Pasta al burro e oro di SanPa

INTRODUZIONE

La pasta al burro e oro è un primo piatto di pasta che trova le proprie origini nella comunità di San Patrignano. Questa ricetta ci è stata donata da Walter, che ha passato qualche anno nella comunità di recupero che, oltre a svelarci gli ingredienti e il procedimento di questa ricetta, ci ha raccontato qualche retroscena molto interessante sul mondo di Sanpa.
Questo primo piatto è molto semplice da preparare, e molto ricco di grassi, perché nasce da un’esigenza di creare un piatto nutriente, ma soprattutto economico e comodo da essere servito per tante persone. 

Difficoltà

Facile

Dosi

10 porzioni

Tempo di preparazione

10 minuti

Tempo di cottura

30 minuti

Costo

Basso

Dieta

Vegetariana

Tempo di riposo

Strumenti

Minipimer

Collaborazione

Ingredienti

Pasta (rigatoni o pennette) 1 kg;

Polpa di pomodoro 1 kg;

Latte 300 ml;

Burro 250 g;

Cipolla bianca 1\2;

Basilico un mazzo;

Zucchero semolato q.b.;

Parmigiano Reggiano grattugiato (facoltativo q.b.;

Peperoncino secco o secco q.b.




Ti manca qualche ingrediente?




Preparazione

Fare rosolare con un filo d’olio extravergine di oliva la cipolla tritata grossolanamente e il peperoncino. Aggiungere la polpa di pomodoro e il basilico leggermente tritato.

Far andare finché la polpa non si addensa, a quel punto regolare di sale e zucchero. Far sobbollire il latte e aggiungerlo quindi al pomodoro.

Aggiungere poi il panetto di burro e girare fino a farlo sciogliere. Frullare il tutto e passare a un setaccio a maglia fina, fino ad eliminare i semini e il basilico.

Riportare sul fuoco per qualche minuto e qui scolare la pasta molto al dente, finendo quindi la cottura nel sugo. Servire a piacere con formaggio grattugiato.

Recipe Chef in Camicia Ricette 0

Pasta al burro e oro di SanPa

INTRODUZIONE

La pasta al burro e oro è un primo piatto di pasta che trova le proprie origini nella comunità di San Patrignano. Questa ricetta ci è stata donata da Walter, che ha passato qualche anno nella comunità di recupero che, oltre a svelarci gli ingredienti e il procedimento di questa ricetta, ci ha raccontato qualche retroscena molto interessante sul mondo di Sanpa.
Questo primo piatto è molto semplice da preparare, e molto ricco di grassi, perché nasce da un’esigenza di creare un piatto nutriente, ma soprattutto economico e comodo da essere servito per tante persone. 

PT10M PT30M
Difficoltà

Facile

Dosi

10 porzioni

Tempo di preparazione

10 minuti

Tempo di cottura

30 minuti

Costo

Basso

Dieta

Vegetariana

Ingredienti
Preparazione
  1. Fare rosolare con un filo d’olio extravergine di oliva la cipolla tritata grossolanamente e il peperoncino. Aggiungere la polpa di pomodoro e il basilico leggermente tritato.

  2. Far andare finché la polpa non si addensa, a quel punto regolare di sale e zucchero. Far sobbollire il latte e aggiungerlo quindi al pomodoro.

  3. Aggiungere poi il panetto di burro e girare fino a farlo sciogliere. Frullare il tutto e passare a un setaccio a maglia fina, fino ad eliminare i semini e il basilico.

  4. Riportare sul fuoco per qualche minuto e qui scolare la pasta molto al dente, finendo quindi la cottura nel sugo. Servire a piacere con formaggio grattugiato.

Ingredienti
  • Pasta (rigatoni o pennette) 1 kg;

  • Polpa di pomodoro 1 kg;

  • Latte 300 ml;

  • Burro 250 g;

  • Cipolla bianca 1\2;

  • Basilico un mazzo;

  • Zucchero semolato q.b.;

  • Parmigiano Reggiano grattugiato (facoltativo q.b.;

  • Peperoncino secco o secco q.b.