Supplì all’amatriciana

Introduzione

Il supplì è un antipasto tipico della tradizione romana, che ricorda lontanamente l’arancino. Il supplì può essere preparato con una base di riso, oppure di pasta. Per questa ricetta abbiamo preso spunto da uno dei primi piatti più amati in italia: la pasta all’amatriciana. Con gli ingredienti classici dell’amatriciana abbiamo realizzato un risotto e poi l’abbiamo racchiuso in un guscio croccante.
In alternativa alla panatura classica con uovo e pangrattato, è possibile preparare una pastella a base di acqua e farina per sostituire l’uovo.

Difficoltà

Media

Dosi

Per quattro persone

Tempo di preparazione

60 minuti

Tempo di cottura

30 minuti

Costo

Medio

Dieta

Di carne

Tempo di riposo

Strumenti

Collaborazione

Tupperware

Ingredienti

Riso Carnaroli 160 g;

Guanciale 80 g;

Pomodori pelati 150 g;

Pecorino grattugiato 80 g;

Burro 50 g;

Mozzarella fiordilatte 80 g;

Pepe q.b.;

Uovo 2;

Pangrattato 80 g;

Olio di semi per friggere q.b.




Ti manca qualche ingrediente?




Preparazione

Rosolate il guanciale, tagliato a cubetti all’interno di Brocca Microcook, a 900W per circa 5-6 minuti, rigirandolo ogni minuti; Unite i pomodori pelati, regolate di sale e lasciate cuocere per circa 10 minuti a 900W, mescolando a metà cottura;

Cuocete il riso carnaroli all’interno di Cuoci Riso Giga per 16 minuti a 900W; Unite la salsa di pomodoro e guanciale al riso, mantecate con burro e pecorino e lasciate raffreddare completamente;

Formate i supplì utilizzando Picciriddu con forma a goccia, inserendo un cubo di mozzarella al centro, e ricoprendo con altro riso; Passate i supplì prima nella farina, quindi nell’uovo e poi nel pangrattato; Friggete in abbondante olio di semi e servite caldissimi

Recipe Chef in Camicia 0

Supplì all’amatriciana

Introduzione

Il supplì è un antipasto tipico della tradizione romana, che ricorda lontanamente l’arancino. Il supplì può essere preparato con una base di riso, oppure di pasta. Per questa ricetta abbiamo preso spunto da uno dei primi piatti più amati in italia: la pasta all’amatriciana. Con gli ingredienti classici dell’amatriciana abbiamo realizzato un risotto e poi l’abbiamo racchiuso in un guscio croccante.
In alternativa alla panatura classica con uovo e pangrattato, è possibile preparare una pastella a base di acqua e farina per sostituire l’uovo.

PT30M
Difficoltà

Media

Dosi

Per quattro persone

Tempo di preparazione

60 minuti

Tempo di cottura

30 minuti

Costo

Medio

Dieta

Di carne

Ingredienti
Preparazione
  1. Rosolate il guanciale, tagliato a cubetti all’interno di Brocca Microcook, a 900W per circa 5-6 minuti, rigirandolo ogni minuti; Unite i pomodori pelati, regolate di sale e lasciate cuocere per circa 10 minuti a 900W, mescolando a metà cottura;

  2. Cuocete il riso carnaroli all’interno di Cuoci Riso Giga per 16 minuti a 900W; Unite la salsa di pomodoro e guanciale al riso, mantecate con burro e pecorino e lasciate raffreddare completamente;

  3. Formate i supplì utilizzando Picciriddu con forma a goccia, inserendo un cubo di mozzarella al centro, e ricoprendo con altro riso; Passate i supplì prima nella farina, quindi nell’uovo e poi nel pangrattato; Friggete in abbondante olio di semi e servite caldissimi

Ingredienti
  • Riso Carnaroli 160 g;

  • Guanciale 80 g;

  • Pomodori pelati 150 g;

  • Pecorino grattugiato 80 g;

  • Burro 50 g;

  • Mozzarella fiordilatte 80 g;

  • Pepe q.b.;

  • Uovo 2;

  • Pangrattato 80 g;

  • Olio di semi per friggere q.b.