Millefoglie con chantilly all’italiana e amarene

INTRODUZIONE

La festa della mamma si avvicina e se quest’anno volete provare a stupirla e a dimostrarle tutto il vostro amore preparandole un dolce facile, ma scenografico, questa è proprio la ricetta che fa per voi.

La millefoglie è un dolce unico che piace sempre a tutti e siamo certi che con l’abbinamento crema e amarene, il cuore della vostra mamma si scioglierà come un ghiacciolo al sole. La croccantezza della sfoglia che si fonde con la morbidezza e la setosità della crema incontrando qua e là il gusto inconfondibile delle amarene, è goduria pura ad ogni morso e chissà forse, se sarete fortunati la mamma ve ne lascerà assaggiare anche un pezzettino.

Difficoltà

Facile

Dosi

4 persone

Tempo di preparazione

30 minuti

Tempo di cottura

30 minuti

Costo

Medio

Dieta

Vegetariana

Tempo di riposo

Strumenti

Fruste elettriche, Sac-à-poche

Collaborazione

Fabbri

Ingredienti

Pasta sfoglia rettangolare 1;

Per la crema pasticcera:

Latte 250 ml;

Tuorli 3;

Zucchero 70 g;

Amido di mais 20 g;

Gelatina in fogli 9 g;

Vaniglia bacca 1

Per la chantilly all’italiana (Diplomatica):

Crema pasticcera q.b.;

Panna fresca 300 ml.

Per decorare:

Amarena Fabbri q.b.;

Zucchero a velo q.b.;

Menta fresca q.b.




Ti manca qualche ingrediente?

Ti manca qualche ingrediente?

Puoi farcire la millefoglie anche solo con crema pasticcera.




Preparazione

Per la sfoglia:

Tagliare la pasta sfoglia in tre rettangoli e disporli su una teglia ricoperta con carta forno, ben distanziati tra loro. Bucherellare ogni rettangolo con i rebbi di una forchetta e spolverare con zucchero a velo. Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 20 minuti i fino a quando la pasta sfoglia sarà diventata ben dorata. Estrarre dal forno e lasciare raffreddare.

Per la crema pasticcera:

Mettere la gelatina in acqua fredda perché si reidrati. Mettere una ciotola abbastanza capiente in freezer fino al momento dell’utilizzo. Questa operazione permetterà un veloce raffreddamento della crema e la renderà molto lucida. Estrarre i semi dalla bacca di vaniglia e aggiungerli in un pentolino insieme al baccello e al latte. Portare il latte quasi a bollore. In un altro pentolino aggiungere i tuorli, lo zucchero e l’amido di mais. Montare il composto con una frusta a mano fino ad ottenere una consistenza liscia e cremosa.

Quando il latte avrà quasi raggiunto il bollore, aggiungerlo in tre volte ai tuorli, filtrandolo con un colino e mescolando ogni volta e molto bene con la frusta. Una volta aggiunto tutto il latte, portare sul fuoco la crema e cuocere per qualche minuto, sempre mescolando, fino al raggiungimento della giusta consistenza. Trasferire la crema nella ciotola fredda, aggiungere la gelatina ammorbidita e mescolare velocemente perché si sciolga bene all’interno della crema. Mescolare la crema fino a raffreddamento e conservare in frigorifero coperta con pellicola a contatto fino al momento dell’utilizzo.

Per la crema Chantilly all’italiana:

Semimontare la panna. Aggiungere ⅓ della panna montata alla crema pasticcera e frustare velocemente per stemperare la consistenza. Aggiungere il resto della panna con l’aiuto di una spatola e mescolando delicatamente con movimenti dal basso verso l’alto fino ad ottenere un composto omogeneo. Trasferire la crema in sac a poche.

Per la composizione:

Disporre sulla base del piatto da portata il primo foglio di sfoglia. Farcire con crema chantilly e amarene Fabbri. Ripetere le operazioni una seconda volta. Decorare il foglio di sfoglia superiore con zucchero a velo, amarene sciroppate e foglioline di menta fresca.

