Pasta al pesto di Massimo Bottura

Introduzione

Per questo primo piattostellato”, il nostro Nick ha preso spunto da una ricetta che Massimo Bottura ha proposto durante la quarantena e il lockdown del 2020. Si tratta di una pasta al pesto che prevede l’utilizzo di qualsiasi erba aromatica voi abbiate in casa: prende spunto dal concetto del pesto genovese, con alcuni ingredienti in comune, come il basilico e il parmigiano, per creare una ricetta che è “sempre nuova”, in base alle erbe che sceglierete di utilizzare. Per dare un po’ di consistenza al piatto aggiungiamo anche delle patate e dei fagiolini, come nel tradizionale “pesto accomodato” alla ligure.

Difficoltà

Facile

Dosi

2 persone

Tempo di preparazione

30 minuti

Tempo di cottura

15 minuti

Costo

Elevato

Dieta

Vegetariana

Tempo di riposo

Strumenti

Minipimer

Collaborazione

Ingredienti

Per la pasta:

Pasta (lunga o corta) 200 g;

Basilico 30 g;

Menta 10 g;

Spinacino 30 g;

Patate 2;

Fagiolini 100 g;

Pangrattato 30 g;

Aglio ½ spicchio;

Parmigiano reggiano grattugiato 20 g;

Olio Extravergine di oliva q.b.;

Sale q.b.;

Pepe q.b.;




Ti manca qualche ingrediente?

Ti manca qualche ingrediente?
Puoi sostituire le erbe aromatiche con quelle che hai a disposizione, per esempio maggiorana ed erba cipollina.




Preparazione

Per la pasta:

Pelare le patate e tagliarle a cubetti; Spuntare i fagiolini e tagliarli a tocchetti; Mettere a cuocere in acqua salata la pasta, insieme alle patate e ai fagiolini;

Tostare il pangrattato in padella a secco; Esfoliare la menta ed il basilico;

Riunire in un bicchiere per minipimer: le foglie di basilico, la menta, lo spinacino; Aggiungere il parmigiano grattugiato, olio extravergine di oliva, sale e mezzo spicchio d’aglio; Frullare al minipimer aiutandosi con un goccio d’acqua; Aggiungere in ultimo il pangrattato tostato che avrà un effetto legante;

Scolare pasta, patate e fagiolini e condirli con il pesto ottenuto; Completare con un’ultima grattugiata di parmigiano e un po’ di pane croccante inserito all’ultimo, in modo che non perda la sua croccantezza;

Impiattare e completare con un giro d’olio extravergine e una macinata di pepe.

Recipe Chef in Camicia Ricette 0

Ricette

Pasta al pesto di Massimo Bottura

Introduzione

Per questo primo piattostellato”, il nostro Nick ha preso spunto da una ricetta che Massimo Bottura ha proposto durante la quarantena e il lockdown del 2020. Si tratta di una pasta al pesto che prevede l’utilizzo di qualsiasi erba aromatica voi abbiate in casa: prende spunto dal concetto del pesto genovese, con alcuni ingredienti in comune, come il basilico e il parmigiano, per creare una ricetta che è “sempre nuova”, in base alle erbe che sceglierete di utilizzare. Per dare un po’ di consistenza al piatto aggiungiamo anche delle patate e dei fagiolini, come nel tradizionale “pesto accomodato” alla ligure.

PT30M PT15M
Difficoltà

Facile

Dosi

2 persone

Tempo di preparazione

30 minuti

Tempo di cottura

15 minuti

Costo

Elevato

Dieta

Vegetariana

Strumenti

Minipimer

Ingredienti

Per la pasta:

Ti manca qualche ingrediente?
Puoi sostituire le erbe aromatiche con quelle che hai a disposizione, per esempio maggiorana ed erba cipollina.

Preparazione
Per la pasta:
  1. Pelare le patate e tagliarle a cubetti; Spuntare i fagiolini e tagliarli a tocchetti; Mettere a cuocere in acqua salata la pasta, insieme alle patate e ai fagiolini;

  2. Tostare il pangrattato in padella a secco; Esfoliare la menta ed il basilico;

  3. Riunire in un bicchiere per minipimer: le foglie di basilico, la menta, lo spinacino; Aggiungere il parmigiano grattugiato, olio extravergine di oliva, sale e mezzo spicchio d’aglio; Frullare al minipimer aiutandosi con un goccio d’acqua; Aggiungere in ultimo il pangrattato tostato che avrà un effetto legante;

  4. Scolare pasta, patate e fagiolini e condirli con il pesto ottenuto; Completare con un’ultima grattugiata di parmigiano e un po’ di pane croccante inserito all’ultimo, in modo che non perda la sua croccantezza;

  5. Impiattare e completare con un giro d’olio extravergine e una macinata di pepe.

Ingredienti

Per la pasta:

  • Pasta (lunga o corta) 200 g;

  • Basilico 30 g;

  • Menta 10 g;

  • Spinacino 30 g;

  • Patate 2;

  • Fagiolini 100 g;

  • Pangrattato 30 g;

  • Aglio ½ spicchio;

  • Parmigiano reggiano grattugiato 20 g;

  • Olio Extravergine di oliva q.b.;

  • Sale q.b.;

  • Pepe q.b.;