Tagliolini alla San Daniele

Introduzione

Il Giro d’Italia ci porta in Friuli, terra del prosciutto San Daniele e del Pinot Grigio.
Il San Daniele è un prosciutto di tutto rispetto e noi oggi andremo a cuocerlo per sfatare il mito che il prosciutto può essere mangiato solo a crudo e in purezza.
Il San Daniele è un prosciutto che si presta bene anche alle cotture e quale miglior ricetta se non questa, per dimostrarvelo? Ci pensa quindi Lello.
Prosciutto leggermente sudato in padella, con una nota croccante e tostata sul finale. Un primo piatto facile e veloce della tradizione Italiana.
Cremosi e gustosi. Sono il primo piatto che stavate aspettando!

Difficoltà

Facile

Dosi

2 persone

Tempo di preparazione

30 minuti

Tempo di cottura

8 minuti

Costo

Basso

Dieta

Di carne

Tempo di riposo

Strumenti

Collaborazione

Giro d'Italia

Ingredienti

Per i tagliolini:

Tagliolini 200 g;

Prosciutto crudo di San Daniele (affettato leggermente spesso) 80 g;

Panna 80 g;

Burro 10 g;

Semi di papavero 2 cucchiaini.




Ti manca qualche ingrediente?




Preparazione

Per i tagliolini:

Tagliare le fette di prosciutto San Daniele a listarelle non troppo fine;

Rosolare il prosciutto con una noce di burro, finché ben croccante, quindi aggiungere la panna e lasciare restringere leggermente;

Cuocere i tagliolini al dente e scolarli nella padella con il prosciutto e la panna.

Completare la cottura in padella, aiutandosi eventualmente con un mestolo di acqua di cottura, se necessario;

Tostare i semi di papavero in una padellina a secco per esaltarne i sapori;

Servire i tagliolini “a nido” con una spolverata abbondante di semi di papavero tostati e qualche ciuffetto di prosciutto San Daniele croccante.

Recipe Chef in Camicia Ricette 0

Ricette

Tagliolini alla San Daniele

Introduzione

Il Giro d’Italia ci porta in Friuli, terra del prosciutto San Daniele e del Pinot Grigio.
Il San Daniele è un prosciutto di tutto rispetto e noi oggi andremo a cuocerlo per sfatare il mito che il prosciutto può essere mangiato solo a crudo e in purezza.
Il San Daniele è un prosciutto che si presta bene anche alle cotture e quale miglior ricetta se non questa, per dimostrarvelo? Ci pensa quindi Lello.
Prosciutto leggermente sudato in padella, con una nota croccante e tostata sul finale. Un primo piatto facile e veloce della tradizione Italiana.
Cremosi e gustosi. Sono il primo piatto che stavate aspettando!

PT30M PT8M
Difficoltà

Facile

Dosi

2 persone

Tempo di preparazione

30 minuti

Tempo di cottura

8 minuti

Costo

Basso

Dieta

Di carne

Ingredienti

Per i tagliolini:

Preparazione
Per i tagliolini:
  1. Tagliare le fette di prosciutto San Daniele a listarelle non troppo fine;

  2. Rosolare il prosciutto con una noce di burro, finché ben croccante, quindi aggiungere la panna e lasciare restringere leggermente;

  3. Cuocere i tagliolini al dente e scolarli nella padella con il prosciutto e la panna.

  4. Completare la cottura in padella, aiutandosi eventualmente con un mestolo di acqua di cottura, se necessario;

  5. Tostare i semi di papavero in una padellina a secco per esaltarne i sapori;

  6. Servire i tagliolini “a nido” con una spolverata abbondante di semi di papavero tostati e qualche ciuffetto di prosciutto San Daniele croccante.

Ingredienti

Per i tagliolini:

  • Tagliolini 200 g;

  • Prosciutto crudo di San Daniele (affettato leggermente spesso) 80 g;

  • Panna 80 g;

  • Burro 10 g;

  • Semi di papavero 2 cucchiaini.