Scialatielli con crema di zucca e funghi trifolati

Introduzione

Gli scialatielli sono un grande taglio di pasta, specialmente se parliamo poi degli scialatielli de La Molisana. Consistenti, callosi e dal sapore intenso di grano.
Oggi Nick, ci spiega come fare una versione principalmente autunnale di questo primo piatto di sua invenzione che vede vari contrasti di sapori davvero interessanti.
Il dolce della zucca, la sapidità della soppressata croccante e la freschezza della menta che chiude un giro di consistenze e sensazioni davvero piacevoli per questo primo piatto firmato La Molisana.
Ve la ricordate la ricetta dello spaghetto al vino aglianico e tarallo alle mandorle? Ecco, questa è una buona alternativa se amate i piatti stagionali e soprattutto se amate la zucca.
Corriamo in cucina.

Difficoltà

Facile

Dosi

2 persone

Tempo di preparazione

30 minuti

Tempo di cottura

12 minuti

Costo

Basso

Dieta

Di carne

Tempo di riposo

Strumenti

Minipimer

Collaborazione

La Molisana

Ingredienti

Per la pasta:

Scialatielli La Molisana 250 gr;

Zucca 150 g;

Porro ½;

Funghi pioppini 200 g;

Soppressata 100 gr;

Vino bianco q.b.;

Aglio 1 spicchio;

Menta 5 g;

Olio extravergine di oliva q.b.;

Sale q.b.;

Pepe q.b.;




Ti manca qualche ingrediente?

Ti manca qualche ingrediente?
I funghi pioppini possono essere sostituiti con dei funghi porcini, anche loro di stagione;
In mantecatura è possibile aggiungere del grana grattugiato o del pecorino se siete amanti dei sapori ancora più intensi.




Preparazione

Per la pasta:

Per prima cosa preparare la crema di zucca, stufando 1\2 porro tagliato a rondelle molto sottili; Tagliare la zucca a cubetti molto piccoli, in modo da cuocerla più in fretta, e aggiungerla alla base di porri stufati.

Salare, pepare, bagnare con acqua o brodo e portare a cottura; Frullare con un minipimer e tenere in caldo;

In una padella tostiamo leggermente la soppressata tagliata a cubetti. Mettere da parte. Nella stessa padella della soppressata, poi, rosolare uno spicchio d’aglio in padella con un filo d’olio extravergine di oliva, quindi aggiungere i funghi e saltarli a fiamma vivace per un paio di minuti, finché iniziano a restringere;

Sfumare con del vino bianco, salare, pepare, e mettere da parte; Nel frattempo cuocere gli scialatielli al dente in acqua salata, quindi scolarli nella padella con la crema di zucca e completare la cottura aiutandosi con un mestolo d’acqua;

Mantecare con olio extravergine di oliva, la menta tagliata finemente a coltello, aggiungere i funghi saltati, la soppressata tostata e una grattata di pepe. Sale, se necessario. Impiattare gli scialatielli a nido e terminare con un po di soppressata tostata avanzata e qualche fogliolina di menta.

Recipe Chef in Camicia Ricette 0

Scialatielli con crema di zucca e funghi trifolati

Introduzione

Gli scialatielli sono un grande taglio di pasta, specialmente se parliamo poi degli scialatielli de La Molisana. Consistenti, callosi e dal sapore intenso di grano.
Oggi Nick, ci spiega come fare una versione principalmente autunnale di questo primo piatto di sua invenzione che vede vari contrasti di sapori davvero interessanti.
Il dolce della zucca, la sapidità della soppressata croccante e la freschezza della menta che chiude un giro di consistenze e sensazioni davvero piacevoli per questo primo piatto firmato La Molisana.
Ve la ricordate la ricetta dello spaghetto al vino aglianico e tarallo alle mandorle? Ecco, questa è una buona alternativa se amate i piatti stagionali e soprattutto se amate la zucca.
Corriamo in cucina.

PT30M PT12M
Difficoltà

Facile

Dosi

2 persone

Tempo di preparazione

30 minuti

Tempo di cottura

12 minuti

Costo

Basso

Dieta

Di carne

Ingredienti

Per la pasta:

Ti manca qualche ingrediente?
I funghi pioppini possono essere sostituiti con dei funghi porcini, anche loro di stagione;
In mantecatura è possibile aggiungere del grana grattugiato o del pecorino se siete amanti dei sapori ancora più intensi.

Preparazione
Per la pasta:
  1. Per prima cosa preparare la crema di zucca, stufando 1\2 porro tagliato a rondelle molto sottili; Tagliare la zucca a cubetti molto piccoli, in modo da cuocerla più in fretta, e aggiungerla alla base di porri stufati.

  2. Salare, pepare, bagnare con acqua o brodo e portare a cottura; Frullare con un minipimer e tenere in caldo;

  3. In una padella tostiamo leggermente la soppressata tagliata a cubetti. Mettere da parte. Nella stessa padella della soppressata, poi, rosolare uno spicchio d’aglio in padella con un filo d’olio extravergine di oliva, quindi aggiungere i funghi e saltarli a fiamma vivace per un paio di minuti, finché iniziano a restringere;

  4. Sfumare con del vino bianco, salare, pepare, e mettere da parte; Nel frattempo cuocere gli scialatielli al dente in acqua salata, quindi scolarli nella padella con la crema di zucca e completare la cottura aiutandosi con un mestolo d’acqua;

  5. Mantecare con olio extravergine di oliva, la menta tagliata finemente a coltello, aggiungere i funghi saltati, la soppressata tostata e una grattata di pepe. Sale, se necessario. Impiattare gli scialatielli a nido e terminare con un po di soppressata tostata avanzata e qualche fogliolina di menta.

Ingredienti

Per la pasta:

  • Scialatielli La Molisana 250 gr;

  • Zucca 150 g;

  • Porro ½;

  • Funghi pioppini 200 g;

  • Soppressata 100 gr;

  • Vino bianco q.b.;

  • Aglio 1 spicchio;

  • Menta 5 g;

  • Olio extravergine di oliva q.b.;

  • Sale q.b.;

  • Pepe q.b.;