Recipe Chef in Camicia Dolci e Dessert 0

Millefoglie con chantilly all’italiana e amarene

INTRODUZIONE

La festa della mamma si avvicina e se quest’anno volete provare a stupirla e a dimostrarle tutto il vostro amore preparandole un dolce facile, ma scenografico, questa è proprio la ricetta che fa per voi.

La millefoglie è un dolce unico che piace sempre a tutti e siamo certi che con l’abbinamento crema e amarene, il cuore della vostra mamma si scioglierà come un ghiacciolo al sole. La croccantezza della sfoglia che si fonde con la morbidezza e la setosità della crema incontrando qua e là il gusto inconfondibile delle amarene, è goduria pura ad ogni morso e chissà forse, se sarete fortunati la mamma ve ne lascerà assaggiare anche un pezzettino.

PT30M PT30M
Difficoltà

Facile

Dosi

4 persone

Tempo di preparazione

30 minuti

Tempo di cottura

30 minuti

Costo

Medio

Dieta

Vegetariana

Ingredienti

Per la crema pasticcera:

Per la chantilly all’italiana (Diplomatica):

Per decorare:

Ti manca qualche ingrediente?

Puoi farcire la millefoglie anche solo con crema pasticcera.

Preparazione
Per la sfoglia:
  1. Tagliare la pasta sfoglia in tre rettangoli e disporli su una teglia ricoperta con carta forno, ben distanziati tra loro. Bucherellare ogni rettangolo con i rebbi di una forchetta e spolverare con zucchero a velo. Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 20 minuti i fino a quando la pasta sfoglia sarà diventata ben dorata. Estrarre dal forno e lasciare raffreddare.

Per la crema pasticcera:
  1. Mettere la gelatina in acqua fredda perché si reidrati. Mettere una ciotola abbastanza capiente in freezer fino al momento dell’utilizzo. Questa operazione permetterà un veloce raffreddamento della crema e la renderà molto lucida. Estrarre i semi dalla bacca di vaniglia e aggiungerli in un pentolino insieme al baccello e al latte. Portare il latte quasi a bollore. In un altro pentolino aggiungere i tuorli, lo zucchero e l’amido di mais. Montare il composto con una frusta a mano fino ad ottenere una consistenza liscia e cremosa.

  2. Quando il latte avrà quasi raggiunto il bollore, aggiungerlo in tre volte ai tuorli, filtrandolo con un colino e mescolando ogni volta e molto bene con la frusta. Una volta aggiunto tutto il latte, portare sul fuoco la crema e cuocere per qualche minuto, sempre mescolando, fino al raggiungimento della giusta consistenza. Trasferire la crema nella ciotola fredda, aggiungere la gelatina ammorbidita e mescolare velocemente perché si sciolga bene all’interno della crema. Mescolare la crema fino a raffreddamento e conservare in frigorifero coperta con pellicola a contatto fino al momento dell’utilizzo.

Per la crema Chantilly all’italiana:
  1. Semimontare la panna. Aggiungere ⅓ della panna montata alla crema pasticcera e frustare velocemente per stemperare la consistenza. Aggiungere il resto della panna con l’aiuto di una spatola e mescolando delicatamente con movimenti dal basso verso l’alto fino ad ottenere un composto omogeneo. Trasferire la crema in sac a poche.

Per la composizione:
  1. Disporre sulla base del piatto da portata il primo foglio di sfoglia. Farcire con crema chantilly e amarene Fabbri. Ripetere le operazioni una seconda volta. Decorare il foglio di sfoglia superiore con zucchero a velo, amarene sciroppate e foglioline di menta fresca.

Ingredienti
  • Pasta sfoglia rettangolare 1;

Per la crema pasticcera:

  • Latte 250 ml;

  • Tuorli 3;

  • Zucchero 70 g;

  • Amido di mais 20 g;

  • Gelatina in fogli 9 g;

  • Vaniglia bacca 1

Per la chantilly all’italiana (Diplomatica):

  • Crema pasticcera q.b.;

  • Panna fresca 300 ml.

Per decorare:

  • Amarena Fabbri q.b.;

  • Zucchero a velo q.b.;

  • Menta fresca q.b.