Pasta “alle tre P”

Introduzione:

La pasta “alle 3 P” è un inno agli anni 80, e celebra il mitico trittico “panna, prosciutto e piselli”. Visto che gli anni 80 ormai sono lontani, con la ricetta di oggi proponiamo una rivisitazione sul tema, cambiando le “P” della ricetta, che per l’occasione diventano “pasta, patate e pistacchi”.
Si tratta di un primo piatto molto goloso e molto ricco, preparato con ingredienti semplici e che solitamente tutti abbiamo a disposizione in dispensa. Per rendere il piatto un po’ più “light” è possibile omettere la presenza della besciamella.

Difficoltà

Facile

Dosi

4 persone

Tempo di preparazione

45 minuti

Tempo di cottura

30 minuti

Costo

Basso

Dieta

Tempo di riposo

Strumenti

Sac-à-poche

Collaborazione

Ingredienti

Per la pasta:

Fusilloni 300 g.;

Patate 2;

Cipolla bionda 1;

Pangrattato 60 g.;

Rosmarino 1 rametto;

Pistacchi in granella 30 g.;

Mozzarella di bufala 300 g.;

Sale q.b.;

Pepe nero q.b.;

Besciamella 200 g.;

Parmigiano reggiano grattugiato 60 g.;

Basilico q.b.;

Ricotta di pecora 100 g.




Ti manca qualche ingrediente?




Preparazione

Per la pasta:

Tagliare le patate a cubetti e la cipolla a fettine sottili; rosolare la cipolla in pentola con un filo d’olio, aggiungere le patate, coprire con acqua e cuocere a fuoco medio per circa 10 minuti;

Tagliare la mozzarella a cubetti; amalgamare la ricotta con sale e pepe e riporre in una sac-a-poche; amalgamare pangrattato, granella di pistacchi e rosmarino, condire con sale e pepe e tenere da parte;

Cuocere la pasta in acqua bollente salata, per metà tempo di cottura; nel frattempo unire la besciamella alle patate ormai cotte, aggiungere il formaggio grattugiato e pepe a piacere; scolare la pasta in pentola con la besciamella, aggiungere la mozzarella a cubetti e un po’ di basilico.

Disporre la pasta condita in teglia, aggiungere uno strato di mozzarella a cubetti, una spolverata di formaggio grattugiato e il pangrattato profumato. Cuocere in forno a 180° per circa 10-15 minuti e proseguire per altri 5 minuti con funzione grill; Completare con i ciuffi di ricotta e qualche fogliolina di basilico.

Recipe Chef in Camicia Ricette 0

Pasta “alle tre P”

Introduzione:

La pasta “alle 3 P” è un inno agli anni 80, e celebra il mitico trittico “panna, prosciutto e piselli”. Visto che gli anni 80 ormai sono lontani, con la ricetta di oggi proponiamo una rivisitazione sul tema, cambiando le “P” della ricetta, che per l’occasione diventano “pasta, patate e pistacchi”.
Si tratta di un primo piatto molto goloso e molto ricco, preparato con ingredienti semplici e che solitamente tutti abbiamo a disposizione in dispensa. Per rendere il piatto un po’ più “light” è possibile omettere la presenza della besciamella.

PT45M PT30M
Difficoltà

Facile

Dosi

4 persone

Tempo di preparazione

45 minuti

Tempo di cottura

30 minuti

Costo

Basso

Ingredienti

Per la pasta:

Preparazione
Per la pasta:
  1. Tagliare le patate a cubetti e la cipolla a fettine sottili; rosolare la cipolla in pentola con un filo d’olio, aggiungere le patate, coprire con acqua e cuocere a fuoco medio per circa 10 minuti;

  2. Tagliare la mozzarella a cubetti; amalgamare la ricotta con sale e pepe e riporre in una sac-a-poche; amalgamare pangrattato, granella di pistacchi e rosmarino, condire con sale e pepe e tenere da parte;

  3. Cuocere la pasta in acqua bollente salata, per metà tempo di cottura; nel frattempo unire la besciamella alle patate ormai cotte, aggiungere il formaggio grattugiato e pepe a piacere; scolare la pasta in pentola con la besciamella, aggiungere la mozzarella a cubetti e un po’ di basilico.

  4. Disporre la pasta condita in teglia, aggiungere uno strato di mozzarella a cubetti, una spolverata di formaggio grattugiato e il pangrattato profumato. Cuocere in forno a 180° per circa 10-15 minuti e proseguire per altri 5 minuti con funzione grill; Completare con i ciuffi di ricotta e qualche fogliolina di basilico.

Ingredienti

Per la pasta:

  • Fusilloni 300 g.;

  • Patate 2;

  • Cipolla bionda 1;

  • Pangrattato 60 g.;

  • Rosmarino 1 rametto;

  • Pistacchi in granella 30 g.;

  • Mozzarella di bufala 300 g.;

  • Sale q.b.;

  • Pepe nero q.b.;

  • Besciamella 200 g.;

  • Parmigiano reggiano grattugiato 60 g.;

  • Basilico q.b.;

  • Ricotta di pecora 100 g.