Pizza napoletana rossa con provola e olive di Gaeta

INTRODUZIONE

Se non preparate mai la pizza in casa perché vi spaventa il fatto che debba lievitare tantissimo abbiamo la soluzione giusta per voi! La ricetta della pizza napoletana di Gennaro è perfetta perché si prepara la mattina e si mangia la sera. Si tratta di un impasto al 65% di idratazione circa, che necessita solo di 6-8 ore di lievitazione, perfetto per togliervi lo sfizio di una pizza che non avrà nulla a che invidiare a quella della pizzeria anche grazie alla cottura su pietra refrattaria che le donerà una fragranza assolutamente perfetta. Naturalmente vi potrete sbizzarrire per la farcitura secondo i vostri gusti. Buona pizza a tutti!

Difficoltà

Media

Dosi

4 persone

Tempo di preparazione

20 minuti

Tempo di cottura

8 minuti

Costo

Basso

Dieta

Vegetariana

Tempo di riposo

8 ore di lievitazione per l'impasto

Strumenti

Pala per pizza + pietra refrattaria in ceramica vetrificata

Collaborazione

Miele

Ingredienti

Per l’impasto:

Acqua 500 g;

Farina 00 800 g;

Sale 25 g;

Olio extravergine di oliva 25 g;

Lievito di birra fresco 2 g;

Zucchero 10 g;

Semola q.b.

Per il condimento:

Provola di Agerola 60 g;

Grana Padano q.b;

Pomodorini gialli vesuviano 30 g;

Pomodorini rossi vesuviano 30 g;

Olive nere di Gaeta 20 g;

Pepe nero 5 g;

Basilico 5 g;

Olio extravergine di oliva q.b.




Ti manca qualche ingrediente?

Ti manca qualche ingrediente?

Puoi sostituire:

  • Le olive di Gaeta con delle olive taggiasche.
  • La provola di Agerola con della mozzarella di bufala.




Preparazione

Per prima cosa scaldare la pietra refrattaria in forno a 280°C in modalità calore superiore e inferiore (statico) per almeno 30 minuti in modo che sia rovente per la cottura.

Per l'impasto:

Mettere metà della farina nella madia di legno (o in altro recipiente capiente). Con le mani infarinate, sbriciolare il lievito di birra dentro la farina. Versare l'acqua accanto alla farina e sciogliere il sale al suo interno. Iniziare a miscelare acqua e farina e aggiungere il resto della farina poco alla volta. Fare incordare l’impasto per una decina di minuti.

Aggiungere lo zucchero e per ultimo l’olio extra vergine d’oliva ed impastare fino ad assorbimento. Spostare l’impasto su un ripiano infarinato e lavorare con due mani impastando per circa 15-20 minuti (con la planetaria munita di gancio, basteranno 10-12 minuti).

Mettere l’impasto dentro ad una ciotola di vetro dal fondo leggermente oleato. Coprire con un panno e far lievitare circa 20 minuti in un luogo caldo. Riprendere l’impasto, formare un filone e suddividerlo in circa 6 pezzi.

Pirlare l’impasto per formare delle palline e conservarle al caldo, sotto ad un panno, ben distanziate e leggermente infarinate con la semola, per la lievitazione di circa 6-8 ore.

Terminato il tempo di lievitazione, stendere i panetti facendo attenzione a non far fuoriuscire l’aria dai bordi.

Per il condimento e la cottura:

Condire i pomodorini con olio, sale e basilico. Tagliare la provola a tocchetti.

Trasferire l’impasto steso sulla pala che aiuterà il posizionamento della pizza sulla pietra refrattaria. Condire la pizza con tutti gli ingredienti tranne la provola e infornare sulla pietra refrattaria Miele in ceramica vetrificata. Cuocere la pizza per i primi 4 minuti.

Estrarre la pizza dal forno, aggiungere la provola, una grattata di pepe, un filo di olio e infornare nuovamente per altri 3 minuti.

Sfornare e guarnire con basilico fresco.

