Radicchio glassato all’aceto balsamico

Introduzione

Questa ricetta è un’idea per un antipasto veloce o un contorno goloso da accompagnare magari ad un bel filetto di manzo. Il radicchio è una verdura considerata il “principe” dell’inverno, ed è caratterizzata da una nota amarognola. Il metodo con cui viene trattato in questa ricetta, ovvero sbollentandolo in acqua acidulata, smorza un po’ la parte amara creando un piacevole contrasto con l’acidità dell’aceto. In più viene glassato con l’aceto balsamico, che ha una buona componente dolce, contribuendo a creare un assaggio equilibrato. Per completare il piatto abbiamo abbinato una mousse acidula di caprino e delle nocciole tostate.

Difficoltà

Facile

Dosi

Per una persona

Tempo di preparazione

30 minuti

Tempo di cottura

15 minuti

Costo

Medio

Dieta

Vegetariana

Tempo di riposo

Strumenti

Collaborazione

Ponti

Ingredienti

Per il radicchio glassato

Radicchio tardivo 1 cespo

Aceto di Vino Bianco Ponti 150 ml

Acqua 250 ml

Sale grosso q.b.

Aceto Balsamico di Modena IGP Ponti 6 cucchiai

Aglio 1 spicchio

Timo q.b.

Nocciole q.b.

Olio EVO q.b.

Caprino 1 cucchiaio




Ti manca qualche ingrediente?

Ti manca qualche ingrediente?
Puoi sostituire il caprino con della robiola.
Puoi sostituire le nocciole con un’altra frutta secca a tua disposizione, per esempio noci o mandorle. 




Preparazione

Per il radicchio glassato

Tagliare il radicchio a metà nel senso della lunghezza. Sbollentarlo in una soluzione di acqua salata e aceto, quindi asciugarlo bene tra due fogli di carta assorbente.

Scaldare un cucchiaio d’olio in padella e rosolare il radicchio sulla parte tagliata. Girare il radicchio e rosolarlo brevemente anche dall’altro lato. Aggiungere l’aceto balsamico e un cucchiaio d’acqua, quindi lasciare ridurre.

Impiattare il radicchio con le due metà sovrapposte, completare con qualche nocciola tostata, timo e una salsa veloce di caprino.

Recipe Chef in Camicia 0

Radicchio glassato all’aceto balsamico

Introduzione

Questa ricetta è un’idea per un antipasto veloce o un contorno goloso da accompagnare magari ad un bel filetto di manzo. Il radicchio è una verdura considerata il “principe” dell’inverno, ed è caratterizzata da una nota amarognola. Il metodo con cui viene trattato in questa ricetta, ovvero sbollentandolo in acqua acidulata, smorza un po’ la parte amara creando un piacevole contrasto con l’acidità dell’aceto. In più viene glassato con l’aceto balsamico, che ha una buona componente dolce, contribuendo a creare un assaggio equilibrato. Per completare il piatto abbiamo abbinato una mousse acidula di caprino e delle nocciole tostate.

PT30M PT15M
Difficoltà

Facile

Dosi

Per una persona

Tempo di preparazione

30 minuti

Tempo di cottura

15 minuti

Costo

Medio

Dieta

Vegetariana

Ingredienti

Per il radicchio glassato

Ti manca qualche ingrediente?
Puoi sostituire il caprino con della robiola.
Puoi sostituire le nocciole con un’altra frutta secca a tua disposizione, per esempio noci o mandorle. 

Preparazione
Per il radicchio glassato
  • Tagliare il radicchio a metà nel senso della lunghezza. Sbollentarlo in una soluzione di acqua salata e aceto, quindi asciugarlo bene tra due fogli di carta assorbente.

  • Scaldare un cucchiaio d’olio in padella e rosolare il radicchio sulla parte tagliata. Girare il radicchio e rosolarlo brevemente anche dall’altro lato. Aggiungere l’aceto balsamico e un cucchiaio d’acqua, quindi lasciare ridurre.

  • Impiattare il radicchio con le due metà sovrapposte, completare con qualche nocciola tostata, timo e una salsa veloce di caprino.

  • 1
Ingredienti

Per il radicchio glassato

  • Radicchio tardivo 1 cespo

  • Aceto di Vino Bianco Ponti 150 ml

  • Acqua 250 ml

  • Sale grosso q.b.

  • Aceto Balsamico di Modena IGP Ponti 6 cucchiai

  • Aglio 1 spicchio

  • Timo q.b.

  • Nocciole q.b.

  • Olio EVO q.b.

  • Caprino 1 cucchiaio