Gratin di finocchi

Introduzione

Chiamatelo alla francese, gratin di finocchi, chiamatelo all’italiana, finocchi gratinati, il risultato non cambia. Resta sempre un piatto delizioso, un ottimo contorno di verdure e formaggio che piace proprio a tutti.
Un’ottima alternativa alla lasagna per chi predilige un’alimentazione vegetariana.
Spesso i finocchi vengono mangiati quasi sempre a crudo per il loro sapore fresco e la consistenza croccante, ma ci dimentichiamo che cucinandoli sono buonissimi.
Questa ricetta ne è la prova. Mettiamoci subito al lavoro e corriamo in cucina.
Se ami il gratinato, dai un’occhiata a questa ricetta per un primo piatto al forno.

Difficoltà

Facile

Dosi

Per due persone

Tempo di preparazione

30 minuti

Tempo di cottura

10 minuti

Costo

Basso

Dieta

Vegetariana

Tempo di riposo

Strumenti

Collaborazione

Ingredienti

Finocchi 3

Burro 60 g

Farina 35 g

Latte 300 g

Noce moscata q.b.

Parmigiano reggiano q.b.

Arancia 1

Sale q.b.

Pepe q.b.




Ti manca qualche ingrediente?

Ti manca qualche ingrediente?
E’ possibile sostituire la farina di grano con della farina di riso o della maizena, per addensare la besciamella se siete intolleranti al glutine.
E’ possibile sostituire la scorza di arancia con delle erbe aromatiche quali salvia o rosmarino, se siete amanti dei sapori più decisi.
E’ possibile aggiungere della mozzarella tagliata a cubetti per un effetto più filante al taglio e al palato.




Preparazione

Preparare una besciamella veloce unendo il burro alla farina e facendo cuocere insieme a tutto il latte precedentemente scaldato, salare e pepare;

Intanto bollire i finocchi e poi spadellarli per qualche minuto con del burro; Alternare strati di finocchi, besciamella e grana grattugiato;

Ora disporre i finocchi in una teglia e ricoprirli con la besciamella, aggiungere della scorza d’arancia e finire con abbondante parmigiano; Infornare a 200° gradi per 5 minuti modalità grill e buon appetito.

Recipe Chef in Camicia 0

Gratin di finocchi

Introduzione

Chiamatelo alla francese, gratin di finocchi, chiamatelo all’italiana, finocchi gratinati, il risultato non cambia. Resta sempre un piatto delizioso, un ottimo contorno di verdure e formaggio che piace proprio a tutti.
Un’ottima alternativa alla lasagna per chi predilige un’alimentazione vegetariana.
Spesso i finocchi vengono mangiati quasi sempre a crudo per il loro sapore fresco e la consistenza croccante, ma ci dimentichiamo che cucinandoli sono buonissimi.
Questa ricetta ne è la prova. Mettiamoci subito al lavoro e corriamo in cucina.
Se ami il gratinato, dai un’occhiata a questa ricetta per un primo piatto al forno.

PT30M PT10M
Difficoltà

Facile

Dosi

Per due persone

Tempo di preparazione

30 minuti

Tempo di cottura

10 minuti

Costo

Basso

Dieta

Vegetariana

Ingredienti

Ti manca qualche ingrediente?
E’ possibile sostituire la farina di grano con della farina di riso o della maizena, per addensare la besciamella se siete intolleranti al glutine.
E’ possibile sostituire la scorza di arancia con delle erbe aromatiche quali salvia o rosmarino, se siete amanti dei sapori più decisi.
E’ possibile aggiungere della mozzarella tagliata a cubetti per un effetto più filante al taglio e al palato.

Preparazione
  1. Preparare una besciamella veloce unendo il burro alla farina e facendo cuocere insieme a tutto il latte precedentemente scaldato, salare e pepare;

  2. Intanto bollire i finocchi e poi spadellarli per qualche minuto con del burro; Alternare strati di finocchi, besciamella e grana grattugiato;

  3. Ora disporre i finocchi in una teglia e ricoprirli con la besciamella, aggiungere della scorza d’arancia e finire con abbondante parmigiano; Infornare a 200° gradi per 5 minuti modalità grill e buon appetito.

Ingredienti
  • Finocchi 3

  • Burro 60 g

  • Farina 35 g

  • Latte 300 g

  • Noce moscata q.b.

  • Parmigiano reggiano q.b.

  • Arancia 1

  • Sale q.b.

  • Pepe q.b.