Pizzitello o “Pizzitidd”

Introduzione:

Il “pizzitello” o “Pizzitidd” è una specie di focaccia ripiena, con una farcitura realizzata con cipollotti, olive, capperi e acciughe: si tratta di una pietanza tradizionale pugliese e, tradizionalmente, si mangia a temperatura ambiente e non appena sfornata. L’impasto di questa focaccia, come tante altre focacce pugliesi, prevede l’inserimento della patata lessa nell’impasto, che consente di ottenere un risultato molto morbido dopo la cottura. Per la farcitura si utilizza il cipollotto bianco, detto anche “sponzale” o “sponsale”, e conosciuto ai più anche come “cipolla porraia”: questi cipollotti, molto dolci, richiedono una cottura un po’ prolungata in modo che risultino piacevoli all’assaggio e facilmente digeribili.

Difficoltà

Facile

Dosi

4 persone

Tempo di preparazione

90 minuti

Tempo di cottura

45 minuti

Costo

Basso

Dieta

Di pesce

Tempo di riposo

1 ora

Strumenti

Tortiera da 26 cm a cerniera

Collaborazione

Ingredienti

Per l’impasto:

Semola rimacinata di grano duro 500 g.;

Farina 00 500 g.;

Acqua tiepida 700 ml;

Olio extravergine di oliva 4 cucchiai;

Lievito di birra 20 g.;

Patate lesse 300 g.;

Sale 2 cucchiaini;

Zucchero 2 cucchiaini.

Per il ripieno:

Cipollotto sponsale (bianco) 1,5 kg;

Olive nere denocciolate q.b.;

Capperi sotto sale q.b.;

Acciughe q.b.;

Olio extravergine di oliva q.b.




Ti manca qualche ingrediente?




Preparazione

Per l'impasto:

Sciogliere il lievito nell’acqua insieme allo zucchero; Riversare le farine in una ciotola capiente, formare un incavo al centro ed aggiungere le patate lesse schiacciate, leggermente tiepide;

Versare al centro l’acqua con il lievito, l’olio, ed iniziare ad impastare; Una volta che l’impasto inizia a prendere corpo aggiungere il sale e lavorare fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo; Riporre in una ciotola coperto con un panno e lasciare lievitare fino al raddoppio;

Per il ripieno:

Affettare finemente i cipollotti, escludendo la parte più verde; Rosolare in un’ampia pentola con abbondante olio extravergine di oliva, salare leggermente, quindi lasciare appassire a fuoco lento per circa 30-45 minuti; a fine cottura aggiungere le olive denocciolate intere, i capperi interi, e le acciughe sminuzzate; Assaggiare il ripieno e regolare eventualmente di sale

Per la focaccia:

Foderare la base di una tortiera con carta da forno; Stendere l’impasto in due dischi in base alla dimensione della teglia; Disporre un primo disco sulla base della tortiera, quindi farcire abbondantemente con il cipollotto stufato;

Ricoprire con un secondo disco e richiudere bene sui bordi; Irrorare abbondantemente con olio extravergine di oliva e lasciare lievitare per altri 30 minuti; Cuocere in forno a 200° per circa 30 minuti o finchè bella dorata esternamente.

Recipe Chef in Camicia 0

Pizzitello o “Pizzitidd”

Introduzione:

Il “pizzitello” o “Pizzitidd” è una specie di focaccia ripiena, con una farcitura realizzata con cipollotti, olive, capperi e acciughe: si tratta di una pietanza tradizionale pugliese e, tradizionalmente, si mangia a temperatura ambiente e non appena sfornata. L’impasto di questa focaccia, come tante altre focacce pugliesi, prevede l’inserimento della patata lessa nell’impasto, che consente di ottenere un risultato molto morbido dopo la cottura. Per la farcitura si utilizza il cipollotto bianco, detto anche “sponzale” o “sponsale”, e conosciuto ai più anche come “cipolla porraia”: questi cipollotti, molto dolci, richiedono una cottura un po’ prolungata in modo che risultino piacevoli all’assaggio e facilmente digeribili.

PT45M
Difficoltà

Facile

Dosi

4 persone

Tempo di preparazione

90 minuti

Tempo di cottura

45 minuti

Costo

Basso

Dieta

Di pesce

Tempo di riposo

1 ora

Ingredienti

Per l’impasto:

Per il ripieno:

Preparazione
Per l'impasto:
  1. Sciogliere il lievito nell’acqua insieme allo zucchero; Riversare le farine in una ciotola capiente, formare un incavo al centro ed aggiungere le patate lesse schiacciate, leggermente tiepide;

  2. Versare al centro l’acqua con il lievito, l’olio, ed iniziare ad impastare; Una volta che l’impasto inizia a prendere corpo aggiungere il sale e lavorare fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo; Riporre in una ciotola coperto con un panno e lasciare lievitare fino al raddoppio;

Per il ripieno:
  1. Affettare finemente i cipollotti, escludendo la parte più verde; Rosolare in un’ampia pentola con abbondante olio extravergine di oliva, salare leggermente, quindi lasciare appassire a fuoco lento per circa 30-45 minuti; a fine cottura aggiungere le olive denocciolate intere, i capperi interi, e le acciughe sminuzzate; Assaggiare il ripieno e regolare eventualmente di sale

Per la focaccia:
  1. Foderare la base di una tortiera con carta da forno; Stendere l’impasto in due dischi in base alla dimensione della teglia; Disporre un primo disco sulla base della tortiera, quindi farcire abbondantemente con il cipollotto stufato;

  2. Ricoprire con un secondo disco e richiudere bene sui bordi; Irrorare abbondantemente con olio extravergine di oliva e lasciare lievitare per altri 30 minuti; Cuocere in forno a 200° per circa 30 minuti o finchè bella dorata esternamente.

Ingredienti

Per l’impasto:

  • Semola rimacinata di grano duro 500 g.;

  • Farina 00 500 g.;

  • Acqua tiepida 700 ml;

  • Olio extravergine di oliva 4 cucchiai;

  • Lievito di birra 20 g.;

  • Patate lesse 300 g.;

  • Sale 2 cucchiaini;

  • Zucchero 2 cucchiaini.

Per il ripieno:

  • Cipollotto sponsale (bianco) 1,5 kg;

  • Olive nere denocciolate q.b.;

  • Capperi sotto sale q.b.;

  • Acciughe q.b.;

  • Olio extravergine di oliva q.b.