Pasta al forno alla napoletana

Introduzione

Pasta al forno alla Napoletana. Una bomba di sapore. E’ una pasta cotta al forno, molto ricca di ingredienti. E’ simile, per certi versi, alla classica pasta al forno che conosciamo tutti ma con aggiunta di tanti ingredienti in più, tipici del territorio campano.
Per prima cosa il sugo è molto molto carico, in quanto ha una cottura lenta e prolungata per parecchie ore. Inoltre, durante la stratificazione si alternano polpette di carne cotte nel sugo stesso della carne, uovo sodo, provola e ricotta di bufala.
E’ un primo piatto che viene mangiato tipicamente il giorno di Natale, il 25, a pranzo, in quanto tradizione vuole che il 24 sera si mangi solo ed esclusivamente pesce.
Per me è la pasta al forno delle paste al forno. Dietro, tutte le altri. Tanto calorica, quanto buona.

Difficoltà

Facile

Dosi

4 persone

Tempo di preparazione

30 minuti

Tempo di cottura

20 minuti

Costo

Basso

Dieta

Di carne

Tempo di riposo

Strumenti

Teglia da forno per timballo

Collaborazione

Coca-Cola

Ingredienti

Per la pasta:

Rigatoni 500 gr;

Per il sugo:

Cipolla bianca 1\2;

Passata di pomodoro 1.5 lt;

Olio extravergine di oliva q.b.;

Basilico q.b.;

Per le polpette:

Macinato di manzo 150 gr;

Macinato di maiale 150 gr;

Pane raffermo 150 gr;

Latte 250 ml;

Uova 1;

Prezzemolo tritato q.b.;

Sale q.b.;

Pepe nero q.b.;

Per il ripieno:

Ricotta di bufala 300 gr;

Provola affumicata 300 gr;

Uovo sodo 5;

Parmigiano grattugiato 200 gr;

Salame napoletano a cubetti 200 gr;




Ti manca qualche ingrediente?




Preparazione

Per il sugo:

Rosolare la cipolla tritata con dell’olio extra vergine di oliva. Aggiungere la passata di pomodoro, il basilico e far cuocere per due ore circa a fuoco molto lento, con un coperchio semi-aperto.

Per le polpette:

Ammollare il pane raffermo nel latte e, una volta morbido, strizzare bene ed aggiungere il tutto ai restanti ingredienti. Impastare, formare delle piccole polpettine e cuocerle all’interno del sugo.

Per la pasta:

Calare la pasta in abbondante acqua salata, scolare a metà cottura e colorare leggermente la pasta con un po di sugo preparato in precedenza. In una teglia da forno fare un primo strato di sugo, poi di parmigiano e continuare con pasta, ricotta di bufala, le polpettine cotte in precedenza, la provola affumicata, l’uovo sodo e ancora parmigiano grattugiato.

Continuare fino ad esaurimento ingredienti e fino al riempimento totale della teglia. Chiudere l’ultimo strato con un abbondante velo di parmigiano grattugiato.

Cuocere in forno a 180°C per 20 minuti circa, avendo cura di far dorare gli ultimi minuti in modalità grill, la superficie della pasta al forno. Aspettare qualche minuto per far riposare il tutto e procedere al taglio.

Recipe Chef in Camicia Ricette 0

Ricette

Pasta al forno alla napoletana

Introduzione

Pasta al forno alla Napoletana. Una bomba di sapore. E’ una pasta cotta al forno, molto ricca di ingredienti. E’ simile, per certi versi, alla classica pasta al forno che conosciamo tutti ma con aggiunta di tanti ingredienti in più, tipici del territorio campano.
Per prima cosa il sugo è molto molto carico, in quanto ha una cottura lenta e prolungata per parecchie ore. Inoltre, durante la stratificazione si alternano polpette di carne cotte nel sugo stesso della carne, uovo sodo, provola e ricotta di bufala.
E’ un primo piatto che viene mangiato tipicamente il giorno di Natale, il 25, a pranzo, in quanto tradizione vuole che il 24 sera si mangi solo ed esclusivamente pesce.
Per me è la pasta al forno delle paste al forno. Dietro, tutte le altri. Tanto calorica, quanto buona.

PT30M PT20M
Difficoltà

Facile

Dosi

4 persone

Tempo di preparazione

30 minuti

Tempo di cottura

20 minuti

Costo

Basso

Dieta

Di carne

Ingredienti

Per la pasta:

Per il sugo:

Per le polpette:

Per il ripieno:

Preparazione
Per il sugo:
  1. Rosolare la cipolla tritata con dell’olio extra vergine di oliva. Aggiungere la passata di pomodoro, il basilico e far cuocere per due ore circa a fuoco molto lento, con un coperchio semi-aperto.

Per le polpette:
  1. Ammollare il pane raffermo nel latte e, una volta morbido, strizzare bene ed aggiungere il tutto ai restanti ingredienti. Impastare, formare delle piccole polpettine e cuocerle all’interno del sugo.

Per la pasta:
  1. Calare la pasta in abbondante acqua salata, scolare a metà cottura e colorare leggermente la pasta con un po di sugo preparato in precedenza. In una teglia da forno fare un primo strato di sugo, poi di parmigiano e continuare con pasta, ricotta di bufala, le polpettine cotte in precedenza, la provola affumicata, l’uovo sodo e ancora parmigiano grattugiato.

  2. Continuare fino ad esaurimento ingredienti e fino al riempimento totale della teglia. Chiudere l’ultimo strato con un abbondante velo di parmigiano grattugiato.

  3. Cuocere in forno a 180°C per 20 minuti circa, avendo cura di far dorare gli ultimi minuti in modalità grill, la superficie della pasta al forno. Aspettare qualche minuto per far riposare il tutto e procedere al taglio.

Ingredienti

Per la pasta:

  • Rigatoni 500 gr;

Per il sugo:

  • Cipolla bianca 1\2;

  • Passata di pomodoro 1.5 lt;

  • Olio extravergine di oliva q.b.;

  • Basilico q.b.;

Per le polpette:

  • Macinato di manzo 150 gr;

  • Macinato di maiale 150 gr;

  • Pane raffermo 150 gr;

  • Latte 250 ml;

  • Uova 1;

  • Prezzemolo tritato q.b.;

  • Sale q.b.;

  • Pepe nero q.b.;

Per il ripieno:

  • Ricotta di bufala 300 gr;

  • Provola affumicata 300 gr;

  • Uovo sodo 5;

  • Parmigiano grattugiato 200 gr;

  • Salame napoletano a cubetti 200 gr;