Tigelle

INTRODUZIONE

Tipiche del territorio modenese, le tigelle sono come delle piccole focaccina che vengono cotte in padella, o nella tigelliera, e poi farcite con salumi e formaggi.

Il nome “tigella” deriva in realtà dallo strumento con cui originariamente veniva cotto questo impasto ovvero tra due dischi di terracotta che si chiamavano appunto tigelle. Uno dei condimenti più tipici con cui vengono farcite le tigelle è senza dubbio la “cunza”, un battuto di lardo, rosmarino e aglio.

In realtà questa ricetta è molto versatile, si presta davvero a un’infinità di farciture diverse, comprese quelle dolci, che daranno sicuramente grande soddisfazione alla vostra fantasia e anche alla vostra pancia.

Difficoltà

Facile

Dosi

4 persone

Tempo di preparazione

10 minuti

Tempo di cottura

10 minuti

Costo

Basso

Dieta

Di carne

Tempo di riposo

2 ore e 30 minuti

Strumenti

Coppapasta

Collaborazione

Ingredienti

Per le tigelle:

Farina 0 500 g;

Lievito di birra fresco 12 g;

Acqua 120 ml;

Latte 150 ml;

Strutto 40 g;

Sale 10 g.

Per la farcitura:

Crudo di Parma q.b.;

Squacquerone q.b.;

Culatello q.b.;

Parmigiano q.b.




Ti manca qualche ingrediente?

Ti manca qualche ingrediente?

Puoi sostituire lo squacquerone con lo stracchino.




Preparazione

In una ciotola, aggiungere farina, latte, lievito e strutto. Iniziare ad impastare. Aggiungere poi l’acqua e quando avrà iniziato a formarsi un panetto, aggiungere il sale. Impastare ancora, trasferendo l’impasto sul piano di lavoro, fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Riportare il panetto in ciotola, coprire con pellicola e lasciare lievitare a temperatura ambiente per circa 2 ore ovvero fino al raddoppio del volume.

Trascorso il tempo di lievitazione, stendere l’impasto ad altezza di circa mezzo centimetro. Coppare dei dischi con un coppapasta da circa 7-8 cm.

Scaldare una padella unta con un filo di olio. Cuocere le tigelle circa 6-7 minuti per lato fino a quando la superficie sarà leggermente dorata da entrambe le parti.

Farcire a piacere.

Recipe Chef in Camicia 0

Tigelle

INTRODUZIONE

Tipiche del territorio modenese, le tigelle sono come delle piccole focaccina che vengono cotte in padella, o nella tigelliera, e poi farcite con salumi e formaggi.

Il nome “tigella” deriva in realtà dallo strumento con cui originariamente veniva cotto questo impasto ovvero tra due dischi di terracotta che si chiamavano appunto tigelle. Uno dei condimenti più tipici con cui vengono farcite le tigelle è senza dubbio la “cunza”, un battuto di lardo, rosmarino e aglio.

In realtà questa ricetta è molto versatile, si presta davvero a un’infinità di farciture diverse, comprese quelle dolci, che daranno sicuramente grande soddisfazione alla vostra fantasia e anche alla vostra pancia.

PT10M PT10M
Difficoltà

Facile

Dosi

4 persone

Tempo di preparazione

10 minuti

Tempo di cottura

10 minuti

Costo

Basso

Dieta

Di carne

Tempo di riposo

2 ore e 30 minuti

Ingredienti

Per le tigelle:

Per la farcitura:

Ti manca qualche ingrediente?

Puoi sostituire lo squacquerone con lo stracchino.

Preparazione
  1. In una ciotola, aggiungere farina, latte, lievito e strutto. Iniziare ad impastare. Aggiungere poi l’acqua e quando avrà iniziato a formarsi un panetto, aggiungere il sale. Impastare ancora, trasferendo l’impasto sul piano di lavoro, fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Riportare il panetto in ciotola, coprire con pellicola e lasciare lievitare a temperatura ambiente per circa 2 ore ovvero fino al raddoppio del volume.

  2. Trascorso il tempo di lievitazione, stendere l’impasto ad altezza di circa mezzo centimetro. Coppare dei dischi con un coppapasta da circa 7-8 cm.

  3. Scaldare una padella unta con un filo di olio. Cuocere le tigelle circa 6-7 minuti per lato fino a quando la superficie sarà leggermente dorata da entrambe le parti.

  4. Farcire a piacere.

Ingredienti

Per le tigelle:

  • Farina 0 500 g;

  • Lievito di birra fresco 12 g;

  • Acqua 120 ml;

  • Latte 150 ml;

  • Strutto 40 g;

  • Sale 10 g.

Per la farcitura:

  • Crudo di Parma q.b.;

  • Squacquerone q.b.;

  • Culatello q.b.;

  • Parmigiano q.b.