Polpo fritto con pesto di fave e cicoria

Polpo fritto con pesto di fave e cicoria: una ricetta pugliese quasi pettinata. *PAURA*

INGREDIENTI

Ingredienti per 2 persone
Tempo di preparazione: 60 minuti
Difficoltà: Medio

• Polpo, 2 tentacoli;
• Farina di riso q.b.;
• Acqua di polpo, q.b;
• Fave pulite, 150 g;
• Pecorino romano, 50 g;
• Aglio,1/2 spicchio;
• Olio EVO, q.b.;
• Succo di 1⁄2 limone;
• Menta, 2 foglie;
• Pinoli, 15-20 g;
• Catalogna, 80 g.

PREPARAZIONE

• Pestare le fave al mortaio insieme all’aglio e ai pinoli;
• Aggiungere il pecorino grattugiato, e l’olio a filo;
• Aggiungere in ultimo il succo di limone,
regolare di sale e di pepe, e aggiungere,
in ultimo, la menta;
• Ripassare in padella la catalogna, precedentemente sbollentata,
con uno spicchio di aglio in camicia e un filo di olio;
• Infarinare il polpo e battere via la farina in eccesso, quindi friggere in olio
bollente finché croccante;
• Formare una quenelle abbondante di pesto di fave, quindi adagiarvi sopra
il tentacolo di polpo;
• Completare con l’acqua di polpo all’olio.
• Riporre 100 ml di acqua di cottura del polpo in un casseruolino e lasciarla
ridurre della metà, quindi frullare con olio e sale;

Scarica Ricetta

SCARICA L’APP DI CHEF IN CAMICIA