Strudel di Bastardi Senza Gloria

Introduzione

Lo strudel è un dessert che non ha certo bisogno di presentazioni, così come non ha bisogno di presentazioni Bastardi Senza Gloria di Quentin Tarantino. Ma qual è il legame tra lo strudel di mele e il film? Chi ha visto il capolavoro di Tarantino probabilmente avrà già capito tutto e starà pensando alla scena in cui Hans Landa e Shoshanna Dreyfus gustano questo dolce, non è vero?

Avrete anche capito che questo è un nuovo episodio di Cucinema, la rubrica dove il cinema e la cucina si incontrano.

Ah e se proprio non potete fare a meno dello strudel, date un’occhiata anche alla ricetta di Davide!

O magari volete scoprire una versione salata?

Difficoltà

Facile

Dosi

2 persone

Tempo di preparazione

20 minuti

Tempo di cottura

30 minuti

Costo

Basso

Dieta

Vegetariana

Tempo di riposo

Strumenti

Collaborazione

Ingredienti

Per il ripieno:

Mele 4;

Pinoli 20 g;

Rum 20 ml;

Sale un pizzico;

Limone 1

Cannella 20 gr;

Uvetta ammollata 30 g;

Zucchero semolato 50 g.

Per la sfoglia:

Pasta sfoglia un rotolo.

Per la finitura:

Uovo q.b.;

Latte q.b.;

Zucchero semolato q.b.;

Zucchero a velo q.b.;

Panna montata già zuccherata 100 g.




Ti manca qualche ingrediente?




Preparazione

Per il ripieno:

Lavare, sbucciare e tagliare a cubetti le mele. Versare le mele in una ciotola ed aggiungere i pinoli, il rum, un pizzico di sale, il succo di un limone, cannella in polvere, uvetta ammollata precedentemente e zucchero semolato.

Per il rotolo di pasta sfoglia:

Su una teglia ricoperta da carta forno, stendere il rotolo di pasta sfoglia. Bucherellare la pasta e farcire con il ripieno di mele. Chiudere lo strudel arrotolando la pasta sfoglia su se stessa e incidere trasversalmente la superficie con un coltello ben affilato.

Spennellare lo strudel con uovo e latte sbattuto. Cospargere la superficie di zucchero semolato ed infornare a 180°C per 30 minuti circa. Rimuovere lo strudel dal forno e far intiepidire.

Per la finitura:

Cospargere di zucchero a velo e porzionare. Servire con una quenelle di panna montata.

Recipe Chef in Camicia Ricette 0

Ricette

Strudel di Bastardi Senza Gloria

Introduzione

Lo strudel è un dessert che non ha certo bisogno di presentazioni, così come non ha bisogno di presentazioni Bastardi Senza Gloria di Quentin Tarantino. Ma qual è il legame tra lo strudel di mele e il film? Chi ha visto il capolavoro di Tarantino probabilmente avrà già capito tutto e starà pensando alla scena in cui Hans Landa e Shoshanna Dreyfus gustano questo dolce, non è vero?

Avrete anche capito che questo è un nuovo episodio di Cucinema, la rubrica dove il cinema e la cucina si incontrano.

Ah e se proprio non potete fare a meno dello strudel, date un’occhiata anche alla ricetta di Davide!

O magari volete scoprire una versione salata?

PT20M PT30M
Difficoltà

Facile

Dosi

2 persone

Tempo di preparazione

20 minuti

Tempo di cottura

30 minuti

Costo

Basso

Dieta

Vegetariana

Ingredienti

Per il ripieno:

Per la sfoglia:

Per la finitura:

Preparazione
Per il ripieno:
  1. Lavare, sbucciare e tagliare a cubetti le mele. Versare le mele in una ciotola ed aggiungere i pinoli, il rum, un pizzico di sale, il succo di un limone, cannella in polvere, uvetta ammollata precedentemente e zucchero semolato.

Per il rotolo di pasta sfoglia:
  1. Su una teglia ricoperta da carta forno, stendere il rotolo di pasta sfoglia. Bucherellare la pasta e farcire con il ripieno di mele. Chiudere lo strudel arrotolando la pasta sfoglia su se stessa e incidere trasversalmente la superficie con un coltello ben affilato.

  2. Spennellare lo strudel con uovo e latte sbattuto. Cospargere la superficie di zucchero semolato ed infornare a 180°C per 30 minuti circa. Rimuovere lo strudel dal forno e far intiepidire.

Per la finitura:
  1. Cospargere di zucchero a velo e porzionare. Servire con una quenelle di panna montata.

Ingredienti

Per il ripieno:

  • Mele 4;

  • Pinoli 20 g;

  • Rum 20 ml;

  • Sale un pizzico;

  • Limone 1

  • Cannella 20 gr;

  • Uvetta ammollata 30 g;

  • Zucchero semolato 50 g.

Per la sfoglia:

  • Pasta sfoglia un rotolo.

Per la finitura:

  • Uovo q.b.;

  • Latte q.b.;

  • Zucchero semolato q.b.;

  • Zucchero a velo q.b.;

  • Panna montata già zuccherata 100 g.