Torta di rose mantovana

INTRODUZIONE

La torta di rose è un dolce tipico mantovano che prende il suo nome dalla sua forma caratteristica che ricorda un cesto di boccioli di rose. Un soffice pan brioche profumato all’arancia e farcito con una ricca crema di burro e zucchero rendono questo dolce per ogni momento della giornata, dalla colazione alla merenda al classico istante in cui hai voglia di dolce senza nessun particolare motivo. Come tutti i lievitati, l’unica difficoltà è attendere con pazienza che l’impasto si gonfi per bene perché è proprio quello che conferirà a questo dolce la sua inconfondibile e irresistibile morbidezza.

Difficoltà

Facile

Dosi

1 torta

Tempo di preparazione

1 ora e 30 minuti

Tempo di cottura

30 minuti

Costo

Basso

Dieta

Vegetariana

Tempo di riposo

4 ore

Strumenti

Collaborazione

Ingredienti

Farina Manitoba 300 g;

Farina 00 200 g;

Latte 250 ml;

Uova 1;

Lievito di birra fresco 15 g;

Zucchero 60 g;

Sale un pizzico;

Scorza di arancia 1;

Burro 50 g;

Bacca di vaniglia 1.

Per la farcia:

Burro 100 g;

Zucchero 100 g.




Ti manca qualche ingrediente?

Ti manca qualche ingrediente?

Puoi sostituire:

  • Il burro per l’impasto con la stessa quantità di olio di semi.
  • Il lievito di birra fresco con 5 g di lievito di birra secco.
  • Il latte con bevanda vegetale a scelta.
  • La scorza d’arancia con la scorza di limone.
  • La farcia di burro e zucchero, con confettura o crema pasticcera.




Preparazione

Far sciogliere il lievito all’interno del latte leggermente tiepido. In una ciotola unire la farina 00, la farina Manitoba, lo zucchero ed un pizzico di sale.

Aggiungere il latte con il lievito e l’uovo leggermente sbattuto. Impastare a mano, o con uno sbattitore elettrico munito di fruste a gancio, fino a che la farina non sarà completamente assorbita.

Mescolare il burro a temperatura ambiente con la scorza d’arancia e i semi della bacca di vaniglia, quindi unire all’impasto poco alla volta continuando ad impastare. Una volta che l’impasto sarà liscio ed omogeneo, lasciare lievitare in una ciotola leggermente oleata coperta con pellicola fino al raddoppio, per circa 3 ore.

Nel frattempo, preparare la farcia mescolando il burro a temperatura ambiente con lo zucchero. Terminato il tempo di lievitazione, spolverare la spianatoia con della farina e stendere l’impasto formando un rettangolo.

Spennellare la crema di burro e zucchero su tutta la superficie, quindi arrotolare su se stesso formando un cilindro.

Tagliare in 8 parti uguali e disporre i rotolini in uno stampo a cerniera rivestito con carta forno. Lasciare nuovamente lievitare per 1 ora quindi spennellare la superficie con del latte e far cuocere in forno statico a 180° per circa 25 minuti.

Una volta pronto spolverare con zucchero a velo e servire.

Recipe Chef in Camicia Dolci e Dessert 0

Torta di rose mantovana

INTRODUZIONE

La torta di rose è un dolce tipico mantovano che prende il suo nome dalla sua forma caratteristica che ricorda un cesto di boccioli di rose. Un soffice pan brioche profumato all’arancia e farcito con una ricca crema di burro e zucchero rendono questo dolce per ogni momento della giornata, dalla colazione alla merenda al classico istante in cui hai voglia di dolce senza nessun particolare motivo. Come tutti i lievitati, l’unica difficoltà è attendere con pazienza che l’impasto si gonfi per bene perché è proprio quello che conferirà a questo dolce la sua inconfondibile e irresistibile morbidezza.

P PT30M
Difficoltà

Facile

Dosi

1 torta

Tempo di preparazione

1 ora e 30 minuti

Tempo di cottura

30 minuti

Costo

Basso

Dieta

Vegetariana

Tempo di riposo

4 ore

Ingredienti

Per la farcia:

Ti manca qualche ingrediente?

Puoi sostituire:

  • Il burro per l’impasto con la stessa quantità di olio di semi.
  • Il lievito di birra fresco con 5 g di lievito di birra secco.
  • Il latte con bevanda vegetale a scelta.
  • La scorza d’arancia con la scorza di limone.
  • La farcia di burro e zucchero, con confettura o crema pasticcera.
Preparazione
  1. Far sciogliere il lievito all’interno del latte leggermente tiepido. In una ciotola unire la farina 00, la farina Manitoba, lo zucchero ed un pizzico di sale.

  2. Aggiungere il latte con il lievito e l’uovo leggermente sbattuto. Impastare a mano, o con uno sbattitore elettrico munito di fruste a gancio, fino a che la farina non sarà completamente assorbita.

  3. Mescolare il burro a temperatura ambiente con la scorza d’arancia e i semi della bacca di vaniglia, quindi unire all’impasto poco alla volta continuando ad impastare. Una volta che l’impasto sarà liscio ed omogeneo, lasciare lievitare in una ciotola leggermente oleata coperta con pellicola fino al raddoppio, per circa 3 ore.

  4. Nel frattempo, preparare la farcia mescolando il burro a temperatura ambiente con lo zucchero. Terminato il tempo di lievitazione, spolverare la spianatoia con della farina e stendere l’impasto formando un rettangolo.

  5. Spennellare la crema di burro e zucchero su tutta la superficie, quindi arrotolare su se stesso formando un cilindro.

  6. Tagliare in 8 parti uguali e disporre i rotolini in uno stampo a cerniera rivestito con carta forno. Lasciare nuovamente lievitare per 1 ora quindi spennellare la superficie con del latte e far cuocere in forno statico a 180° per circa 25 minuti.

  7. Una volta pronto spolverare con zucchero a velo e servire.

Ingredienti
  • Farina Manitoba 300 g;

  • Farina 00 200 g;

  • Latte 250 ml;

  • Uova 1;

  • Lievito di birra fresco 15 g;

  • Zucchero 60 g;

  • Sale un pizzico;

  • Scorza di arancia 1;

  • Burro 50 g;

  • Bacca di vaniglia 1.

Per la farcia:

  • Burro 100 g;

  • Zucchero 100 g.