Recipe Chef in Camicia Ricette 0

Pizza napoletana rossa con provola e olive di Gaeta

INTRODUZIONE

Se non preparate mai la pizza in casa perché vi spaventa il fatto che debba lievitare tantissimo abbiamo la soluzione giusta per voi! La ricetta della pizza napoletana di Gennaro è perfetta perché si prepara la mattina e si mangia la sera. Si tratta di un impasto al 65% di idratazione circa, che necessita solo di 6-8 ore di lievitazione, perfetto per togliervi lo sfizio di una pizza che non avrà nulla a che invidiare a quella della pizzeria anche grazie alla cottura su pietra refrattaria che le donerà una fragranza assolutamente perfetta. Naturalmente vi potrete sbizzarrire per la farcitura secondo i vostri gusti. Buona pizza a tutti!

PT20M PT8M
Difficoltà

Media

Dosi

4 persone

Tempo di preparazione

20 minuti

Tempo di cottura

8 minuti

Costo

Basso

Dieta

Vegetariana

Tempo di riposo

8 ore di lievitazione per l'impasto

Ingredienti

Per l’impasto:

Per il condimento:

Ti manca qualche ingrediente?

Puoi sostituire:

  • Le olive di Gaeta con delle olive taggiasche.
  • La provola di Agerola con della mozzarella di bufala.
Preparazione
  1. Per prima cosa scaldare la pietra refrattaria in forno a 280°C in modalità calore superiore e inferiore (statico) per almeno 30 minuti in modo che sia rovente per la cottura.

Per l'impasto:
  1. Mettere metà della farina nella madia di legno (o in altro recipiente capiente). Con le mani infarinate, sbriciolare il lievito di birra dentro la farina. Versare l'acqua accanto alla farina e sciogliere il sale al suo interno. Iniziare a miscelare acqua e farina e aggiungere il resto della farina poco alla volta. Fare incordare l’impasto per una decina di minuti.

  2. Aggiungere lo zucchero e per ultimo l’olio extra vergine d’oliva ed impastare fino ad assorbimento. Spostare l’impasto su un ripiano infarinato e lavorare con due mani impastando per circa 15-20 minuti (con la planetaria munita di gancio, basteranno 10-12 minuti).

  3. Mettere l’impasto dentro ad una ciotola di vetro dal fondo leggermente oleato. Coprire con un panno e far lievitare circa 20 minuti in un luogo caldo. Riprendere l’impasto, formare un filone e suddividerlo in circa 6 pezzi.

  4. Pirlare l’impasto per formare delle palline e conservarle al caldo, sotto ad un panno, ben distanziate e leggermente infarinate con la semola, per la lievitazione di circa 6-8 ore.

  5. Terminato il tempo di lievitazione, stendere i panetti facendo attenzione a non far fuoriuscire l’aria dai bordi.

Per il condimento e la cottura:
  1. Condire i pomodorini con olio, sale e basilico. Tagliare la provola a tocchetti.

  2. Trasferire l’impasto steso sulla pala che aiuterà il posizionamento della pizza sulla pietra refrattaria. Condire la pizza con tutti gli ingredienti tranne la provola e infornare sulla pietra refrattaria Miele in ceramica vetrificata. Cuocere la pizza per i primi 4 minuti.

  3. Estrarre la pizza dal forno, aggiungere la provola, una grattata di pepe, un filo di olio e infornare nuovamente per altri 3 minuti.

  4. Sfornare e guarnire con basilico fresco.

Ingredienti

Per l’impasto:

  • Acqua 500 g;

  • Farina 00 800 g;

  • Sale 25 g;

  • Olio extravergine di oliva 25 g;

  • Lievito di birra fresco 2 g;

  • Zucchero 10 g;

  • Semola q.b.

Per il condimento:

  • Provola di Agerola 60 g;

  • Grana Padano q.b;

  • Pomodorini gialli vesuviano 30 g;

  • Pomodorini rossi vesuviano 30 g;

  • Olive nere di Gaeta 20 g;

  • Pepe nero 5 g;

  • Basilico 5 g;

  • Olio extravergine di oliva q.b.