Ingredienti

Sale di sedano: un’alternativa tutta al naturale

Con Amalia Allegretti

04/12/2020

Il sale di sedano, anche conosciuto come celery salt, è un insaporitore naturale per pietanze.

Il sale di sedano è particolarmente diffuso nei paesi anglosassoni e negli Stati Uniti per condire carni, pesce e verdure grigliate (è tra i principali ingredienti del celebre Bloody Mary), è un’alternativa green all’utilizzo del classico sale da cucina, adatto a ogni genere di piatto.

Sedano

Perché scegliere il sale di sedano

Preferire il sale di sedano al solito sale può rivelarsi una valida alternativa per chi segue una dieta particolare, per coloro che soffrono di ipertensione o di colesterolo alto o per quelli che desiderano dare una svolta light alle proprie abitudini alimentari, senza rinunciare al sapore e al gusto.

Le caratteristiche del sale di sedano

Le caratteristiche del sale di sedano rispetto a quelle del sale da cucina lo rendono un’ottima preferenza: la sua delicatezza, la sapidità naturale del sedano, le vitamine, i sali minerali e le fibre contenute in esso, non fanno altro che esaltare il sapore dei cibi senza coprirlo.

Dove comprare il sale di sedano

Il sale di sedano è facilmente reperibile in commercio, in negozi che vendono prodotti biologici e naturali e anche online, a prezzi modici.

Sale di sedano fatto in casa

Per chi invece volesse preparare il sale di sedano in casa, la ricetta è davvero molto semplice: basterà armarsi di un po’ di pazienza e di un unico ingrediente, il sedano.

Per ottenere un buon sale di sedano si consiglia di utilizzare il sedano più scuro, quello chiaro risulterebbe troppo tenero e non adatto alla preparazione.

Il procedimento per realizzare il sale di sedano fatto in casa prevede che il sedano, coste o foglie, oppure entrambi, dopo un accurato lavaggio, venga privato dei filamenti, tagliato a pezzi e poi essiccato.

Come essiccare il sedano

Ci sono almeno tre metodi di essiccazione per preparare il sale di sedano. L’essiccazione al sole prevede l’esposizione al sole, per più giorni, delle coste e della foglie di sedano, durante le ore più calde della giornata; il sedano può essere coperto da una retina per proteggerlo da insetti e polvere e la sera va ritirato e posto all’interno per via dell’umidità.

Per realizzare il sale di sedano attraverso l’essiccazione al forno, si consiglia di stendere il sedano su carta forno, in teglia e di infornarlo a basse temperature (massimo 80 gradi centigradi), con la porta del forno leggermente aperta; i tempi variano da 3 a 8-9 ore a seconda della temperatura e del tipo di forno.

Un altro metodo per la preparazione del sale di sedano include l’uso di un essiccatore, sulle cui griglie si dispongono coste e foglie di sedano, senza sovrapporli, alla temperatura di 40-42 gradi per circa 8 ore.

Dopo l’essiccazione il sedano deve essere tritato con un mixer o un macinino, finemente o più grossolano, a seconda dei gusti, setacciato e conservato in barattoli di vetro sterilizzati, in un luogo fresco e asciutto per alcuni mesi.