Tuttorial

Tutorial: come fare il ragù alla pescatora

Di Andrea

19/07/2021

Volete scoprire come si prepara il ragù alla pescatora?

Seguite i 3 consigli d’oro del Maestro e accendete i fornelli!

 

  • Sfruttare l’acqua delle cozze come “insaporitore” di mare, o un “dado” di mare super concentrato che racchiude in sé una grande sapidità. Con l’acqua delle cozze tiriamo fuori l’80% del sapore per il nostro ragù. Dobbiamo sfruttarla in maniera intelligente, ovvero inserendola all’ultimo nel nostro ragù in modo che non abbia troppa riduzione che comporterebbe un’eccessiva sapidità. Questo permette anche di avere una situazione “semi-liquida” a fine cottura del ragù, perfetta per completare la cottura della pasta.
  • Rispettare il pesce con cottura breve, in modo da mantenerlo morbido e succoso, tanto il sapore, appunto, viene dall’acqua delle cozze e non c’è bisogno di cotture prolungate all’interno della salsa per far rilasciare al pesce i propri profumi.
  • Utilizzare una salsa fresca ed aromatica, in grado di esaltare il sapore del pesce. La salsa perfetta per questo piatto è la Salsa Pronta Ciliegini Mutti, preparata con menta e finocchietto, le cui note aromatiche armonizzeranno alla perfezione il nostro ragù.