Trofie al sugo di noci

Introduzione

Il pesto di noci è una salsa per condire la pasta tipicamente ligure, che nella tradizione viene utilizzato per condire i “pansoti” dei ravioli di magro molto gustosi. In questa ricetta prepariamo un primo piatto di pasta con le trofie, un altro formato di pasta tipico del genovese.
Secondo la tradizione questa salsa si prepara al mortaio, ma, come abbiamo fatto noi, è possibile prepararla anche con un minipimer. E’ sempre necessario aggiungere del liquido per riuscire a ottenere una salsa fluida: noi abbiamo scelto di utilizzare il latte, ma è possibile utilizzare anche della panna o dell’acqua. Volendo ottenere un gusto ancora più intenso di noci provate a lasciarle in infusione nel liquido per una mezz’ora prima di frullare: le noci rilasceranno i propri olii essenziali all’interno del liquido e il risultato sarà decisamente più saporito!

Difficoltà

Facile

Dosi

Per due persone

Tempo di preparazione

30 minuti

Tempo di cottura

10 minuti

Costo

Medio

Dieta

Vegetariana

Tempo di riposo

Strumenti

Minipimer, Mortaio e pestello

Collaborazione

Lurisia

Ingredienti

Per il sugo:

Noci 100 g;

Aglio 1⁄4 di spicchio;

Mollica di pane 15 g;

Latte q.b.;

Olio EVO 1 cucchiaio;

Sale/Pepe q.b.

Per la pasta:

Trofie 250 g;

Burro 30 g;

Parmigiano Reggiano 30 g;

Maggiorana a piacere.




Ti manca qualche ingrediente?

Ti manca qualche ingrediente?

Puoi sostituire il burro per la mantecatura con dell’olio extravergine di oliva;
Puoi sostituire la maggiorana con del timo o del basilico fresco.

 




Preparazione

Mettere in ammollo la mollica di pane nel latte; In un mortaio inserire l’aglio e il sale e lavorarlo fino ad ottenere una purea;

Unire quindi le noci, la mollica di pane strizzata (tenendo da parte il latte); Lavorare al mortaio aggiungendo, poco alla volta il latte per ottenere una consistenza cremosa;

Aggiungere anche l’olio a filo, senza esagerare poichè le noci già contengono olii essenziali; Aggiungere una grattata di pepe da mulinello;

Lessare le trofie e condirle con il sugo di noci, che non va scaldato, ma semplicemente allungato con poca acqua; Condire con burro e parmigiano, quindi servire ben calde;

Se piace, completare con qualche fogliolina di maggiorana.

Recipe Chef in Camicia Primi 0

Primi

Trofie al sugo di noci

Introduzione

Il pesto di noci è una salsa per condire la pasta tipicamente ligure, che nella tradizione viene utilizzato per condire i “pansoti” dei ravioli di magro molto gustosi. In questa ricetta prepariamo un primo piatto di pasta con le trofie, un altro formato di pasta tipico del genovese.
Secondo la tradizione questa salsa si prepara al mortaio, ma, come abbiamo fatto noi, è possibile prepararla anche con un minipimer. E’ sempre necessario aggiungere del liquido per riuscire a ottenere una salsa fluida: noi abbiamo scelto di utilizzare il latte, ma è possibile utilizzare anche della panna o dell’acqua. Volendo ottenere un gusto ancora più intenso di noci provate a lasciarle in infusione nel liquido per una mezz’ora prima di frullare: le noci rilasceranno i propri olii essenziali all’interno del liquido e il risultato sarà decisamente più saporito!

PT30M PT10M
Difficoltà

Facile

Dosi

Per due persone

Tempo di preparazione

30 minuti

Tempo di cottura

10 minuti

Costo

Medio

Dieta

Vegetariana

Strumenti

Minipimer, Mortaio e pestello

Ingredienti

Per il sugo:

Per la pasta:

Ti manca qualche ingrediente?

Puoi sostituire il burro per la mantecatura con dell’olio extravergine di oliva;
Puoi sostituire la maggiorana con del timo o del basilico fresco.

 

Preparazione
  • Mettere in ammollo la mollica di pane nel latte; In un mortaio inserire l’aglio e il sale e lavorarlo fino ad ottenere una purea;

  • Unire quindi le noci, la mollica di pane strizzata (tenendo da parte il latte); Lavorare al mortaio aggiungendo, poco alla volta il latte per ottenere una consistenza cremosa;

  • Aggiungere anche l’olio a filo, senza esagerare poichè le noci già contengono olii essenziali; Aggiungere una grattata di pepe da mulinello;

  • Lessare le trofie e condirle con il sugo di noci, che non va scaldato, ma semplicemente allungato con poca acqua; Condire con burro e parmigiano, quindi servire ben calde;

  • Se piace, completare con qualche fogliolina di maggiorana.

  • 1
Ingredienti

Per il sugo:

  • Noci 100 g;

  • Aglio 1⁄4 di spicchio;

  • Mollica di pane 15 g;

  • Latte q.b.;

  • Olio EVO 1 cucchiaio;

  • Sale/Pepe q.b.

Per la pasta:

  • Trofie 250 g;

  • Burro 30 g;

  • Parmigiano Reggiano 30 g;

  • Maggiorana a piacere.