Pasta ubriaca con funghi porcini

Introduzione

Se siete amanti dei piatti “ubriachi” questa pasta è ciò che fa per voi. Il sapore forte del vino si farà sentire, ma piacevolmente.
Arriva l’autunno e di sapori decisi e piacevoli ce ne sono tanti. I porcini sono uno di questi. Per questa ricetta noi li abbiamo utilizzati secchi, ma ovviamente se stamattina siete andati per boschi o il vostro amico di fiducia ve li ha portati, bhè ovviamente sentitevi liberi di reinventare questa versione con una bella spadellata di porcini freschi. O magari anche crudi, perchè no.
Chi ama questo periodo dell’anno non può che amare questa pasta ubriaca.
Una buona dose di vino rosso e qualche fungo porcino secco trasformeranno una ricetta in un capolavoro. Semplice ma d’effetto!

Difficoltà

Facile

Dosi

Per due persone

Tempo di preparazione

30 minuti

Tempo di cottura

15 minuti

Costo

Basso

Dieta

Vegetariana

Tempo di riposo

Strumenti

nessuno

Collaborazione

Ingredienti

Pasta lunga 200 g

Funghi porcini secchi 150 g

Aglio 1 spicchio

Burro una noce

Vino rosso 200 ml

Pecorino romano q.b.

Sale e pepe nero q.b.




Ti manca qualche ingrediente?




Preparazione

Per prima cosa, ammollare in acqua calda i funghi porcini e trascorso il tempo tritare finemente;

In una padella, soffriggere i funghi e uno spicchio d’aglio con una noce di burro;

Aggiungere il vino rosso e far cuocere per 10 minuti a fuoco medio.

Aggiustare di sale e pepe nero;

A parte, cuocere in acqua bollente salata la pasta e scolare al dente;

Versare la pasta in padella;

Mantecare con acqua di cottura e pecorino romano per creare una cremina delicata al vino rosso;

Mantecare con acqua di cottura e pecorino romano per creare una cremina delicata al vino rosso;

Recipe Chef in Camicia Primi 0

Primi

Pasta ubriaca con funghi porcini

Introduzione

Se siete amanti dei piatti “ubriachi” questa pasta è ciò che fa per voi. Il sapore forte del vino si farà sentire, ma piacevolmente.
Arriva l’autunno e di sapori decisi e piacevoli ce ne sono tanti. I porcini sono uno di questi. Per questa ricetta noi li abbiamo utilizzati secchi, ma ovviamente se stamattina siete andati per boschi o il vostro amico di fiducia ve li ha portati, bhè ovviamente sentitevi liberi di reinventare questa versione con una bella spadellata di porcini freschi. O magari anche crudi, perchè no.
Chi ama questo periodo dell’anno non può che amare questa pasta ubriaca.
Una buona dose di vino rosso e qualche fungo porcino secco trasformeranno una ricetta in un capolavoro. Semplice ma d’effetto!

PT30M PT15M
Difficoltà

Facile

Dosi

Per due persone

Tempo di preparazione

30 minuti

Tempo di cottura

15 minuti

Costo

Basso

Dieta

Vegetariana

Ingredienti
Preparazione
  1. Per prima cosa, ammollare in acqua calda i funghi porcini e trascorso il tempo tritare finemente;

  2. In una padella, soffriggere i funghi e uno spicchio d’aglio con una noce di burro;

  3. Aggiungere il vino rosso e far cuocere per 10 minuti a fuoco medio.

  4. Aggiustare di sale e pepe nero;

  5. A parte, cuocere in acqua bollente salata la pasta e scolare al dente;

  6. Versare la pasta in padella;

  7. Mantecare con acqua di cottura e pecorino romano per creare una cremina delicata al vino rosso;

  8. Mantecare con acqua di cottura e pecorino romano per creare una cremina delicata al vino rosso;

Ingredienti
  • Pasta lunga 200 g

  • Funghi porcini secchi 150 g

  • Aglio 1 spicchio

  • Burro una noce

  • Vino rosso 200 ml

  • Pecorino romano q.b.

  • Sale e pepe nero q.b.