli gnocchi nel fumetto di vongole e, appena vengono a galla, scolarli e mantecarli in padella con una noce di burro e qualche cucchiaio di brodo di vongole.

Velare il fondo del piatto con il fondente di pomodoro, distribuire gli gnocchi a raggiera e porre al centro un poco di polpa di vongole. Terminate con un poco di pesto e un filo d’olio.

Recipe Chef in Camicia Ricette 0

Gnocchi di patate con vongole veraci, fondente di pomodoro e pesto

Introduzione

Gnocchi di patate con vongole veraci, fondente di pomodoro e pesto di basilico.
Oggi, con questa ricetta, il Maestro Igles Corelli ci racconta questo suo piatto dalle mille sfumature, colori e profumi. Un semplice gnocco ma accompagnato da sapori veraci e delicati, per un risultato finale davvero unico.
Il Maestro cuoce gli gnocchi in soluzione salina, con un acqua ad alta concentrazione di sale per uno gnocco consistente e morbido allo stesso tempo.
Questo primo piatto è assolutamente da provare. Ora tocca a voi.

PT45M PT15M
Difficoltà

Media

Dosi

4 persone

Tempo di preparazione

45 minuti

Tempo di cottura

15 minuti

Costo

Basso

Dieta

Di pesce

Ingredienti

Per gli gnocchi di patata:

Per le vongole:

Per il fondente di pomodoro:

Per il pesto:

Preparazione
Per gli gnocchi:
  1. Lavare le patate senza pelarle e cuocerle in saturazione salina (375g di sale grosso per litro di acqua). Mettere la farina sulla spianatoia, scolare le patate, pelarle e passarle allo schiacciapatate facendole cadere sulla farina.

  2. Aggiungere un uovo e lavorare gli ingredienti così da ottenere un impasto omogeneo, lavorandolo il meno possibile. Prelevare una parte di impasto e stenderlo con le punte delle dita per ottenere dei filoncini spessi circa 2 centimetri; per farlo aiutatevi infarinando la spianatoia, di tanto in tanto. Coprire l’impasto rimanente con un canovaccio per evitare che si secchi.

  3. Tagliare i filoncini a tocchetti, passarli tra i palmi delle mani prima formando delle palline, e poi sfregando i palmi stesi formare degli gnocchi con le punte affusolate.

Per le vongole:
  1. Aprire le vongole in padella con un filo d’olio, l’aglio sbucciato ma intero e i gambi di prezzemolo. Appena le vongole si aprono togliere i molluschi dai gusci e conservarli in un pentolino coperto con un filo di olio e la salsa di cottura filtrata. Con i gusci preparare un fumetto di vongole. Fate bollire i gusci in acqua con steli di prezzemolo e uno spicchio intero di aglio sbucciato. Filtrare e versare in un tegame per la cottura degli gnocchi, regolare di sale.

Per il fondente di pomodoro:
  1. Tagliare a metà i pomodorini, spezzare le foglie di basilico ed unite tutti gli altri ingredienti in una casseruola. Aggiungere un pizzico di sale ed un filo d’olio e lasciare riposare per 30 minuti circa. Cuocere a fuoco medio per circa 20 minuti. Passare al passaverdura e successivamente al setaccio fine. Regolate di sale.

Per il pesto:
  1. Lavorare gli ingredienti al mortaio o utilizzando il frullatore ad immersione. Unire l’olio a filo e regolare di sale.

Per la finitura e la presentazione:
  1. Riscaldare la polpa delle vongole in padella con un filo d’olio e un cucchiaio di fumetto di vongole. Cuocere gli gnocchi nel fumetto di vongole e, appena vengono a galla, scolarli e mantecarli in padella con una noce di burro e qualche cucchiaio di brodo di vongole.

  2. Velare il fondo del piatto con il fondente di pomodoro, distribuire gli gnocchi a raggiera e porre al centro un poco di polpa di vongole. Terminate con un poco di pesto e un filo d’olio.

Ingredienti

Per gli gnocchi di patata:

  • Patate per gnocchi 400 g;

  • Farina 00 160 g;

  • Uovo 1;

  • Sale grosso q.b.;

  • Burro q.b.;

  • Sale fino q.b.;

Per le vongole:

  • Vongole veraci 4 pugni;

  • Steli di prezzemolo q.b.;

  • Spicchi d’aglio 2;

  • Olio extravergine di oliva q.b.;

Per il fondente di pomodoro:

  • Sedano tritato 15 g;

  • Carota tritata 15 g;

  • Cipolla bianca tritata 15 g;

  • Pomodorini datterini 200 g;

  • Foglie di basilico 2;

  • Spicchio d’aglio 1;

  • Olio extravergine di oliva q.b.;

  • Sale fino q.b.;

Per il pesto:

  • Foglie di basilico fresco q.b.;

  • Parmigiano Reggiano grattugiato q.b.;

  • Pecorino Romano grattugiato q.b.;

  • Olio extravergine di oliva ligure q.b.;

  • Aglio tritato 1\4;

  • Sale fino q.b.;