Rosti di patate

Introduzione

Il rosti di patate è una ricetta tipicamente Svizzera che si compone di solo un ingrediente: la patata!
Questa pietanza è ottima per essere servita come antipasto o come contorno.
La ricetta è molto semplice, ma bisogna tenere qualche accorgimento per renderla perfetta: scegliere le giuste patate, a pasta gialla e non troppo “vecchie”, e soprattutto strizzarle bene per disperdere l’acqua in eccesso. Potete scegliere anche di sbollentarle leggermente una volta grattugiate, per un risultato più morbido e con una cottura più rapida.
Esiste una varietà pressoché infinita di patate e ciascuna ha il suo utilizzo più indicato in cucina: se ti interessa approfondire, leggi il nostro articolo sulle patate.
Comunque scegliate di farle seguite la ricetta di Chef in Camicia!

Difficoltà

Facile

Dosi

2 persone

Tempo di preparazione

15 minuti

Tempo di cottura

15 minuti

Costo

Basso

Dieta

Tempo di riposo

Nessuno

Strumenti

Grattugia a fori larghi, Padella antiaderente

Collaborazione

Ingredienti

Per i rosti di patate:

Patate a pasta gialla 500 g;

Sale in fiocchi q.b. ;

Pepe q.b. ;

Panna acida q.b. ;

Burro chiarificato q.b.;




Ti manca qualche ingrediente?

Ti manca qualche ingrediente?
Puoi sostituire il burro chiarificato con del burro normale o con dell’olio extravergine di oliva;
Se scegli di usare il burro normale occhio alle alte temperature, perchè tenderà a bruciare facilmente!




Preparazione

Per i rosti di patate:

Grattugiare le patate, quindi strizzarle all’interno di un canovaccio per estrarre l’acqua di vegetazione;

Scaldare una noce di burro chiarificato in una padella antiaderente, quindi riversare all’interno le patate;

Conferire una forma regolare aiutandosi con un cucchiaio, quindi cuocere per i primi 3-4 minuti a fiamma medio-alta, poi abbassare la fiamma e proseguire la cottura per altrettanti minuti per far arrivare la cottura al cuore;

Girare il rosti e ripetete l’operazione; Servite con sale in fiocchi, erba cipollina e panna acida;

Rosti di patate

Introduzione

Il rosti di patate è una ricetta tipicamente Svizzera che si compone di solo un ingrediente: la patata!
Questa pietanza è ottima per essere servita come antipasto o come contorno.
La ricetta è molto semplice, ma bisogna tenere qualche accorgimento per renderla perfetta: scegliere le giuste patate, a pasta gialla e non troppo “vecchie”, e soprattutto strizzarle bene per disperdere l’acqua in eccesso. Potete scegliere anche di sbollentarle leggermente una volta grattugiate, per un risultato più morbido e con una cottura più rapida.
Esiste una varietà pressoché infinita di patate e ciascuna ha il suo utilizzo più indicato in cucina: se ti interessa approfondire, leggi il nostro articolo sulle patate.
Comunque scegliate di farle seguite la ricetta di Chef in Camicia!

Difficoltà

Facile

Dosi

2 persone

Tempo di preparazione

15 minuti

Tempo di cottura

15 minuti

Costo

Basso

Tempo di riposo

Nessuno

Strumenti

Grattugia a fori larghi, Padella antiaderente

Ingredienti

Per i rosti di patate:

Ti manca qualche ingrediente?
Puoi sostituire il burro chiarificato con del burro normale o con dell’olio extravergine di oliva;
Se scegli di usare il burro normale occhio alle alte temperature, perchè tenderà a bruciare facilmente!

Preparazione
Per i rosti di patate:
  • Grattugiare le patate, quindi strizzarle all’interno di un canovaccio per estrarre l’acqua di vegetazione;

  • Scaldare una noce di burro chiarificato in una padella antiaderente, quindi riversare all’interno le patate;

  • Conferire una forma regolare aiutandosi con un cucchiaio, quindi cuocere per i primi 3-4 minuti a fiamma medio-alta, poi abbassare la fiamma e proseguire la cottura per altrettanti minuti per far arrivare la cottura al cuore;

  • Girare il rosti e ripetete l’operazione; Servite con sale in fiocchi, erba cipollina e panna acida;

Ingredienti

Per i rosti di patate:

  • Patate a pasta gialla 500 g;

  • Sale in fiocchi q.b. ;

  • Pepe q.b. ;

  • Panna acida q.b. ;

  • Burro chiarificato q.b.;