Food Stories

Tapas: un aperitivo spagnoleggiante

Di Amalia Allegretti

26/04/2021

Tapas, ci vuole poco a dirlo ma tanto per scoprirne i sapori: la parola infatti abbraccia un mondo di gusto senza confini, una varietà infinita di antipasti e stuzzichini che, con un bicchiere di buon vino o di birra, danno vita a un invitante aperitivo.

 

Le tapas sono preparazioni salate o dolci, servite calde o fredde, tipicamente spagnole.

La tradizione delle tapas nasce intorno all’Ottocento in Andalusia, per accompagnare un bicchierino di sherry. Il nome tapas deriva infatti dal verbo tapar: tappare, coprire il bicchiere con una fetta di prosciutto o di pane, per proteggerlo dalle insidie fastidiose dell’aria aperta. L’usanza ancora attuale, quella del tapeo o ir de tapas, vuole che si passi da un locale all’altro gustando questi sfiziosi aperitivi.

 

Tapas

 

 

Un mondo di tapas

Ecco quali sono le tapas più famose:

  • Aioli, una salsa il cui ingrediente principale è l’aglio, al quale si aggiungono limone e olio evo, da servire con pane tostato o da accompagnamento a altri cibi.
  • Albondigas, polpette di carne macinata in salsa di pomodoro.
  • Boquerones en vinagre, alici marinate con olio, limone e aceto.
  • Nel nord della Spagna si gustano i pinchos: si tratta di piccole preparazioni salate in cui lo stuzzicadenti, il tratto distintivo, unisce le due fette di pane che racchiudono profumati salumi, formaggi, olive e frittatine. 
  • Tortilla il piatto icona, celebre in tutto il mondo, una frittata molto alta fatta di patate e cipolle.
  • Patatas bravas come dice il nome, sono patate selvagge e quindi il perfetto finger food. Si tratta di di patate saltate in padella e servite con una spolverata di paprika e salsa brava, cipolla, aglio e peperoncino. Da provare la versione delle patatas bravas di Chef in Camicia.
  • Calamares a la romana, calamari marinati nel limone e avvolti in una croccante pastella.
  • Ensaladilla, si tratta di un’insalata russa, nella versione spagnola arricchita con del tonno. 
  • Chopitos, croccanti seppie impanate e fritte.
  • Croquetas, crocchette per tutti i gusti, famose quelle di bacalao.
  • Espinacas con garbanzos, ceci cotti in padella uniti a spinaci bolliti conditi con pangrattato aromatizzato alle spezie.
  • Pulpo a la Gallega, è un tipico piatto galiziano, polpo bollito servito con patate cotte nell’acqua di cottura del pesce, il tutto condito con prezzemolo e paprika, come nella ricetta di Chef in camicia.
  • Huevos rotos, uova fritte con prosciutto e patate croccanti.
  • Salpicon, fresca insalatina di mare con merluzzo, cozze, polpo e gamberi.
  • Gambas al ajillo, gamberi saltati in padella a fuoco vivo, con salsa di pomodoro, peperoncino, serviti con pane croccante
  • Jamon Serrano, il prosciutto crudo per eccellenza tagliato al coltello e servito su fette di pane, bagnato con del pomodoro, lo Jamon y pan tomate.

 

Tapas

 

 

Evoluzioni di tapas: montaditos e bocadillos

Una tapa che si ingrandisce, che da stuzzichino diventa un piccolo panino rotondo imbottito con salumi, verdure, formaggi e frittate: così nasce un montadito. A sua volta un montadito può evolvere in un bocadillo, un panino croccante da riempire con carne, formaggi, frittate o pesce, dal classico bocadillo con il Pata Negra a quello più particolare ai calamari fritti.

 

Tapas