Sanshoku Dango di Sailor Moon

INTRODUZIONE

Ve la ricordate Sailor Moon? Paladina dell’amore e della giustizia, capelli biondi e silhouette perfetta malgrado golosissima di dolci? Ecco proprio lei.

Chef Hiro ci insegna a preparare uno dei dolcetti preferiti della tenera guerriera che tra l’altro aveva una pettinatura che richiamava proprio la forma dei dango che in giapponese significa appunto “polpetta”. Esistono molte varietà di Dango, sia dolci sia salate, e sono un caratteristico street food giapponese che si può acquistare in rosticcerie o bancarelle durante le fiere. Divertenti per forma e colore, questi dolcetti sono davvero facili e veloci da preparare, meno male perché uno tira l’altro!

 

Difficoltà

Facile

Dosi

6 persone

Tempo di preparazione

20 minuti

Tempo di cottura

7 minuti

Costo

Basso

Dieta

Vegana

Tempo di riposo

Strumenti

Collaborazione

Ingredienti

Farina di riso glutinoso 125 g;

Zucchero 50 g;

Acqua naturale 85 g;

The verde Matcha q.b.;

Colorante alimentare in polvere rosso q.b.




Ti manca qualche ingrediente?

Ti manca qualche ingrediente?

Puoi colorare le palline con i coloranti che preferisci.




Preparazione

In una ciotola unire la farina di riso glutinoso, lo zucchero e l’acqua; Mescolare bene con una spatola fino ad ottenere un composto sbriciolato; Passare ad impastare con le mani comprimendo le briciole in modo da ottenere un panetto omogeneo; Se necessario aggiungere pochissima acqua, a gocce o anche solo bagnandosi le mani, per compattare meglio l’impasto;

Dividere il panetto in tre parti uguali; Creare un salsicciotto con il primo pezzo di impasto; Tagliare il salsicciotto a tocchetti come se fossero degli gnocchi; Creare delle palline con le mani;

Colorare la seconda parte di impasto con il colorante alimentare rosso in polvere impastando bene fino a quando il colore diventerà omogeneo; Tagliare a tocchetti e formare le palline;

Colorare l’ultima parte di impasto con la polvere di te verde Matcha, seguendo lo stesso procedimento, tagliare di nuovo a tocchetti e formare le palline;

Cuocere le palline in acqua bollente per circa cinque minuti, fino a quando saliranno in superficie; Continuare la cottura per altri due minuti da quando le palline saranno arrivate in superficie; Scolare le palline con una schiumarola e immergerle subito in acqua fredda;

Inserire le palline negli appositi stecchini: prima verde, poi bianco e infine rosso.

Recipe Chef in Camicia Ricette 0

Sanshoku Dango di Sailor Moon

INTRODUZIONE

Ve la ricordate Sailor Moon? Paladina dell’amore e della giustizia, capelli biondi e silhouette perfetta malgrado golosissima di dolci? Ecco proprio lei.

Chef Hiro ci insegna a preparare uno dei dolcetti preferiti della tenera guerriera che tra l’altro aveva una pettinatura che richiamava proprio la forma dei dango che in giapponese significa appunto “polpetta”. Esistono molte varietà di Dango, sia dolci sia salate, e sono un caratteristico street food giapponese che si può acquistare in rosticcerie o bancarelle durante le fiere. Divertenti per forma e colore, questi dolcetti sono davvero facili e veloci da preparare, meno male perché uno tira l’altro!

 

PT20M PT7M
Difficoltà

Facile

Dosi

6 persone

Tempo di preparazione

20 minuti

Tempo di cottura

7 minuti

Costo

Basso

Dieta

Vegana

Ingredienti

Ti manca qualche ingrediente?

Puoi colorare le palline con i coloranti che preferisci.

Preparazione
  1. In una ciotola unire la farina di riso glutinoso, lo zucchero e l’acqua; Mescolare bene con una spatola fino ad ottenere un composto sbriciolato; Passare ad impastare con le mani comprimendo le briciole in modo da ottenere un panetto omogeneo; Se necessario aggiungere pochissima acqua, a gocce o anche solo bagnandosi le mani, per compattare meglio l’impasto;

  2. Dividere il panetto in tre parti uguali; Creare un salsicciotto con il primo pezzo di impasto; Tagliare il salsicciotto a tocchetti come se fossero degli gnocchi; Creare delle palline con le mani;

  3. Colorare la seconda parte di impasto con il colorante alimentare rosso in polvere impastando bene fino a quando il colore diventerà omogeneo; Tagliare a tocchetti e formare le palline;

  4. Colorare l’ultima parte di impasto con la polvere di te verde Matcha, seguendo lo stesso procedimento, tagliare di nuovo a tocchetti e formare le palline;

  5. Cuocere le palline in acqua bollente per circa cinque minuti, fino a quando saliranno in superficie; Continuare la cottura per altri due minuti da quando le palline saranno arrivate in superficie; Scolare le palline con una schiumarola e immergerle subito in acqua fredda;

  6. Inserire le palline negli appositi stecchini: prima verde, poi bianco e infine rosso.

Ingredienti
  • Farina di riso glutinoso 125 g;

  • Zucchero 50 g;

  • Acqua naturale 85 g;

  • The verde Matcha q.b.;

  • Colorante alimentare in polvere rosso q.b.