Yakitori di petto di pollo

INTRODUZIONE

• Disponibile il corso sulla cultura e cucina Giapponese di Hirohiko Shoda su Acadèmia.tv

Contrariamente al nome che può sembrare complicato, la ricetta che propone Chef Hiro è davvero semplice: si tratta di spiedini di pollo aromatizzati con soia e altre spezie e condimenti tipici giapponesi. Yakitori in giapponese significa letteralmente “pollo grigliato” e si tratta di un tipico street food: ne esistono molte versioni e con nomi diversi a seconda del taglio e del tipo di carne con cui vengono realizzati. Questo piatto è reso molto particolare dai condimenti con cui viene servito ovvero le umeboshi, un frutto essiccato sotto sale, dal sapore particolarissimo che è una via di mezzo tra l’albicocca e la prugna essiccata, e le foglie di shiso, un’erba aromatica tipica giapponese. Un piatto dal gusto esotico che ci fa volare in Giappone in un attimo, almeno con il pensiero!

Difficoltà

Facile

Dosi

2 persone

Tempo di preparazione

10 minuti

Tempo di cottura

10 minuti

Costo

Basso

Dieta

Di carne

Tempo di riposo

1 ora

Strumenti

Collaborazione

Kikkoman

Ingredienti

Per la salsa:

Cipollotto tritato 1;

Salsa di soia Kikkoman (tappo rosso) 2 g;

Succo di limone 5 g;

Pepe nero q.b.;

Olio di semi di sesamo 30 g.

Per gli Yakitori:

Petto di pollo 500 g;

Umeboshi 8;

Foglie di shiso verde 8;

Pepe nero q.b.;

Sale q.b.;

Olio di semi q.b.

Per la finitura:

Wasabi q.b.;

Umeboshi q.b.




Ti manca qualche ingrediente?

Ti manca qualche ingrediente?

Puoi sostituire:

  • Le Umeboshi con delle prugne secche.
  • Le foglie di shiso con delle erbe aromatiche di tuo gradimento come basilico o salvia.




Preparazione

Per la salsa:

Tritare finemente il cipollotto. Trasferire il cipollotto tritato in una ciotola e amalgamare tutti gli altri ingredienti per la salsa. Lasciare riposare in frigorifero per 1 ora.

Per il yakitori:

Tagliare il pollo a fette di 3 cm di larghezza e 6 cm di lunghezza circa. Snocciolare e tritare le umeboshi con un coltello. Spezzettare le foglie di shiso con le mani.

Aggiungere l’umeboshi tritato e le foglie di shiso sulle fettine di petto di pollo e arrotolare. Creare degli spiedini, inserendo 3 rotolini di petto di pollo per ciascuno stecco di bambù. Condire gli spiedini con sale e pepe.

Scaldare una padella unta con olio di semi. Cuocere gli Yakitori per qualche minuto su ogni lato fino a raggiungere il grado di cottura desiderato. Servire gli Yakitori guarnendo con la salsa di cipollotto al limone, il wasabi e gli umeboshi tritati.

Recipe Chef in Camicia Secondi 0

Yakitori di petto di pollo

INTRODUZIONE

• Disponibile il corso sulla cultura e cucina Giapponese di Hirohiko Shoda su Acadèmia.tv

Contrariamente al nome che può sembrare complicato, la ricetta che propone Chef Hiro è davvero semplice: si tratta di spiedini di pollo aromatizzati con soia e altre spezie e condimenti tipici giapponesi. Yakitori in giapponese significa letteralmente “pollo grigliato” e si tratta di un tipico street food: ne esistono molte versioni e con nomi diversi a seconda del taglio e del tipo di carne con cui vengono realizzati. Questo piatto è reso molto particolare dai condimenti con cui viene servito ovvero le umeboshi, un frutto essiccato sotto sale, dal sapore particolarissimo che è una via di mezzo tra l’albicocca e la prugna essiccata, e le foglie di shiso, un’erba aromatica tipica giapponese. Un piatto dal gusto esotico che ci fa volare in Giappone in un attimo, almeno con il pensiero!

PT10M PT10M
Difficoltà

Facile

Dosi

2 persone

Tempo di preparazione

10 minuti

Tempo di cottura

10 minuti

Costo

Basso

Dieta

Di carne

Tempo di riposo

1 ora

Ingredienti

Per la salsa:

Per gli Yakitori:

Per la finitura:

Ti manca qualche ingrediente?

Puoi sostituire:

  • Le Umeboshi con delle prugne secche.
  • Le foglie di shiso con delle erbe aromatiche di tuo gradimento come basilico o salvia.
Preparazione
Per la salsa:
  1. Tritare finemente il cipollotto. Trasferire il cipollotto tritato in una ciotola e amalgamare tutti gli altri ingredienti per la salsa. Lasciare riposare in frigorifero per 1 ora.

Per il yakitori:
  1. Tagliare il pollo a fette di 3 cm di larghezza e 6 cm di lunghezza circa. Snocciolare e tritare le umeboshi con un coltello. Spezzettare le foglie di shiso con le mani.

  2. Aggiungere l’umeboshi tritato e le foglie di shiso sulle fettine di petto di pollo e arrotolare. Creare degli spiedini, inserendo 3 rotolini di petto di pollo per ciascuno stecco di bambù. Condire gli spiedini con sale e pepe.

  3. Scaldare una padella unta con olio di semi. Cuocere gli Yakitori per qualche minuto su ogni lato fino a raggiungere il grado di cottura desiderato. Servire gli Yakitori guarnendo con la salsa di cipollotto al limone, il wasabi e gli umeboshi tritati.

Ingredienti

Per la salsa:

  • Cipollotto tritato 1;

  • Salsa di soia Kikkoman (tappo rosso) 2 g;

  • Succo di limone 5 g;

  • Pepe nero q.b.;

  • Olio di semi di sesamo 30 g.

Per gli Yakitori:

  • Petto di pollo 500 g;

  • Umeboshi 8;

  • Foglie di shiso verde 8;

  • Pepe nero q.b.;

  • Sale q.b.;

  • Olio di semi q.b.

Per la finitura:

  • Wasabi q.b.;

  • Umeboshi q.b.