Lasagnetta ai carciofi, pecorino e bottarga

Introduzione

Ecco la ricetta per una lasagna diversa dal solito: la lasagnetta ai carciofi, con pecorino e bottarga è un primo piatto con verdure e pesce, in cui la classica pasta della lasagna è sostituita con il pane carasau. Questo piatto prende spunto da una ricetta tipica della sardegna, la Zuppa Gallurese, un piatto povero a base di brodo di pecora, formaggio di pecora e pane raffermo. Noi la riproponiamo in chiave leggermente gourmet per una versione con carciofi e bottarga di muggine. Sapevi che in Sardegna è presente uno dei più importanti allevamenti per la produzione della bottarga? Dai un’occhiata qui per approfondire.

Difficoltà

Media

Dosi

Per due persone

Tempo di preparazione

60 minuti

Tempo di cottura

45 minuti

Costo

Elevato

Dieta

Di pesce

Tempo di riposo

Strumenti

Collaborazione

Ingredienti

Carciofi 2

Pane carasau 150 g

Pecorino sardo 100 g

Bottarga q.b. in finitura

Besciamella q.b.

Basilico, menta, prezzemolo q.b.

Brodo vegetale q.b.




Ti manca qualche ingrediente?




Preparazione

Pulire i carciofi delle foglie più esterne, quindi rimuovere la barba centrale;

Scaldare 6 cucchiai d’olio in padella, aggiungere i carciofi, coprire con acqua fino a metà, aggiungere le erbe aromatiche e cuocere per 15 minuti;

Tagliare i carciofi in porzioni regolari;

Disporre sul fondo della pirofila un velo leggero di besciamella, quindi ricoprire con pane carasau;

Aggiungere uno strato di carciofi, besciamella e pecorino sardo, quindi ripetere fino ad esaurimento degli ingredienti;

Arrivati all’ultimo strato irrorare la lasagna con brodo vegetale, quindi cuocere a 180° per circa 30 minuti;

Sformare e completare con abbondante bottarga.

Recipe Chef in Camicia Ricette 0

Lasagnetta ai carciofi, pecorino e bottarga

Introduzione

Ecco la ricetta per una lasagna diversa dal solito: la lasagnetta ai carciofi, con pecorino e bottarga è un primo piatto con verdure e pesce, in cui la classica pasta della lasagna è sostituita con il pane carasau. Questo piatto prende spunto da una ricetta tipica della sardegna, la Zuppa Gallurese, un piatto povero a base di brodo di pecora, formaggio di pecora e pane raffermo. Noi la riproponiamo in chiave leggermente gourmet per una versione con carciofi e bottarga di muggine. Sapevi che in Sardegna è presente uno dei più importanti allevamenti per la produzione della bottarga? Dai un’occhiata qui per approfondire.

PT45M
Difficoltà

Media

Dosi

Per due persone

Tempo di preparazione

60 minuti

Tempo di cottura

45 minuti

Costo

Elevato

Dieta

Di pesce

Ingredienti
Preparazione
  1. Pulire i carciofi delle foglie più esterne, quindi rimuovere la barba centrale;

  2. Scaldare 6 cucchiai d’olio in padella, aggiungere i carciofi, coprire con acqua fino a metà, aggiungere le erbe aromatiche e cuocere per 15 minuti;

  3. Tagliare i carciofi in porzioni regolari;

  4. Disporre sul fondo della pirofila un velo leggero di besciamella, quindi ricoprire con pane carasau;

  5. Aggiungere uno strato di carciofi, besciamella e pecorino sardo, quindi ripetere fino ad esaurimento degli ingredienti;

  6. Arrivati all’ultimo strato irrorare la lasagna con brodo vegetale, quindi cuocere a 180° per circa 30 minuti;

  7. Sformare e completare con abbondante bottarga.

Ingredienti
  • Carciofi 2

  • Pane carasau 150 g

  • Pecorino sardo 100 g

  • Bottarga q.b. in finitura

  • Besciamella q.b.

  • Basilico, menta, prezzemolo q.b.

  • Brodo vegetale q.b.