Spaghetti bandiera

Introduzione

A primo impatto può sembrare sicuramente un classico spaghetto al pomodoro, ma non è affatto così. Gli ingredienti sono praticamente gli stessi, ma se cucinati e assemblati con un ordine diverso il risultato finale sarà incredibilmente differente da ciò che avevate immaginato.
La particolarità cardine di questa ricetta è che il pomodoro sarà un pelato, cotto solo per qualche secondo, in modo da lasciare inalterate le sue caratteristiche organolettiche tipiche di questa conserva, che spesso siamo abituati a cucinare per ore e ore.
Pochi e semplici ingredienti ed in pochi minuti avrete uno spaghetto bandiera, simbolo del nostro Bel Paese, che non dimenticherete facilmente.

Difficoltà

Facile

Dosi

2 persone

Tempo di preparazione

30 minuti

Tempo di cottura

15 minuti

Costo

Basso

Dieta

Vegetariana

Tempo di riposo

Strumenti

Collaborazione

Ingredienti

Per gli spaghetti:

Spaghetti 200 g;

Olio extravergine di oliva q.b.;

Aglio 1 spicchio;

Peperoncino secco 1\2;

Pomodori pelati sgocciolati 200 g;

Basilico fresco q.b.;

Sale in fiocchi q.b.;

Pecorino grattugiato q.b.;




Ti manca qualche ingrediente?

Ti manca qualche ingrediente?
Il pecorino grattugiato può essere sostituito con del parmigiano grattugiato se preferite un gusto più dolce e avvolgente.
Il peperoncino secco può essere sostituito con del peperoncino fresco




Preparazione

Per gli spaghetti:

In una pentola portare a bollore abbondante acqua leggermente salata. Qui, calare gli spaghetti. In una padella far scaldare abbondante olio extra vergine di oliva. Nel frattempo tagliare finemente uno spicchio d’aglio che andremo a rosolare nell’olio caldo. Nel soffritto aggiungere qualche foglia di basilico fresco spezzettato a mano. Tritare il peperoncino secco ed aggiungerlo al soffritto.

Tagliare a metà i pomodori pelati, precedentemente scolati dal sugo e dalla loro acqua di vegetazione. Aggiungere al soffritto qualche mestolo di acqua di cottura e far cuocere, emulsionando, per qualche minuto. Aggiungiamo i pomodori pelati, tagliati precedentemente a metà, e facciamo cuocere a fuoco vivo per pochissimi minuti, giusto il tempo che prendano calore.

Scolare la pasta al dente all’interno del sugo appena preparato e mantecare a fuoco spento con sale in fiocchi e olio extravergine di oliva.

Impiattare e terminare con qualche fogliolina di basilico fresco e pecorino grattugiato.

Recipe Chef in Camicia Ricette 0

Ricette

Spaghetti bandiera

Introduzione

A primo impatto può sembrare sicuramente un classico spaghetto al pomodoro, ma non è affatto così. Gli ingredienti sono praticamente gli stessi, ma se cucinati e assemblati con un ordine diverso il risultato finale sarà incredibilmente differente da ciò che avevate immaginato.
La particolarità cardine di questa ricetta è che il pomodoro sarà un pelato, cotto solo per qualche secondo, in modo da lasciare inalterate le sue caratteristiche organolettiche tipiche di questa conserva, che spesso siamo abituati a cucinare per ore e ore.
Pochi e semplici ingredienti ed in pochi minuti avrete uno spaghetto bandiera, simbolo del nostro Bel Paese, che non dimenticherete facilmente.

PT30M PT15M
Difficoltà

Facile

Dosi

2 persone

Tempo di preparazione

30 minuti

Tempo di cottura

15 minuti

Costo

Basso

Dieta

Vegetariana

Ingredienti

Per gli spaghetti:

Ti manca qualche ingrediente?
Il pecorino grattugiato può essere sostituito con del parmigiano grattugiato se preferite un gusto più dolce e avvolgente.
Il peperoncino secco può essere sostituito con del peperoncino fresco

Preparazione
Per gli spaghetti:
  1. In una pentola portare a bollore abbondante acqua leggermente salata. Qui, calare gli spaghetti. In una padella far scaldare abbondante olio extra vergine di oliva. Nel frattempo tagliare finemente uno spicchio d’aglio che andremo a rosolare nell’olio caldo. Nel soffritto aggiungere qualche foglia di basilico fresco spezzettato a mano. Tritare il peperoncino secco ed aggiungerlo al soffritto.

  2. Tagliare a metà i pomodori pelati, precedentemente scolati dal sugo e dalla loro acqua di vegetazione. Aggiungere al soffritto qualche mestolo di acqua di cottura e far cuocere, emulsionando, per qualche minuto. Aggiungiamo i pomodori pelati, tagliati precedentemente a metà, e facciamo cuocere a fuoco vivo per pochissimi minuti, giusto il tempo che prendano calore.

  3. Scolare la pasta al dente all’interno del sugo appena preparato e mantecare a fuoco spento con sale in fiocchi e olio extravergine di oliva.

  4. Impiattare e terminare con qualche fogliolina di basilico fresco e pecorino grattugiato.

Ingredienti

Per gli spaghetti:

  • Spaghetti 200 g;

  • Olio extravergine di oliva q.b.;

  • Aglio 1 spicchio;

  • Peperoncino secco 1\2;

  • Pomodori pelati sgocciolati 200 g;

  • Basilico fresco q.b.;

  • Sale in fiocchi q.b.;

  • Pecorino grattugiato q.b.;