Torta mimosa

Introduzione

L’8 marzo è un giorno speciale, si omaggiano le donne con un fiore, o magari con un dolce, perché no: la torta mimosa!
Il nome di questo dolce deriva proprio dal fatto che questa torta viene decorata con del Pan di Spagna sbriciolato: ricorda appunto i grappoli del fiore di stagione tipico di questo giorno.
Auguri a tutte le donne!

Difficoltà

Media

Dosi

Una torta

Tempo di preparazione

90 minuti

Tempo di cottura

50 minuti

Costo

Basso

Dieta

Vegetariana

Tempo di riposo

Strumenti

Tortiera a cerniera da 22 cm, Planetaria, Fruste elettriche

Collaborazione

Ingredienti

Per il pan di Spagna:

Uova 150 g;

Zucchero 150 g;

Fecola di patate 50 g;

Farina 00 100 g;

Estratto di vaniglia un cucchiaino;

Per la crema pasticciera:

Latte 500 ml;

Farina 30 g;

Maizena 30 g;

Tuorli d’uovo a pasta gialla 6;

Zucchero 120 g;

Bacca di vaniglia 1;

Panna da montare 200 g;

Zucchero a velo 2 cucchiai;

Per la bagna:

Bicchiere di acqua 1;

Cucchiai di zucchero 2;

Acqua di rose q.b.;

Cardamomo q.b.;




Ti manca qualche ingrediente?




Preparazione

Per il pan di Spagna:

In una planetaria montare le uova con lo zucchero a velocità medio-alta, fino a quando non avrà raddoppiato il suo volume.

Trasferiamo il composto ottenuto in una boule e uniamo le polveri setacciandole, quindi farina e fecola di patate. Aggiungere anche l’estratto di vaniglia e amalgamare bene il tutto, mescolando dal basso verso l’alto con l’aiuto di una spatola, senza far smontare le uova. Trasferire il composto ottenuto in una tortiera a cerniera dal diametro di 22 cm circa, imburrata ed infarinata in precedenza.

Cuocere in forno a 170°C per circa 50 minuti.

Per la crema pasticciera:

In un pentolino scaldiamo il latte. In una boule uniamo i tuorli d’uovo, lo zucchero e l’estratto di vaniglia.

Uniamo anche la farina e la maizena setacciate e mescoliamo bene il tutto fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. A questo punto, unire il latte caldo e mescolare in continuazione per evitare la formazione di grumi.

Versiamo il tutto in un pentolino fino a quando non si sarà ristretta ed avrà raggiunto la classica consistenza densa e vellutata da crema pasticciera. Versare il composto ottenuto in una boule, coprire con pellicola a contatto e fare raffreddare per qualche minuto in frigorifero.

A parte montare la panna con lo zucchero e velo e, quando la crema pasticciera sarà pronta, incorporare la panna alla crema con dei movimenti dal basso verso l’alto fino ad ottenere, quindi la crema chantilly.

Per la bagna:

Aggiungere tutti gli ingredienti in un pentolino e portare ad ebollizione.

Per la finitura:

Sformare il pan di Spagna, tagliarlo per metà, bagnare il tutto con la bagna preparata in precedenza e farcire con la crema chantilly, sia dentro che fuori.

Cospargere la superficie della torta con le briciole di pan di Spagna avanzate.

Recipe Chef in Camicia Dolci e Dessert 0

Dolci e Dessert

Torta mimosa

Introduzione

L’8 marzo è un giorno speciale, si omaggiano le donne con un fiore, o magari con un dolce, perché no: la torta mimosa!
Il nome di questo dolce deriva proprio dal fatto che questa torta viene decorata con del Pan di Spagna sbriciolato: ricorda appunto i grappoli del fiore di stagione tipico di questo giorno.
Auguri a tutte le donne!

PT50M
Difficoltà

Media

Dosi

Una torta

Tempo di preparazione

90 minuti

Tempo di cottura

50 minuti

Costo

Basso

Dieta

Vegetariana

Strumenti

Tortiera a cerniera da 22 cm, Planetaria, Fruste elettriche

Ingredienti

Per il pan di Spagna:

Per la crema pasticciera:

Per la bagna:

Preparazione
Per il pan di Spagna:
  1. In una planetaria montare le uova con lo zucchero a velocità medio-alta, fino a quando non avrà raddoppiato il suo volume.

  2. Trasferiamo il composto ottenuto in una boule e uniamo le polveri setacciandole, quindi farina e fecola di patate. Aggiungere anche l’estratto di vaniglia e amalgamare bene il tutto, mescolando dal basso verso l’alto con l’aiuto di una spatola, senza far smontare le uova. Trasferire il composto ottenuto in una tortiera a cerniera dal diametro di 22 cm circa, imburrata ed infarinata in precedenza.

  3. Cuocere in forno a 170°C per circa 50 minuti.

Per la crema pasticciera:
  1. In un pentolino scaldiamo il latte. In una boule uniamo i tuorli d’uovo, lo zucchero e l’estratto di vaniglia.

  2. Uniamo anche la farina e la maizena setacciate e mescoliamo bene il tutto fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. A questo punto, unire il latte caldo e mescolare in continuazione per evitare la formazione di grumi.

  3. Versiamo il tutto in un pentolino fino a quando non si sarà ristretta ed avrà raggiunto la classica consistenza densa e vellutata da crema pasticciera. Versare il composto ottenuto in una boule, coprire con pellicola a contatto e fare raffreddare per qualche minuto in frigorifero.

  4. A parte montare la panna con lo zucchero e velo e, quando la crema pasticciera sarà pronta, incorporare la panna alla crema con dei movimenti dal basso verso l’alto fino ad ottenere, quindi la crema chantilly.

Per la bagna:
  1. Aggiungere tutti gli ingredienti in un pentolino e portare ad ebollizione.

Per la finitura:
  1. Sformare il pan di Spagna, tagliarlo per metà, bagnare il tutto con la bagna preparata in precedenza e farcire con la crema chantilly, sia dentro che fuori.

  2. Cospargere la superficie della torta con le briciole di pan di Spagna avanzate.

Ingredienti

Per il pan di Spagna:

  • Uova 150 g;

  • Zucchero 150 g;

  • Fecola di patate 50 g;

  • Farina 00 100 g;

  • Estratto di vaniglia un cucchiaino;

Per la crema pasticciera:

  • Latte 500 ml;

  • Farina 30 g;

  • Maizena 30 g;

  • Tuorli d’uovo a pasta gialla 6;

  • Zucchero 120 g;

  • Bacca di vaniglia 1;

  • Panna da montare 200 g;

  • Zucchero a velo 2 cucchiai;

Per la bagna:

  • Bicchiere di acqua 1;

  • Cucchiai di zucchero 2;

  • Acqua di rose q.b.;

  • Cardamomo q.b.;