Tamagoyaki

INTRODUZIONE

Tamagoyaki significa letteralmente “uovo alla griglia/fritto” e si tratta infatti di una sorta di frittata ottenuta arrotolando su se stessi dei sottilissimi strati di uova.

Questo piatto è sicuramente conosciuto dagli amanti dell’anime Nana, ma anche per chi non lo conoscesse è facile che questa ricetta diventerà una vera e propria passione grazie alla sua sofficità e al metodo particolare con cui viene preparata. Come spesso capita, nelle ricette di Chef Hiro, si tratta di pochi ma precisi passaggi che servono per realizzare piatti davvero speciali. Un piatto perfetto come ricca colazione proteica, per una box bento o come ripieno per il sushi.

Difficoltà

Media

Dosi

2 persone

Tempo di preparazione

5 minuti

Tempo di cottura

15 minuti

Costo

Basso

Dieta

Vegetariana

Tempo di riposo

Strumenti

Bacchette

Collaborazione

Ingredienti

Uova 4;

Dashi 60 g;

Salsa di soia 10 g;

Zucchero semolato 7,5 g;

Mirin 7,5 g;

Olio di semi q.b.;

Per la finitura:

Salsa di soia q.b.;

Daikon grattugiato q.b.;

Foglia di bambù q.b.;




Ti manca qualche ingrediente?




Preparazione

In una bacinella, sbattere le uova e condire con tutti gli ingredienti. Scaldare una padella e ungere con olio di semi.

Versare un sottile strato di miscela all’uovo e distribuirlo bene nella padella. Arrotolare su se stessa la frittata aiutandosi con le bacchette.

Spostare il rotolo di frittata nella parte della padella opposte al manico. Versare in padella un nuovo strato di composto di uova, facendolo colare anche sotto il primo rotolo di frittata arrotolato. Arrotolare anche il secondo strato di frittata, includendo il rotolo precedente, e spostarlo nuovamente. Ripetere le operazioni fino ad esaurimento del composto di uova.

Adagiare il rotolo ottenuto su un tappeto di bambù e avvolgerlo per sagomarne la forma. Lasciare raffreddare il rotolo a temperatura ambiente e tagliarlo a fette di 2 cm di spessore. Impiattare le fette di tamagoyaki in un piatto coperto con foglia di bambù.

Guarnire il piatto con il daikon grattugiato condito con una goccia di salsa di soia.

Recipe Chef in Camicia 0

Tamagoyaki

INTRODUZIONE

Tamagoyaki significa letteralmente “uovo alla griglia/fritto” e si tratta infatti di una sorta di frittata ottenuta arrotolando su se stessi dei sottilissimi strati di uova.

Questo piatto è sicuramente conosciuto dagli amanti dell’anime Nana, ma anche per chi non lo conoscesse è facile che questa ricetta diventerà una vera e propria passione grazie alla sua sofficità e al metodo particolare con cui viene preparata. Come spesso capita, nelle ricette di Chef Hiro, si tratta di pochi ma precisi passaggi che servono per realizzare piatti davvero speciali. Un piatto perfetto come ricca colazione proteica, per una box bento o come ripieno per il sushi.

PT5M PT15M
Difficoltà

Media

Dosi

2 persone

Tempo di preparazione

5 minuti

Tempo di cottura

15 minuti

Costo

Basso

Dieta

Vegetariana

Ingredienti

Per la finitura:

Preparazione
  1. In una bacinella, sbattere le uova e condire con tutti gli ingredienti. Scaldare una padella e ungere con olio di semi.

  2. Versare un sottile strato di miscela all’uovo e distribuirlo bene nella padella. Arrotolare su se stessa la frittata aiutandosi con le bacchette.

  3. Spostare il rotolo di frittata nella parte della padella opposte al manico. Versare in padella un nuovo strato di composto di uova, facendolo colare anche sotto il primo rotolo di frittata arrotolato. Arrotolare anche il secondo strato di frittata, includendo il rotolo precedente, e spostarlo nuovamente. Ripetere le operazioni fino ad esaurimento del composto di uova.

  4. Adagiare il rotolo ottenuto su un tappeto di bambù e avvolgerlo per sagomarne la forma. Lasciare raffreddare il rotolo a temperatura ambiente e tagliarlo a fette di 2 cm di spessore. Impiattare le fette di tamagoyaki in un piatto coperto con foglia di bambù.

  5. Guarnire il piatto con il daikon grattugiato condito con una goccia di salsa di soia.

Ingredienti
  • Uova 4;

  • Dashi 60 g;

  • Salsa di soia 10 g;

  • Zucchero semolato 7,5 g;

  • Mirin 7,5 g;

  • Olio di semi q.b.;

Per la finitura:

  • Salsa di soia q.b.;

  • Daikon grattugiato q.b.;

  • Foglia di bambù q.b.;